-6°

Salute-Fitness

Cure oncologiche e terapie anti Aids. Nuovo centro di ricerca al Maggiore

Cure oncologiche e terapie anti Aids. Nuovo centro di ricerca al Maggiore
0

Enrico Gotti

Un nuovo centro di ricerca all’interno dell’ospedale Maggiore, per sperimentare cure oncologiche, contro l’Aids e soprattutto pediatriche. E' questo  il progetto ambizioso di un gruppo di medici dell’azienda ospedaliera di Parma. Un’idea in cui crede anche il nuovo direttore generale, Leonida Grisendi. «L’azienda Ospedaliero-universitaria – spiega il numero uno del Maggiore - possiede un enorme potenziale per lo svolgimento della ricerca anche nelle fasi precoci, in quanto è sede universitaria e in essa coesistono la quasi totalità delle strutture specialistiche di base, rendendo quindi disponibili tutte le competenze e il know-how indispensabili a produrre dati scientifici di elevata qualità». «L’Azienda si pone l’obiettivo – dichiara Grisendi -  di costituire una struttura dedicata specificatamente alla ricerca: un luogo che riunisca e metta in rete i saperi e le competenze che operano all’interno del Maggiore e della città». Il progetto è stato presentato al convegno «Ricerca clinica di fase uno: la porta di cui si serve la ricerca scientifica per entrare nella pratica clinica», che ha richiamato ieri, nella sala congressi del Monoblocco, i «cervelli» della ricerca pubblica e privata.
La ricerca di fase uno è quella che sperimenta per la prima volta sull’uomo i trattamenti nati nei laboratori o testati sugli animali. «Esistono strutture, in altre città, che lavorano da anni su questo tipo di ricerca, che è il primo tassello per trovare una nuova cura. – spiega Caterina Caminiti, organizzatrice della giornata di studi e direttrice della struttura complessa di ricerca e innovazione del Maggiore – A Parma non abbiamo una struttura di ricerca di fase uno, ma abbiamo le “teste”, abbiamo cioè tutte le potenzialità per realizzarla. Per questo nel convegno sono stati invitati a parlare professionisti, medici, esperti come Giacomo Rizzolatti, direttore del dipartimento di Neuroscienze dell’università di Parma». Sono stati invitati come relatori dirigenti di aziende farmaceutiche, che spesso si trovano davanti a problemi di natura burocratica per accedere alle sperimentazioni di fase uno.
È ancora presto per dire quante persone lavoreranno nel nuovo centro di ricerca interno al Maggiore: «Ora l’obiettivo è di definire il progetto entro l’anno e di fare formazione – dice Caterina Caminiti – Ci lavoreranno ricercatori, persone che hanno esperienze importanti nella ricerca». Quali saranno gli ambiti di ricerca? «L’impegno di questa struttura sarà trasversale, - ripete la direttrice della Struttura di ricerca e innovazione del Maggiore - le aree privilegiate di ricerca sono oncologia, infettivologia, pediatria, quest’ultima è un’area in enorme sviluppo e pensiamo a quanto potrà essere importante a Parma, dove nascerà l’ospedale dei bambini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

5commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Foto

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta