salute

Finocchio e te' verde, giro di vite sui dimagranti

Il ministero vieta 40 sostanze nei preparati delle farmacie

Finocchio e te' verde, giro di vite sui dimagranti
Ricevi gratis le news
0

Da antiepilettici come la zonisamide al tè verde, da antidepressivi come la fluvoxamina al finocchio. Sono solo alcune delle circa quaranta sostanze 'banditè dalle preparazioni galeniche a scopo dimagrante. A lanciare un nuovo giro di vite sui preparati antiobesità che vengono fatti in farmacia è un decreto del ministero della Salute pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il 2 gennaio scorso. Il provvedimento, che ha spinto medici e farmacisti a chiedere un confronto sul tema, vede nello stesso elenco decongestionanti come la fenilefrina e medicinali usati contro le dipendenze come il naltrexone, ma anche di caffeina, rabarbaro, aloe e tè verde.
«A scopo cautelativo», si legge, «è fatto divieto ai medici di prescrivere e ai farmacisti di eseguire preparazioni magistrali contenenti principi attivi finora noti per essere impiegati nelle preparazioni galeniche a scopo dimagrante, per i quali non esistono studi e lavori apparsi su pubblicazioni scientifiche accreditate in campo internazionale che ne dimostrino la sicurezza in associazione». Quello in vigore dal 3 gennaio è solo l’ultimo di una serie di decreti con i quali il Ministero è intervenuto portando a circa sessanta le sostanze messe 'al bandò in preparazioni galeniche dimagranti. Un anno fa è stata la volta della efedrina, uno stimolante che mima le anfetamine. Nei mesi precedenti era stata la volta di anoressizzanti, cioè inibitori dell’appetito, come il topiramato (antiepilettico) o la metformina (antidiabete) o diuretici come il furosemide, fino ad anfetamine come il bupropione (antidepressivo). Ma questa volta il decreto va oltre il divieto di miscelazione a scopo dimagrante. «Sembra vietare - chiarisce Andrea Mandelli, presidente Federazione degli Ordini dei Farmacisti (Fofi) - tutte le preparazioni nelle quali i principi attivi risultino in associazione tra loro, anche per altre necessità terapeutiche. Così si decreta la fine di quell'attività tradizionale del farmacista che consiste nell’unire principi attivi per alleviare alcune sintomatologie. Ad esempio Senna e Cascara sono da centinaia di anni utilizzate insieme come lassativo. Tra l’altro il decreto non vieta che possano esser comprate separatamente dal paziente e poi unite». Di qui la richiesta di un tavolo urgente. «Serve un chiarimento, ma sono confidente che il Ministero saprà risolvere il problema». Contrari anche i medici, con il presidente della Società Italiana di Medicina Generale (Simg) Claudio Cricelli che parla di un provvedimento «confusionario e contraddittorio». «Mette insieme sostanze molto diverse fra di loro. L’obiettivo, correttissimo, è eliminare il sottobosco di preparazioni galeniche propinate per dimagrire, perchè nessuno di quei farmaci è in grado di ottenere questo scopo, nel momento in cui non si hanno evidenze scientifiche. Ma di qui a mettere al bando, anche se in maniera ambigua, sostanze molto diverse, come il tarassaco, che si trova comunemente nei campi, è esagerato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

emergenza

Lentigione, la piena vista dall'alto Video

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

Pedone investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

4commenti

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

VAPRIO D'ADDA

Sparò e uccise il ladro: "Legittima difesa". Caso archiviato

1commento

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

3commenti

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS