11°

22°

OSSA

Prevenire l'osteoporosi

Prevenire l'osteoporosi
Ricevi gratis le news
0

di Patrizia Celi

E' un’epidemia silente l’osteoporosi, che causa danni ingenti alla qualità della vita soprattutto delle donne. In Italia ne soffrono 4 milioni e mezzo di persone, per tre quarti donne. È un dilagare di fragilità ossea che spesso conduce alla disabilità dopo un evento traumatico, anche di modesta entità, che causa una frattura invalidante. Occorre prevenire con uno stile di vita sano: corretta alimentazione e attività fisica moderata.

«La prevenzione deve iniziare quando si è bambini, addirittura in fase intrauterina – spiega Maria Cristina Baroni, docente di patologia clinica all'Università di Parma e dirigente medico alla clinica medica dell'ospedale Maggiore – Se non si raggiunge un picco ottimale di massa ossea durante l’infanzia e l’adolescenza, si può infatti sviluppare osteoporosi senza che vi sia un’elevata perdita ossea in età adulta».

Il tessuto scheletrico infatti si forma dalla nascita ai 25 anni, poi rimane stabile fino ai 40. In seguito prevale la distruzione dell’osso rispetto alle nuove formazioni. L’osteoporosi compromette la robustezza delle ossa causandone una ridotta densità. Chi ne soffre ha un elevato rischio di fratture, in particolare del collo del femore, ma anche vertebrale. È una malattia tipicamente femminile, anche se negli ultimi anni viene diagnosticata sempre più spesso anche negli uomini la cosiddetta «osteoporosi senile».

Le cause principali sono legate al genere femminile: in particolare alla menopausa quando, per la ridotta secrezione di estrogeni, la cosiddetta «perdita ossea» può arrivare al 5% della massa totale ogni anno, con effetti evidenti soprattutto a livello della colonna (fratture vertebrali) e delle ossa lunghe (il più diffuso è la frattura del collo del femore). Ci sono anche forme che insorgono a seguito di patologie, come quelle endocrino-metaboliche (ad esempio il diabete e le malattie della tiroide), i tumori, le malattie infiammatorie croniche e quelle gastrointestinali. Ma anche per l’assunzione continuativa di alcuni farmaci, primo fra tutti il cortisone, poi gli immunosoppressori, gli ormoni tiroidei e gli anti convulsivanti. Di osteoporosi soffrono anche tante donne ipersportive, che sottopongono il corpo a stress fisici molto intensi, e le anoressiche. Da non trascurare poi l’ereditarietà. Infine sono ormai considerati tra i fattori di rischio alcune condizioni prettamente femminili come la gravidanza e l’allattamento o preponderanti nel genere, come le malattie reumatiche, la celiachia, l’inattività fisica (l’uomo di solito si muove di più per motivi di lavoro), la mancanza di calcio e vitamina D, l’obesità (già a 35 anni manifestano una ridotta densità minerale ossea) ma anche, negli ultimi anni, il fumo e l’abuso di alcol.

«Fondamentale è l’abitudine ad una dieta equilibrata, ricca di calcio – spiega la specialista Baroni – e anche l’esposizione al sole perché l’altro elemento fondamentale per la cura e la prevenzione dell’osteoporosi è la vitamina D, che si assume con l’irradiazione solare per l’80% del fabbisogno e, per il 20%, attraverso alimenti come uova, latte, burro e soprattutto olio di fegato di merluzzo».

Ad esempio le adolescenti attualmente hanno abitudini alimentari e di vita non adeguate al fabbisogno giornaliero di calcio e vitamina D.

«L’attività fisica è importante a tutte le età – prosegue la specialista – soprattutto durante l’infanzia, quando ai bambini è consigliato muoversi molto e stare all’aperto».

Queste buone regole di vita possono bastare nella maggior parte dei casi, ma quando il rischio di fratture è elevato, sono indicate terapie farmacologiche. Per stabilire il personale rischio, viene valutata la densità minerale ossea (Bmd) e la storia clinica della persona.

«La terapia dell’osteoporosi è volta principalmente a ridurre il rischio di fratture e a migliorare la densità minerale dell’osso e la sua qualità – conclude la specialista – Ma anche a ridurre il dolore, per migliorare la qualità di vita del paziente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto