-4°

Salute-Fitness

A letto con l'influenza: per molti Natale rovinato

A letto con l'influenza: per molti Natale rovinato
0

di Caterina Zanirato

Non c'è dubbio: il Natale 2010 per molti italiani sarà ricordato come il Natale dell’influenza. Mai come quest’anno, infatti, ci sono state così tante persone malate per le festività natalizie. Anche a Parma, dove la guardia medica, durante la vigilia e il giorno di Natale, ha dovuto rispondere a decine di chiamate di soccorso. «Solo il 24 e il 25 dicembre, di giorno, avrò visitato quasi 20 persone - racconta Carà Antonopoulou, guardia medica al Maggiore -. A questi bisogna aggiungere i pazienti che hanno chiamato di notte. Si tratta di molti casi. Anche dovuti al fatto che quest’anno ci sono due virus diversi nell’aria, sotto ai quali si riconduce la normale influenza stagionale. Il primo si manifesta con sintomi gastrointestinali e quindi con problemi allo stomaco e all’intestino. La seconda tipologia di virus, invece, si manifesta con problemi pneumologici, che interessano le prime vie respiratorie, e quindi tosse, raffreddore, tracheite e rinite». 
Le persone più colpite, come sempre, sono i bambini e gli anziani: «Ma quest’anno si sono ammalati molti giovani studenti, che hanno visto sfumare così le loro vacanze di Natale - prosegue la guardia medica -. Inoltre quest’anno l’influenza è stata caratterizzata da febbri molto alte, che superavano anche i 39 gradi, e questo ha spaventato molto l’utenza. I consigli che voglio dare a tutti rimangono sempre gli stessi: state al caldo, prendete della tachipirina per abbassare la febbre. E se i sintomi gastrointestinali o alle vie respiratorie dovessero prolungarsi, consultate il medico per la giusta terapia, che nel secondo caso dovrà essere antibiotica».
Ma come prevenire questi mali di stagione per non rovinarsi le meritate ferie natalizie? Attingendo alla tradizione popolare, sembra che alcuni alimenti di uso quotidiano offrano realmente una qualche protezione dal virus: nel brodo di pollo vi sono proteine che accelerano il rinforzo della membrana dei globuli bianchi e di altre cellule del sistema immunitario e, consumato caldo, ha effetto fluidificante su muco e catarro. Cipolla e aglio hanno dimostrato di possedere proprietà antisettiche ed espettoranti. Il miele, oltre a favorire la fluidificazione del catarro, può servire a calmare crisi di tosse e lenire le mucose in caso di raucedine secca. Respirare i vapori caldi da una pentola con acqua in ebollizione in cui siano state disciolte essenze balsamiche è uno dei rimedi più conosciuti per tosse produttiva o ostinata congestione nasale. È infine quasi inutile ricordare il beneficio di un’assunzione costante di frutta e verdura che, ricche di vitamine e sali minerali, contribuiscono a mantenere in perfetta efficienza i meccanismi di difesa dell’organismo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

30enne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

7commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è uscita dalla rianimazione: è fuori pericolo

Parla l'infettivologo sul recupero. La madre della ragazza: «Sono felice. Grazie ai medici e a tutti»

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

1commento

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

6commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery