10°

20°

Salute-Fitness

Il medico risponde dei danni al paziente?

0

Prosegue la rubrica curata dall'assessorato alle Politiche per la Salute del Comune che intende rispondere a quesiti su tematiche di carattere sanitario. Per sottoporre le proprie domande si può chiamare, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12, il numero 0521-218639. La e-mail è: agenziasanitariarisponde@comune. parma.it. Per posta, l'indirizzo è: Agenzia alla Sanità, Politiche per la Salute e rapporti con le Aziende Sanitarie - strada Repubblica 1 - 43121 Parma. I lettori troveranno questa rubrica il primo lunedì di ogni mese con la risposta ai quesiti pervenuti. Inoltre trimestralmente con la Gazzetta verrà distribuito un opuscolo riassuntivo di quesiti e risposte.

E’ vero che in caso di problemi medici di particolare difficoltà il medico risponde solo in caso di dolo o colpa grave?
 Risponde l’avvocato Lorenzo Isoppo

L’art. 2236 del nostro codice civile prevede   che il prestatore d’opera (nel caso al nostro esame il medico) non risponda dei danni se non in caso di dolo o colpa grave ove  la prestazione implichi problemi tecnici di speciale difficoltà. Potrebbe pertanto aversi limitazione di responsabilità nel caso del medico che abbia trattato un caso clinico ancora non sufficientemente studiato ed oggetto di contrastanti trattamenti terapeutici da parte della letteratura medica. Quanto detto contrariamente all’atto medico, di facile esecuzione, da effettuarsi in ossequio alle  regole tecniche di consolidata sperimentazione dell’arte medica. La riconducibilità degli atti medici (siano essi diagnostici o terapeutici) alla categoria di  quelli di difficile esecuzione anzichè, routinari ha inoltre massima rilevanza al fine di stabilire su chi gravi in giudizio l’onere della prova. Circostanza esplicitata da una chiarissima sentenza della Cassazione civile,  III sezione, 4 febbraio 1998, n. 1127 la quale ha chiarito: Al fine di stabilire a chi compete l'onere della prova in tema di responsabilità per danni da intervento chirurgico occorre distinguere l'ipotesi in cui l’intervento operatorio sia di difficile esecuzione, da quello in cui l'intervento sia di facile o routinaria esecuzione; nel primo caso, una volta provato dal professionista che la prestazione implica problemi tecnici di particolare difficoltà, è il paziente che deve dimostrare, ai fini dell'accertamento della responsabilità del predetto, in modo preciso e specifico, le modalità - ritenute non idonee - di esecuzione dell'atto e delle prestazioni postoperatorie; nel secondo caso, provata dal paziente la non difficile esecuzione dell'intervento richiesto, incombe al professionista l’onere di dimostrare - al fine di andare esente da responsabilità - che l’insuccesso dell'operazione non è dipeso dal difetto di propria diligenza o perizia. Ricordiamo, infatti, come il concetto di diligenza per il professionista intellettuale  non sia sovrapponibile a quello ordinario cosiddetto “del buon padre di famiglia”, ma quello del debitore qualificato ai sensi dell'art. 1176 secondo comma cod. civ., il quale comporta il rispetto degli accorgimenti e delle regole tecniche obiettivamente connesse all'esercizio della professione e ricomprende anche la perizia. Di ciò risponderà,  anche per colpa lieve, il sanitario ove il caso clinico non presenti le difficoltà di cui sopra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scialpi

Scialpi

social network

Scialpi, la verità di quei tweet sul Pride

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Maltempo: vento forte in Appennino

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

2commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

1commento

lega pro

Parma, parlano i tifosi: "Qualcosa si è rotto"

I presidenti dei Club credono ancora nella squadra, "ma serve un cambio di passo"

1commento

BORETTO

Sfilano i cavi di un edificio in disuso per rubare il rame: denunciati un parmigiano e un complice Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

LONDRA

Brexit, sondaggio: per la prima volta c'è un ripensamento

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

SOCIETA'

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

Medicina

Le nove regole per prevenire i tumori

SPORT

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

tg parma

Parma in ritiro a Collecchio, Giorgino squalificato Video

1commento

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling