Salute-Fitness

Una task force contro le cellule tumorali

Una task force contro le cellule tumorali
0

 Monica Tiezzi

Rendono le cellule   rotonde, maligne e tumorali. Tanto che  i ricercatori dell'Università di Parma, che le  studiano da  tre anni, le hanno ribattezzate «Roundins», ossia «tondeggianti». Sono due molecole - precedentemente conosciute come XTP1 e SDP35 - di cui non si conosce ancora la funzione, ma   abbondanti in alcuni tipi di carcinoma. 
Lo studio, condotto dal gruppo di ricerca, presso il Dipartimento di genetica dell'Università di Parma,   di Roberto Perris -  ordinario di biologia cellulare  della facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali  e presidente del   Centro interdipartimentale di Oncologia Molecolare e Translazionale (COMT)  - è iniziato nell'autunno 2007 sotto l'egida della Fondazione ABO per la ricerca contro il cancro e la sponsorizzazione di varie aziende locali, fra le quali anche la Gazzetta di Parma. La ricerca, da poco conclusa,  ha coinvolto l'Istituto nazionale dei tumori di Aviano, l'Istituto FIRC di Oncologia Molecolare di Milano, l'Istituto nazionale per la ricerca sul cancro di Genova e gli Istituti ortopedici Rizzoli di Bologna,   ed ha visto anche la  collaborazione di  un gruppo di ricercatori  dell'Università del Texas.
L'obiettivo della ricerca sono state due molecole della famiglia delle RhoGAP, che include circa 160 membri. «Le molecole che abbiamo chiamato Roundin1 e Roundin2 sono poco conosciute e non presenti in particolari quantità nei tessuti sani del corpo umano, ma presenti in modo significativo nel carcinoma del colon, della mammella, della vescica e nei sarcomi dei tessuti connettivali, come fibrosarcoma, liposarcoma, sarcoma sinoviale, leiomiosarcoma, sarcoma pleomorfo. Tutti sarcomi relativamente rari ma molto critici, perchè non è facile individuarli in tempo,  sviluppano grosse metastasi e presentano forte rischio di recidiva», spiega Perris.
Lo studio - condotto su materiale prelevato da oltre 170  pazienti, vivi o deceduti, in  60 casi  colpiti da carcinomi al colon, e nei restanti da vari sarcomi  - ha preso in esame masse tumorali iniziali e formazioni metastatiche. I risultati delle analisi di laboratorio, e delle sperimentazioni su cavie, hanno dato risultati interessanti: «Nelle cellule tumorali abbiamo rilevato una presenza delle due molecole fino a 60 volte maggiore   rispetto ai tessuti sani - dice Perris -  . Inoltre abbiamo verificato che più queste molecole sono abbondanti, più la cellula cambia forma, diventando tondeggiante e   maligna», dice Perris. Caratteristica questa, aggiunge Perris, che si riscontra in certi tipi di tumori  e che le rende   particolarmente aggressivi e di difficile trattamento   «poichè le cellule tonde  sopravvivono meglio, sono più resistenti a trattamenti con farmaci antitumorali, riescono ad aggregarsi più facilmente per formare masse tumorali e sono più facilitate nel dare luogo a metastasi», spiega il ricercatore.
Insomma, Roundin1 Roundin2 sono molecole importanti per la fisiologia del tumore anche se, precisa Perris, «la loro presenza non può predire lo sviluppo o meno di metastasi post-operatorie, cioè metastasi che potrebbero insorgere dopo la rimozione chirurgica della massa tumorale primaria».
Quali i possibili sviluppi di queste scoperte? «Sviluppare farmaci per la ‘target therapy’, ossia una terapia mirata su queste molecole. Abbiamo già prodotto anticorpi contro le Roundins, che sono ora a disposizione della comunità medico-scientifica per studi di base e potenziali  applicazioni cliniche. Le molecole non si prestano però ad essere bersagliate tramite anticorpi in quanto localizzate all'interno della cellula tumorale e non accessibile a le», dice Perris. 
 I contatti presi con alcune aziende farmaceutiche  finora non sono approdati ad una collaborazione stabile, anche «per la difficoltà della maggior parte delle aziende italiane a far fronte, in questo momento di crisi, ai costi di ricerca e sviluppo», spiega Perris. Ma certo riuscire a capire di più sulla biologia di queste molecole potrebbe aprire nuovi e promettenti «fronti» di battaglia nella lunga guerra ai tumori.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Lega Pro

Oggi Parma-Bassano

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery