12°

Salute-Fitness

Prevenzione, l'antidoto al tumore

Prevenzione, l'antidoto al tumore
Ricevi gratis le news
0

Natalia Conti
Bastano 5 minuti dedicati a una visita da uno specialista per combattere il tumore del cavo orale. Il quale, pur essendo poco conosciuto, è purtroppo una patologia molto frequente e da non sottovalutare, che vede in Italia un’incidenza media annuale di circa 8000 casi. Di questi, 3000 risultano essere letali, ma attraverso una diagnosi precoce, ancora oggi l’arma più efficace nella lotta al cancro, può essere sconfitto.
Proprio per questo la Lilt - Lega Italiana per la lotta contro i tumori – e l’ambulatorio di Patologia e chirurgia orale laser-assistita della sezione di odontostomatologia, con il patrocinio di Comune e Provincia, Azienda unità sanitaria locale e Azienda ospedaliero universitaria di Parma, Università, Associazione nazionale dentisti italiani e Ordine dei medici di Parma, hanno deciso di dare il via ad un progetto di prevenzione dei tumori del cavo orale.
«La maggior parte dei casi di carcinoma che si sviluppa all’interno della bocca colpisce prevalentemente gli uomini nonostante nella donna l’incidenza stia progressivamente aumentando - spiega Paolo Vescovi dell‘ambulatorio di Patologia e chirurgia orale laser-assistita di odontostomatologia -. La maggior parte dei casi è diagnosticata dopo i 60 anni ma vi è un incremento nella fascia di età dei 40 anni. Il tasso di mortalità, a differenza di altre patologie, non ha visto riduzioni nel corso degli anni. Questo a causa di una mancanza di diagnosi precoce. Se il tumore viene accertato in fase iniziale grazie a controlli periodici dal dentista o stomatologo, la media di sopravvivenza diventa superiore ai 5 anni».
 Tra i principali fattori di rischio, il fumo e l’abuso di sostanze alcooliche, una dieta povera di vitamine, microtraumi causati da protesi dentarie, denti scheggiati o fratturati associati a una carente igiene orale e infiammazioni. Anche infezioni virali e fattori ambientali, come l’eccessiva esposizione al sole e ai raggi ultravioletti, hanno un ruolo particolare. I sintomi nella fase iniziale possono essere lieve dolore, bruciore, sanguinamento, lacerazioni e senso di corpo estraneo, ispessimenti e ruvidità. Un carcinoma orale in fase iniziale può essere trattato con un intervento minimo e non invasivo anche in anestesia locale, senza danni, mutilazioni o deficit. Una diagnosi in fase avanzata, può invece portare ad interventi altamente demolitivi. «Appena siamo venuti a conoscenza - afferma Stefania Pugolotti, presidente della Lilt di Parma - dell’alta incidenza di questa patologia, abbiamo deciso di dare il via ad un progetto in cui crediamo fortemente. Per questo metteremo a disposizione all’interno della nostra sede nel padiglione Rasori dell’ospedale i nostri specialisti, coordinati da Paolo Vescovi, per visite gratuite». La campagna di prevenzione durerà sino a domenica. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica, sorrisi e divertimento al Primo Piano

FESTE

Serata di festa al Primo Piano: ecco chi c'era Foto

X-Factor - Lite Fedez-Agnelli

televisione

Lite mai vista a X-Factor: Fedez insulta Agnelli e se ne va

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Procura

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Ascanio Celestini al Parco e Otello a Noceto

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

IL CASO

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

DROGA E UBRIACHI

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

6commenti

Weekend

Il sabato in provincia? Tutti gli eventi in agenda

CALCIO

Il Parma a Carpi vuole rimanere in testa alla classifica Diretta dalle 15

Fidenza

Ladro di biciclette colto sul fatto

APPENNINO

Schia, lo skilift Prato Grosso riaperto a breve

Fidenza

Defabiani, il tenore che aveva esordito con il liscio

Imprese

Gea Niro Soavi «Factory of the year»

Palanzano

E' morto Ugolotti: durante la guerra venne graziato da un tedesco

Sorbolo

Domenica ponte sull'Enza chiuso, i percorsi alternativi

GAZZAREPORTER

Impressioni di novembre: Parma nella nebbia Fotogallery

Foto del lettore Ruggero Maggi - Scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video

METEO

Nel weekend arrivano piogge in Emilia e neve in Appennino

Allerta gialla per l'Emilia occidentale

via Bixio

Imbrattato il linguistico del Marconi Gallery

5commenti

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

1commento

CARABINIERI

Furto con esplosione a Piacenza: i banditi fuggono verso Parma 

Presa d’assalto cassa continua uffici, autori fuggiti con denaro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'autonomia regionale e quel ponte chiuso

di Stefano Pileri

AUTOSTRADA

A1: caselli chiusi per lavori a Parma e Fidenza

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Ecco come i ladri entrano nei nostri appartamenti Video

TORINO

Incinta a 11 anni dopo lo stupro: arrestato vicino di casa

SPORT

Moto

Biaggi non torna indietro: "La mia carriera è finita"

SERIE B

Empoli-Frosinone 3-3 rocambolesco. Il Parma sempre primo

SOCIETA'

IL DISCO

Seconds Out, la leggenda dei Genesis dal vivo

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

5commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A 2018, svelati gli interni

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R