19°

33°

Salute-Fitness

Visite, l'attesa non è più infinita

Visite, l'attesa non è più infinita
Ricevi gratis le news
0

Liste di attesa per visite ed esami? Non stanno peggiorando - e già questa è una buona notizia - e in qualche caso migliorano, almeno stando a quanto riportato  dal sito Tdaer (sta per «tempi di attesa Emilia Romagna») del servizio sanitario regionale. Che ci dice che, rispetto a due anni fa - quando la Gazzetta aveva pubblicato un'ampia inchiesta - qualcosa si è mosso.
Si confermano le criticità (come  oculistica), ma alcuni esami strumentali (fra i quali le risonanze magnetiche) hanno subito una decisa accelerata.  Il sito riporta la percentuale di quanti (a gennaio  scorso) sono riusciti ad avere una visita specialistica entro 30 giorni dalla richiesta o un esame strumentale entro 60, ossia   i termini fissati per legge,  che stabilisce anche 7 giorni di attesa  per le  visite prescritte con «urgenza differita».
Quali i  settori in cui Parma, rispetto alle altre province della regione, «zoppica»?  Oculistica anzitutto:  solo il 32% dei pazienti riesce ad essere visitato entro 30 giorni, mentre 26 pazienti su 100 devono attendere oltre il dovuto per un esame del fondo oculare. Nel 2008, il tempo medio di attesa per una visita oculistica di primo livello all'Ausl (l'ospedale si occupa di quelle di secondo livello e delle emergenze) sfiorava i 4 mesi.
Situazione stabile o leggeri miglioramenti  per altre prestazioni specialistiche: oggi ottengono nei tempi previsti una visita fisiatrica il 78% dei pazienti e  un consulto urologico l'81% dei pazienti (i tempi di attesa due anni fa erano 39 giorni all'ospedale e 28 all'Ausl). Tempi sempre rispettati per una visita endocrinologica  (nel 2008 si andava dai 2 ai 22 giorni di attesa) o dermatologica (95% di pazienti soddisfatti). Anche le visite neurologiche sono abbastanza rapide: rispettano i tempi nell'88% dei casi. Due anni fa l'attesa era di 37 giorni. 
Un deciso miglioramento riguarda  i consulti cardiologici: si sforano i tempi nel 14% dei casi. Due anni fa  per fissare  una visita all'ospedale Maggiore bisognava  aspettare quasi  50  giorni. Bene anche le visite otorinolaringoiatriche: due anni fa l'attesa oscillava fra 51 e 64 giorni, oggi i 30 giorni sono rispettati 93 volte su 100.
Parlando di esami strumentali, quelli più «lumaca» sono la tac   al torace (erogata entro 60 giorni nel 77% dei casi) e quella all'addome. Due anni fa l'attesa media era di oltre due mesi. Stabile  rispetto al 2008 la tac cerebrale (nei tempi al 98%). Passi da gigante invece   per la risonanza magnetica della colonna o cerebrale, oggi sempre erogate in tempo.  Nel 2008, per una Rmn alla testa,  bisognava attendere oltre quattro mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Il "volo" di Tom Cruise per Mission Impossible 6

HOLLYWOOD

Tom Cruise si è rotto una caviglia sul set di "Mission Impossible 6" Video

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

tg parma

Charlie Alfa, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

BUSSETO

Auto fuori strada a Roncole: paura per una bimba di 4 mesi

La piccola non è grave

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

CALCIO

Parma, domani amichevole con l'Empoli: Gagliolo, Dezi e Insigne osservati speciali Video

Il TgParma fa il punto sulla preparazione della squadra

SALSO

In nove giorni due visite dei ladri

NOCETO

Incendio vicino ai binari: vigili del fuoco al lavoro fino alle 5 di questa mattina

Disagi sulla ferrovia Fidenza-Fornovo. Le foto dei nostri lettori

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

PARMA

L'«altro» Ferragosto all'insegna della solidarietà

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

3commenti

Traversetolo

Croce azzurra, volontari cercansi

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

2commenti

Lutto

Addio a Giovanni Mori, il medico filosofo

Appello

«Parma aiuti la Sierra Leone»

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

MIGRANTI

L'Austria invia i militari al Brennero, ira dell'Italia

1commento

SPORT

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

NELLA NOTTE

Fiamme sulla Torre del Mangia: paura a Siena Video

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti