Salute-Fitness

Parma premiata a Montreal e Glasgow

Parma premiata a Montreal e Glasgow
Ricevi gratis le news
0

Due riconoscimenti internazionali in pochi giorni. Non nasconde la soddisfazione per i risultati ottenuti dal suo gruppo di ricerca Guido Macaluso, della sezione di Odontostomatologia del nostro ateneo.
Il gruppo infatti ha ricevuto, per la collaborazione con l’Università di Montreal, il premio Venezia, che ogni anno viene assegnato alla migliore collaborazione scientifica tra Italia e Quebec, ed è inoltre stato selezionato in un concorso sulla ricerca di base in occasione del diciannovesimo meeting Eao (European Associaton for Osseointegration), a Glasgow: nel primo caso per la ricerca odontoiatrica nel campo delle malattie del sonno, nel secondo caso per lo studio dei meccanismi di risposta delle cellule del cavo orale agli impianti nell’osso.
La collaborazione tra l’ateneo parmigiano e l’Università di Montreal è ormai ultradecennale: «E’ iniziata nel 1996» spiega Macaluso, «anno  in cui abbiamo ospitato per la prima volta il professor Gilles Lavigne e altri membri del suo staff. Da allora la collaborazione non è mai cessata. Inizialmente lo scopo era standardizzare le rispettive procedure cliniche; in seguito, sono nati i primi progetti di ricerca comuni, con un significativo incremento negli anni recenti, da quando un componente del  nostro gruppo, la dottoressa Clotilde Carra, si è trasferita a Montreal. L’intensificarsi della collaborazione con i colleghi canadesi e della nostra ricerca,  riflette l'incremento costante dell'interesse della comunità  scientifica odontoiatrica verso il campo di interesse comune: le malattie del sonno, il bruxismo e i disturbi respiratori nel sonno  innanzitutto».
 Il bruxismo è il digrignamento involontario dei denti durante il sonno; l’obiettivo principale degli studi è cercare di stabilire le cause del bruxismo, in modo da poterne poi affrontare in modo più efficace le conseguenze, e cioè: dolore della faccia, usura dei denti e sviluppo anormale a livello cranio-facciale. Un ruolo cruciale nella collaborazione tra la Clinica odontoiatrica del nostro ateneo e quella di Montreal si può individuare nella presenza a Parma del centro di Medicina del sonno a cui appartengono Mario Giovanni Terzano e Liborio Parrino: insieme i medici parmigiani e canadesi hanno pubblicato un primo articolo nel 1998  sulla più importante rivista dentale (Journal of Dental Research), oggi uno degli articoli più citati nella letteratura del  bruxismo, per arrivare all'ultimo, pubblicato in queste settimane su Sleep, la più importante rivista di  medicina del sonno. Oltre ai risultati in ambito scientifico, il rapporto tra Parma e Montreal ha avuto inoltre un notevole impatto anche sulle rispettive pratiche assistenziali ospedaliere, su entrambi i lati dell'Atlantico: «E’ proprio in virtù di questa collaborazione che il gruppo di Parodontologia, Implantologia e Gnatologia dell'Azienda Ospedaliera di Parma è stato il primo (e rimane ancora l’unico) centro italiano a impiegare una nuova generazione di dispositivi intraorali per la cura dei disturbi respiratori del sonno disegnati e prodotti con tecniche CAD/CAM (cioè disegnati con un software apposito e poi prodotti tramite una specifica macchina a controllo numerico), grazie anche all’importante contributo di Edoardo Manfredi, odontoiatra per l’Ospedale».
A Glasgow invece è stato selezionato un lavoro di ricerca di base, che in pratica costituisce l’altro filone di interesse del gruppo di Macaluso: l’implantologia e la ricostruzione dei tessuti del cavo orale. «Si tratta» spiega l’odontoiatra del nostro ateneo «di ricerche - portate avanti in particolare da Carlo Galli - sul controllo cellulare da parte degli impianti, cioè i meccanismi con cui le cellule reagiscono all'inserimento di un impianto all'interno dell'osso, La conoscenza di questi  meccanismi sarà utile per disegnare impianti con prestazioni più elevate degli attuali e anche per studiare farmaci e sostituti di osso di nuova generazione».  Anche in questo settore, gli odontoiatri parmigiani non hanno lavorato da soli, ma hanno collaborato con Giovanni Passeri della Sezione di Medicina Interna del nostro ateneo e, grazie a lui, con la University of Indianapolis, uno dei centri di riferimento mondiale per la biomeccanica ossea. «Fondamentale in questo lavoro anche il contributo di Simone Lunetti, che si occupa dei trials clinici sui pazienti, in collaborazione con l'Istituto Ortopedico Rizzoli».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareporter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video