Salute-Fitness

La salute del bimbo comincia nel pancione

Ricevi gratis le news
0

«La diagnostica prenatale abbinata ad un ginecologo di fiducia che segue, passo dopo passo, la gravidanza, garantisce continuità assistenziale nel percorso di una donna. Al Poliambulatorio Dalla Rosa Prati, dove  si applicano tutti i protocolli sanitari consigliati a livello regionale, sono attivi sia le tecniche di diagnostica prenatale invasiva, che di diagnostica prenatale non invasiva e screening prenatale». Lo spiega  Guido Dalla Rosa Prati, illustrando alcuni servizi della struttura di via Emilia Ovest, centro diagnostico europeo.  E' il professor Dandolo Gramellini, specialista in Ginecologia e ostetricia e in Patologia della riproduzione umana, il responsabile dell’area dedicata alla diagnostica prenatale. Con lui lavorano  Tommaso Rossi, specialista in ginecologia ed ostetricia, operatore accreditato presso la Fetal Medicine Foundation di Londra; Maria Cristina Pattonieri specialista in Anatomia patologica e Tecniche di laboratorio,  e  Chiara Fecci, biotecnologa. Il primo passo è informare le coppie che scelgono il Poliambulatorio Dalla Rosa Prati: «E' corretto  fornire rassicurazioni e ridurre l’ansia che talvolta si associa alla gravidanza. Il vantaggio di affidarsi ad uno specialista scegliendolo significa poter essere seguiti in tutte le fasi della gravidanza dal proprio ginecologo di fiducia», dice  Maurizio Falzoi, direttore sanitario del Poliambulatorio. Ma quando è consigliata la diagnostica prenatale associata, ove necessario, alla consulenza del medico genetista? Lo screening prenatale per la sindrome di Down  può essere applicato a qualsiasi paziente che voglia conoscere il proprio rischio di avere concepito un bimbo affetto da sindrome di Down. Al contrario, l'uso di   tecniche di diagnosi prenatale invasiva -  che si effettuano su cellule fetali (amniocentesi-funicolocentesi) o su cellule del trofoblasto (villocentesi),  e sono rivolte ad identificare i difetti congeniti, a ricercare possibili agenti infettivi o a valutare alcuni parametri ematologici fetali in particolari patologie gestazionali - deve essere attentamente vagliato. Quanto all'ecografia, ormai un esame di routine in gravidanza,  si propone periodicamente la polemica sulla sua nocività o meno, e sul numero di ecografie necessarie. «In oltre 30 anni di pratica clinica, non sono mai stati riportati effetti dannosi né sulla mamma, né sul feto e nemmeno sui nati, anche controllati per lunghi periodi di tempo, dell’ordine di 20 anni. E’ quindi un esame assolutamente innocuo che viene consigliato nel corso del I trimestre (per visualizzare il corretto impianto della gravidanza, la sua vitalità,  confermarne la datazione ed eventualmente eseguire la misurazione della Translucenza Nucale), del II trimestre (per determinare il numero dei feti,  datare la gravidanza e, soprattutto, di studiare l’anatomia fetale) ed infine durante il III trimestre (per valutare la crescita fetale, la quantità di liquido amniotico e l’inserzione placentare)». Nel corso degli esami di routine, l’esperienza finora acquisita, suggerisce che sia possibile identificare dal 30 al 70% delle malformazioni fetali maggiori. Come si indaga il rischio della Sindrome di Down? Tra l’undicesima e la tredicesima settimana di gestazione viene proposto un esame di screening noto come Translucenza Nucale, che  misura lo spessore dell’accumulo sottocutaneo di fluido dietro il collo del feto, rispettando particolari criteri ed applicando specifiche modalità. E’ opportuno che venga abbinato al  cosiddetto Bi-Test, che consente di aumentare la probabilità di identificare un feto affetto da Trisomia 21 dal 75-80% della sola Translucenza all’85-90% del Test Combinato. Quest’ultimo consiste nell’analisi incrociata, mediante un sofisticato sistema computerizzato, di tre elementi in gioco - età materna, spessore della Translucenza Nucale e dosaggi degli analiti materni  - che alla fine consente di ottenere una stima personalizzata del rischio di Sindrome di Down. Le prenotazioni degli esami si eseguono  contattando la segreteria negli orari di apertura degli uffici. Per informazioni: Poliambulatorio Dalla Rosa Prati Tel. 0521-29.81. Sito web: http://www.poliambulatoriodallarosaprati.it 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareporter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video