21°

salute

Allattare al seno: il gesto migliore per i figli

Allattare al seno: il gesto migliore per i figli
Ricevi gratis le news
0

E' l’immagine della vita, il gesto più tenero cui si possa pensare e, soprattutto, un diritto. Allo stesso tempo, però, finisce quasi per sembrare un lusso. L’allattamento al seno e il mondo del lavoro sono stati al centro di un convegno organizzato dall’Ausl, in collaborazione con l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma, il Comune e l’associazione Futura, che ha richiamato numerose mamme (e non solo) alla Camera di Commercio per parlare di «Allattamento materno – Mettiamoci al lavoro».

Latte fino ai sei mesi
L’Organizzazione mondiale della sanità raccomanda l’allattamento al seno esclusivo fino al sesto mese, ma il congedo di maternità ha una durata di cinque mesi che precede e segue il parto (due mesi prima e tre dopo, oppure uno prima e quattro dopo): una contraddizione difficile da gestire per una neomamma che fa ritorno al lavoro e che, allo stesso tempo, vorrebbe poter allattare il proprio bambino. «Molto si è fatto, ma tantissimo ancora si deve fare - ha commentato Carla Verrotti, medico ginecologo dell’Ausl - a livello di diritti per le lavoratrici dipendenti, e ancor più per le autonome».

Congedi difficili
Perché anche se per determinate categorie di lavoratrici i diritti sono sanciti dalla legge, non sempre è facile avvalersene: il passo va fatto a livello culturale. «In alcune ditte, magari nelle più piccole, non si rispetta il congedo della normativa vigente, ma anche quando la donna torna al lavoro, ci sono diritti che quasi non si attenta ad esercitare, permessi per l’allattamento e periodi di aspettativa che per le dipendenti dovrebbero essere una libera scelta ma che spesso non si riescono ad ottenere», dice Shanti Macchiavelli, presidente di Futura Parma. Della serie: «Già hai avuto un figlio, ora pretendi anche di allattarlo?».

Un toccasana per tutti
L’allattamento ha diversi vantaggi sulla salute del bambino, ma è un toccasana anche per la mamma. Il latte materno è l’alimento ideale per neonati e bimbi piccoli perché fornisce loro tutti i nutrienti di cui hanno bisogno: contiene anticorpi in grado di proteggere dalle malattie infantili più comuni e le persone che sono state allattate da piccole continuano a beneficiarne anche da adulte. L’allattamento al seno fa bene anche alle mamme perché riduce il rischio di depressione post-partum. Diminuisce, inoltre, il pericolo di sviluppare il diabete di tipo 2, il cancro al seno e alle ovaie. Inoltre, rappresenta anche un anticoncezionale naturale: fino a sei mesi dal parto, le possibilità di restare incinta sono ridotte del 98%. A beneficiare dell’allattamento, se ci si pensa, è anche il datore di lavoro, perché i neonati allattati si ammalano meno frequentemente, comportando quindi meno assenze dei genitori dal posto di lavoro.

Diritti negati
Le ditte più strutturate e di respiro internazionale possono andare incontro alle esigenze delle mamme dotandosi di asili nidi aziendali o spazi appositi per l’allattamento, ma sono ancora troppo poche. «Le donne che, tornate al lavoro, vogliono continuare ad allattare, riescono a trovare soluzioni, ma a prezzi elevati - commenta Shanti Macchiavelli -. Le leggi ci sono, ma nonostante questo abbiamo riscontrato che talvolta il datore di lavoro, in modo sottile, spinge perché la donna eviti di avvalersi dei sui diritti; capita anche che le si chieda di anticipare il ritorno al lavoro. Contrariamente a quanto si crede, però, questo tema non riguarda solo le donne, ma anche gli uomini (anche i papà hanno diritto a riposi per l’allattamento) e soprattutto i piccoli. «La mentalità diffusa deve evolvere - commenta Monica Manfredi, del Centro per le famiglie del Comune di Parma -. Avvalersi dei propri diritti non significa volersene approfittare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY SERIE B LA VITTORIA CONTRO IL FLORENTIA FUNESTATA DA UN GRAVISSIMO EPISODIO

Amatori, Belli colpito da un pugno:

Il terza linea è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

14commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

39commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

1commento

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

1commento

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

SOCIAL NETWORK

Motocross: impressionanti acrobazie Video

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro