15°

Salute-Fitness

Esenzione ticket: cambiano le regole

2

Cambia la modalità per certificare l’esenzione dal ticket in base al reddito per visite ed esami specialistici:  c’è tempo fino al prossimo 1° maggio per adeguarsi alle novità previste da un decreto del ministero dell’Economia e delle finanze dell’11 dicembre 2009, ma intanto da oggi è possibile intraprendere la nuova procedura. Sono circa 80 mila, a Parma e provincia, gli assistiti  che rientrano nel diritto di esenzione. La novità   riguarda naturalmente  anche Parma a provincia,  come disposto dalla Regione Emilia-Romagna: dal primo maggio in poi  le persone che hanno diritto all’esenzione per reddito dovranno esibire un  certificato rilasciato  all’Azienda Usl di Parma. Sulla base di questo certificato, il medico che prescrive visite o esami specialistici indica il diritto all’esenzione sulla ricetta di prescrizione.

«Transizione» fino al 1° maggio
Fino al primo maggio, come detto, potrà valere la vecchia autocertificazione esibita dal paziente,  ma  dal primo  maggio  non sarà più possibile autocertificare il diritto all’esenzione al momento della prenotazione di una visita o di un esame, come avviene ora.
Il periodo di transizione – da febbraio ad aprile – è stato previsto dalla Regione per consentire una corretta informazione ai cittadini interessati alle nuove modalità, oltre che per dare il tempo alle Aziende sanitarie, ai medici e pediatri di famiglia e agli altri specialisti che prescrivono visite ed esami, di adeguare la loro organizzazione.
Ciò significa che in questo periodo la vecchia e la nuova procedura convivono: dal 1° febbraio e fino al 30 aprile, dunque, le persone esenti per reddito dal pagamento del ticket, fino a che non sono in possesso del certificato di esenzione per reddito, possono continuare ad autocertificare la propria condizione quando  prenotano visite ed esami.

Validità annuale
Da  oggi  le persone esenti per reddito possono iniziare a richiedere il certificato di esenzione per reddito agli sportelli dell’Azienda Usl di Parma, recandosi personalmente o delegando per iscritto una persona di fiducia. Per avere il certificato devono compilare un  modulo di autocertificazione, scaricabile anche dal sito dell’Azienda Usl (www.ausl.pr.it), e  dal portale del Servizio sanitario regionale all’indirizzo: www.saluter.it/servizi/esenzione-ticket-per-reddito, e consegnarlo agli sportelli all’Azienda Usl di Parma.
Il  certificato ha validità annuale, con scadenza al 31 dicembre,  e va poi rinnovato. Per le persone con più di 65 anni, ha validità illimitata. In ogni caso, anche per le persone con più di 65 anni, se le condizioni di reddito cambiano e non si ha più diritto all’esenzione,  devono  comunicarlo tempestivamente all’Ausl.

Chi ha diritto all’esenzione
Sono esenti dal pagamento del ticket in base al reddito:  le persone con più di 65 anni e i bambini con meno di 6, con reddito familiare complessivo inferiore a 36.151,98 euro;  chi ha la pensione sociale o la pensione al minimo, con più di 60 anni, e i familiari a carico, con reddito familiare complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro se il coniuge è a carico, e di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico;  i disoccupati con più di 16 anni registrati nei Centri per l’impiego, in passato già occupati, e i familiari a carico, con reddito familiare complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro se il coniuge è a carico, e di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico.

Dove richiedere il certificato
Per informazioni  è possibile consultare il sito dell’Azienda Usl di Parma (www.ausl.pr.it), o telefonare al numero verde gratuito del Servizio sanitario regionale 800 033033 (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30, il sabato dalle 8.30 alle 13.30). E’ possibile anche consultare la Guida ai servizi on-line, scrivendo nel campo cerca «esenzione ticket per reddito», nella homepage del portale Saluter www.saluter.it/servizi-ai-cittadini.

In arrivo 47mila depliant
Per informare i cittadini sulla nuova modalità di certificazione del diritto all’esenzione e per accompagnare questo periodo di transizione in cui convivono regole vecchie e nuove, la Regione ha realizzato una campagna informativa, la cui diffusione per Parma e provincia è gestita dall’Azienda Usl e dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma.
Per Parma e provincia la campagna prevede la diffusione nei prossimi giorni di 765 locandine ed oltre 47 mila depliant, distribuiti negli studi di medici e pediatri di famiglia, nelle sedi dei Cup e degli Uffici relazioni con il pubblico, nelle sale di attesa delle strutture sanitarie, nei Pronto soccorso e nelle sedi delle organizzazioni sindacali (patronati e Caaf, Centri autorizzati di assistenza fiscale,   aderenti).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • arianna

    01 Febbraio @ 16.19

    Mau ha perfettamente ragione! applauso! poi mi piace perchè i bambini sono esenti fino a 6 anni ..............a 7 diventano indipendenti e iniziano a guadagnare per le visite...................??!!??!!A.

    Rispondi

  • Maurizio

    01 Febbraio @ 11.40

    .... rientrano, invece, nelle categorie che hanno diritto all'esenzione chi è sconosciuto al fisco, chi ha SUV, portaerei e aerei intestati a società estere o persone terze, chi ha conti correnti in qualche atollo ecc ecc...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa