Salute-Fitness

Le infezioni contratte in ospedale

0
La signora Angela ci chiede: «E' vero che in ospedale si possono contrarre più facilmente infezioni che in altri ambienti e sono più difficilmente curabili?  Potrebbero esserci eventuali possibilità di risarcimento nel caso di malattia?» 
  
Rispondono per la parte medica il delegato del sindaco alla Sanità Fabrizio Pallini e per la parte legale l’avvocato Lorenzo Isoppo
_________________
 
Dobbiamo innanzitutto riflettere sul concetto di infezioni  nosocomiali, ovvero  contratte in ospedale. 
E' possibile acquisire infezioni nelle strutture ospedaliere con maggior frequenza rispetto ad altri ambienti perché i batteri si selezionano più facilmente causando a volte pericolose infezioni, più difficilmente curabili. 
Sono infezioni insorte durante il ricovero in ospedale e che non erano presenti al momento dell’ingresso, né erano in incubazione e diventano clinicamente evidenti dopo le dimissioni. 
Tali infezioni possono essere causa di morbilità e mortalità e sono più diffuse nelle strutture sanitarie delle città e nei centri specialistici rispetto alle strutture più piccole dove l’incidenza è più bassa.  
La percentuale è del 2-10% dei pazienti ricoverati nelle strutture nosocomiali. Tra gli agenti patogeni  più diffusi ricordiamo: lo Staphylococcus aureus e lo Staphilococco epidermidis,  molte volte resistenti alle terapie antibiotiche (meticillina, oxacillina). Una delle cause più frequenti di tali infezioni infatti è la resistenza agli antibiotici più utilizzati. 
Altri germi che possono indurre tali patologie infettive sono enterecocchi, streptococchi, forme fungine, virus respiratori (sinciziali, influenzali, etc) e virus dell’HIV.
Le infezioni inoltre interessano sovente  le vie urinarie, le ferite chirurgiche, le vie aree, poiché variegati sono i fattori che contribuiscono a realizzarne i presupposti. 
Si pensi  alle manovre diagnostiche e  terapeutiche cosiddette invasive (ad esempio all’esame in cistoscopia alla vescica nelle infezioni urinarie). L’argomento è   complesso e coinvolge in modo particolare  il personale che va addestrato per porre in atto tutte le azioni e misure sulla prevenzione. 
Il paziente che ritenga di avere  contratto il contagio in ambito ospedaliero, potrà  beneficiare del parere di un medico legale per vagliare possibili responsabilità del medico o della struttura sanitaria. 
Parere medico legale che, in caso  favorevole, sarà di fondamentale importanza, unitamente ad una valutazione di competenza di un epidemiologo, nel corroborare  una eventuale richiesta di risarcimento danni. 
Chiarendo così il nesso di causalità tra evento lesivo e responsabilità riconducibili al personale sanitario o comunque alla struttura pubblica o privata. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti