-6°

Salute-Fitness

Certificati on line all'Inps: la rivolta dei medici

Certificati on line all'Inps: la rivolta dei medici
0

Medici di famiglia sul piede di guerra se non sarà rinviata l’entrata in vigore delle sanzioni per chi non invierà i certificati di malattia online all'Inps. Chi dovesse reiterare l'uso dei certificati cartacei rischia il licenziamento (i dipendenti dal Servizio sanitario nazionale) o la perdita  della convenzione. Nessuna sanzione è prevista per gli ospedalieri.
La Cgil paventa  il caos,  poichè  «i cittadini potrebbero essere costretti a recarsi al Pronto soccorso visto che per gli ospedalieri non scatteranno le sanzioni, aggravando   le attese»;  la Fimmg (sindacato dei   medici di  medicina generale) minaccia, per bocca del segretario nazionale  Giacomo Milillo,  «lo stato di agitazione  se non ci sarà una nuova proroga»; il Pd invita i ministri Brunetta e Fazio a «risolvere  quanto prima il caos che ricadrà sui cittadini e sui medici»;  mentre l’Anaao,  sindacato dei medici ospedalieri, punta il dito sui rallentamenti che la misura, di carattere puramente amministrativo e non assistenziale,  rischia di provocare nelle strutture di emergenza-urgenza, già in difficoltà per la carenza di personale e  l'epidemia influenzale.
«Dal punto di vista tecnologico siamo  abbastanza pronti, ma ci sono ancora difficoltà oggettive da risolvere - dice Corrado Parodi, presidente provinciale Fimmg, che a Parma e provincia raccoglie 175 dei 300 medici di base - Ad esempio certe zone non sono servite dall'Adsl, il server non è sempre disponibile e, in caso di problemi, a volte restiamo anche 30 minuti in attesa di risposte dal call center».
Insomma un quadro diverso da quello delineato dal ministro della Pubblica amministrazione Renato Brunetta che parla di «un sistema di digitalizzazione ormai a regime» e di  «quasi 4 milioni di documenti telematici inviati all'Inps a dieci mesi dall’avvio del nuovo sistema».  «I problemi tecnici sono risolvibili - conclude Parodi  -  ma intanto chiediamo una moratoria di un anno sulle sanzioni, del tutto sproporzionate,   e una proroga per l'uso del cartaceo».
«Tutti i giorni i medici di Parma   possono attestare che la rete   telematica è ancora  insufficiente - denuncia   Antonio Slawitz, presidente provinciale del sindacato Snami, che a Parma raccoglie 120 iscritti -  Io, ad esempio, ho  l'Adsl nel mio  ambulatorio   di Sorbolo, ma  non in quello di Coenzo. La nuova procedura inoltre ci impone, ad esempio, di comunicare il nome segnato sul  campanello al quale l'Inps deve far capo per eventuali controlli, oltre  che  segnalare via sms al paziente che il certificato on line è stato inviato. E per i pazienti che non hanno il telefonino? Noi dobbiamo concentrarci sui problemi di salute dei nostri assistiti, non sui cavilli burocratici».
A tentare la mediazione  fra Brunetta e i medici è stato ieri sera  il ministro della Salute Ferruccio Fazio, che auspica   «un confronto fra Brunetta e le associazioni dei medici  che possa scongiurare proteste che potrebbero creare difficoltà a cittadini e  malati». Le richieste dei medici di una proroga dell’entrata in vigore del regime sanzionatorio sono, secondo Fazio, «giustificate dal fatto che il sistema informatico, pur funzionante, richiede ulteriori perfezionamenti, che sono già in fase di realizzazione».  m. t.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ralph Lauren vestirà Melania Trump per la cerimonia del giuramento

Stati Uniti

Ralph Lauren vestirà Melania Trump per la cerimonia del giuramento

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Cascinapiano

Parlano gli amici di Filippo Ricotti: "Era speciale, un esempio di lealtà e altruismo" 

La squadra di calcio ha sospeso l'attività per due giorni in segno di lutto

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

5commenti

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Parma

Violenze e foto shock alla ex che lo ha lasciato: 28enne patteggia

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

3commenti

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Tribunale

Parmacotto, fascicolo trasferito a Modena

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

Centro Italia, nuove forti scosse. Ingv: "Mai vista una serie come questa"

Pavia

Campane a lutto per 45 minuti. Alla fine arriva la polizia

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

TEATRO

Nuovo Teatro Pezzani: cancellato "Rosso Giungla"

SPORT

tg parma

Lotta al doping, il Ris di Parma indagherà sul caso Schwazer

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

CURIOSITA'

FIDENZA

Appello per due gatti da adottare

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento