22°

Salute-Fitness

Stop all'invecchiamento: enzima porta "indietro" il tempo

Ricevi gratis le news
8

Potrebbe forse essere possibile rimandare indietro le lancette dell’orologio e ringiovanire il corpo, o anche solo alcuni dei suoi organi o tessuti colpiti da malattie che ne determinano la degenerazione: uno studio su topolini che invecchiamo precocemente dimostra che, riattivando un enzima importante per mantenere intatto il Dna, gli animali «ringiovaniscono» a tutti gli effetti, organi quali testicoli, milza e intestino che erano in via di degenerazione «riprendono vita», così pure il cervello, e gli animali possono anche tornare fertili.

L'importante risultato è del team di Ronald DePinho del Dana-Farber Cancer Institute di Boston, che, intervistato dall’ ANSA, anticipa: «Stiamo pianificando studi su topolini sani ma anziani per vedere se il nostro metodo funziona anche su di essi», cioè per vedere se, riaccendendo l’enzima, si può arrestare o rallentare il fisiologico processo di invecchiamento cui tutti andiamo incontro.
L'enzima clou di questo processo di 'ringiovanimento pilotatò è la 'telomerasì, riparatore delle estremità dei cromosomi (telomeri).
Lo stesso metodo, di cui parla l’ultimo numero della rivista Nature, potrebbe essere usato per riparare organi malati e con degenerazione, riattivando in modo mirato l’enzima telomerasi, per esempio, solo nel fegato colpito da cirrosi.
I telomeri sono dei cappucci protettivi che si trovano alle estremità di ciascun cromosoma; in ogni cellula l’enzima telomerasi si preoccupa di riparare continuamente i telomeri. Tuttavia, man mano che invecchiamo i telomeri si «sfrangiano» come le estremità di lacci di scarpe cui si è rotto il cappuccio di plastica che li protegge. Quando ciò avviene l'informazione genetica viene via via intaccata e a ciò corrisponde un progressivo invecchiamento e malfunzionamento delle cellule. L’idea di DePinho è stata di vedere se, riattivando la telomerasi, questo naturale processo di deterioramento si può arrestare.
Così gli esperti hanno creato in laboratorio topolini con un difetto nel gene della telomerasi, caratterizzati per questo motivo da atrofia di molti organi e tessuti, difficoltà di guarigione di ferite e anche perdita di cellule staminali. «Questi topi cioè – spiega DePinho – mostrano gravi segni e sintomi di invecchiamento avanzato già in età adulta e vivono meno degli altri».
«A questi topolini abbiamo acceso la telomerasi e osservato una sorprendente reversione del loro stato di invecchiamento: le cellule staminali si sono risvegliate, i loro organi sono ringiovaniti, il cervello è cresciuto, sono tornati fertili e molto altro».
«Sebbene per ora questi risultati non ci dicano che anche il naturale processo di invecchiamento può essere rimandato indietro in questo modo, e la risposta a questa domanda sarà oggetto di futuri studi – sottolinea DePinho – questo lavoro ci suggerisce che, se rimuoviamo la causa dell’invecchiamento, i tessuti invecchiati possono ringiovanire».
Inoltre, aggiunge, poichè i telomeri giocano un ruolo primario nell’invecchiamento, lo studio suggerisce che strategie farmacologiche volte a riaccendere transitoriamente la telomerasi in tessuti in cui non funziona o funziona poco potrebbero funzionare per ringiovanirli.
Anche se è presto per dire che simili applicazioni cliniche potrebbero essere usate per rallentare il naturale declino dell’età di un individuo, ci sono ormai prove solide che il ripristino dei telomeri in malattie degenerative causa di invecchiamento.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    30 Novembre @ 13.59

    credo che ci si debba porre un quesito : queste ricerche ,quali finalità si propongono , positive o negative per tutti noi ? per i malati , per i sofferenti , per coloro che hanno malattie al momento incurabili ? insomma quali sono i pro e i contro del presunto ringiovanimento ? ed ancora , ringiovanisce il fisico ed anche la mente ? bisogna pensarci bene prima di andare contro natura.......non sarebbe meglio dedicarsi ad esempio a debellare il cancro ? FALCO.

    Rispondi

  • Gianluca

    30 Novembre @ 12.46

    affidabili questi test sugli animali ....... si si ..... considerata poi l'uguaglianza dei topi con gli "umani" sono proprio affidabili ..... VIVISEZIONE FALSA SCIENZA!!!!

    Rispondi

  • Luca

    30 Novembre @ 09.43

    @vinoveritas: non sono assolutamente di sinistra, e Dio me ne scampi... Ma il tuo commento è una perla di notevole caratura!!!

    Rispondi

  • Luca

    30 Novembre @ 09.33

    @vinoveritas: non sono assolutamente di sinistra, e Dio me ne scampi... Ma il tuo commento è una perla di notevole caratura!!!

    Rispondi

  • sbairsda

    30 Novembre @ 09.29

    ci manca solo questo...già non abbiamo le pensioni così, figuriamoci se tutti i vecchi ringiovanissero................

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

13commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale del 25 ottobre

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»