21°

35°

Salute-Fitness

Ogni 15 kg sovrappeso, 30% in più di rischio morte prematura

Ricevi gratis le news
3

Superare la soglia del sovrappeso accorcia rapidamente la vita, al punto che, per una persona di statura media, l’aumento di 15kg rispetto al proprio peso forma fa crescere del 30% il rischio di morte prematura. È uno dei dati che emergono da un rapporto dal titolo 'Obesity and the economics of prevention: fit not fat' elaborato dall’Ocse, (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) che mette a confronto, per la prima volta, dati sull'obesità provenienti da 11 Paesi.

Secondo il rapporto, gli obesi vivono in media 8-10 anni in meno rispetto agli individui con un peso nella norma (le stesse stime sono valide per i fumatori), poichè per loro aumenta la possibilità di andare incontro a malattie cardiovascolari, diabete e tumori. Mentre per coloro che adottano uno stile di vita sano, non fumando, mangiando frutta e verdura e svolgendo un’attività fisica moderata il rischio di morte prematura è meno di un quarto rispetto a coloro che hanno abitudini poco sane.

Lo studio rileva che altezza e peso degli individui, nel mondo, sono in crescita fin dal 18mo secolo, grazie alle migliorate condizioni di reddito e di istruzione. L’andamento di questi parametri ha registrato un andamento costante, secondo il rapporto, fino al 1980, quando in molti Paesi il BMI (Body Mass Index) delle persone è cresciuto fino a due o tre volte più rapidamente che nel secolo precedente. Mediamente, il tasso di obesità è aumentato, negli ultimi trenta anni del 10% ma in alcuni Paesi è più che raddoppiato e oggi quasi il 50% della popolazione dei Paesi Ocse, praticamente uno su due, è in sovrappeso.

Si tratta di una condizione che colpisce prevalentemente le donne e all’interno del genere femminile, secondo l’Ocse, una variabile rilevante è il livello di istruzione: con uno scarsa formazione scolastica la probabilità di essere in sovrappeso è doppia o addirittura tripla rispetto alle donne più istruite.

Un altro fattore determinante è la famiglia. Nella ricerca si legge che bambini con almeno un genitore obeso hanno una probabilità 3 o 4 volte superiore di essere obesi, sia per una questione genetica, sia per l’esempio negativo dato dai genitori che conducono stili di vita poco salutari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nunzia

    05 Novembre @ 15.50

    Certo che essere in sovrappeso sicuramente il fisico invecchia prima, è come portare sempre sulle spalle un peso tutto il giorno, fai più fatica a fare tutto. Una sana alimentazione e movimento, per sentirsi meglio anche mentalmente.

    Rispondi

  • popsylon

    02 Novembre @ 14.11

    Sono alto 1,70. Il normo peso dovrebbe essere 62 Kg! In teoria a 70 kg avrei il 20% di probabilità in più. Ma mi faccia il piacere....

    Rispondi

  • LC

    01 Novembre @ 21.37

    Si tratta solo di dati osservazionali. Può sembrare incredibile, ma ancora non c'è nessuno che abbia dimostrato che facendo dimagrire un soggetto in sovrappeso, gli si riduca il rischio di morbilità e di mortalità!!! In conclusione, certamente è - in linea di principio - meglio essere normopeso che in sovrappeso, ma insistere tanto sull'importanza del dimagrire è semplicemente inconsistente su un piano rigorosamente scientifico.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco non ci sta e scrive al ministro dell'Interno

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Fred Nyantakyi resterà a vivere in città: "Parma non lo lasci solo" Video

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

cantiere

Via Mazzini, parte la riqualificazione dei portici Foto

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

2commenti

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

Alimentare

Sciopero e presidio alla Froneri (ex Nestlé)

1commento

CONFCONSUMATORI

Energia e gas: boom di reclami contro le maxi bollette

Dagli errori di fatturazione alle attivazioni mai richieste: scoppia la protesta

2commenti

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

6commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

10commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel