23°

32°

Salute-Fitness

Barilla: "Alimentarsi in maniera equilibrata fa bene a sé e all'ecosistema"

Barilla: "Alimentarsi in maniera equilibrata fa bene a sé e all'ecosistema"
Ricevi gratis le news
5

BRUXELLES - «Alimentarsi in maniera equilibrata e sana non solo per il benessere delle persone ma anche per la salute del pianeta, in quanto alimentarsi bene significa far del bene a se stessi e all’ecosistema»: è questo il messaggio che ha tenuto a lanciare oggi a Bruxelles Guido Barilla, illustrando al Parlamento europeo la missione e gli obiettivi del Barilla Center for Food & Nutrition. Al centro del dibattito c'è il nuovo modello della "Doppia piramide alimentare-ambientale", che consente di classificare gli alimenti sia in base al loro rapporto nutrizionale che al loro impatto ambientale.

Il concetto che il presidente di Barilla ha voluto sottolineare è l’esistenza di una diretta correlazione tra un’alimentazione equilibrata e sana ed il rispetto dell’ambiente nel quale viviamo. Non solo. Mangiare bene significa anche - ha evidenziato Guido Barilla - alimentarsi in modo corretto seguendo le linee guida della dieta mediterranea in modo da incidere meno sulla spesa sanitaria. Ancora oggi - ha detto - nel nostro Paese, come nel resto del mondo, c'è un numero crescente di bambini obesi o in sovrappeso che corrono il rischio di diventare adulti obesi o in sovrappeso con costi sociali e sanitari elevati.

Il Barilla Center nasce proprio - ha spiegato Barilla - dalla necessità di dare alle persone e alle istituzioni informazioni corrette e puntuali sui temi del cibo della nutrizione e degli impatti su società, ambiente e salute delle persone. Considerando poi che la popolazione del mondo crescerà in modo esponenziale - 9 miliardi secondo molte previsioni - «ci vorrebbe un coordinamento mondiale per affrontare temi che apparentemente sono diversi - dall'agricoltura, all’ambiente alla salute - mentre andrebbero valutati nel loro insieme».
Barilla ha poi ricordato che «il cibo, che si sintetizza nell’alimento, ha dietro di sé un mondo estremamente complesso e molto articolato che va visto nel suo insieme e non in comparti separati. Le cose si devono conciliare - ha aggiunto - e sta nella conoscenza e nella competenza delle persone che hanno l’onere e il dovere di conciliarle di metterle assieme, per avere una nuova visione più coordinata, altrimenti i problemi non verranno risolti».  Rispondendo ancora alle domande dei cronisti, Barilla ha indicato che «l'agroalimentare italiano è una parte dell’agroalimentare europeo e così in Europa come in Italia deve essere attento ad articolare i problemi in modo sinergico. Noi chiediamo - ha concluso - di approfondire questi temi, di valutarli con grande attenzione, in modo più oggettivo e meno partigiano di come si è fatto in passato». 

(foto d'archivio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimo

    12 Ottobre @ 14.48

    Pienamente d'accordo ma allora perché permettere di costruire un inceneritore dove producono quanto dovremmo poi usare noi per alimentarci?

    Rispondi

  • marco

    12 Ottobre @ 14.34

    Barilla ha ragione... intanto però a Parma si va di KEBAB...

    Rispondi

  • francesco

    12 Ottobre @ 14.20

    alimentarsi in maniera equilibrata in un ambiente privo di Termovalorizzatore o inceneritore

    Rispondi

  • giovanni

    12 Ottobre @ 13.24

    eh sì, magari se ci alzate lo stipendio possiamo anche comprare qualcosa di più "equilibrato"

    Rispondi

  • Roberto

    12 Ottobre @ 13.20

    Visto che si parla di "diretta correlazione tra un’alimentazione equilibrata e sana ed il rispetto dell’ambiente nel quale viviamo" spero vivamente che la Barilla si faccia promotrice di una campagna anti inceneritore. Altrimenti dove c'è Barilla cosa ci sarà ?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

spagna

Barcellona, la polizia: "Cellula smantellata". La Catalogna smentisce

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti