-5°

Salute-Fitness

Partorire senza dolore? Non bastano mille euro

Partorire senza dolore? Non bastano mille euro
3

di Laura Ugolotti
Avere un figlio? Oggi, almeno a Parma, sembra essere  più complicato e costoso. Non bastava che l’anestesia epidurale - come prevede il sistema sanitario regionale - fosse a pagamento (le parmigiane devono spendere 1.000 euro per alleviare il dolore del parto): da qualche giorno anche la visita preliminare con l’anestesista ha un costo: 85 euro.
«E' assurdo -  dice Sara,  in attesa del primo figlio -: fino a qualche settimana fa il colloquio con l’anestesista era gratuito. E' un appuntamento fondamentale per chi si appresta a partorire: serve per avere informazioni sull'epidurale, conoscerne i rischi, capire attraverso la valutazione degli esami del sangue se si è soggetti idonei a farla, visto che ci sono parametri ben precisi  da rispettare. E sulla base di ciò si può poi decidere se richiederla o meno. Già questo tipo di anestesia ha un costo elevatissimo, se poi  aggiungiamo anche quello del colloquio...».
Secondo l’Azienda ospedaliera, quello che è ora a pagamento non è il colloquio preliminare, ma una vera e propria visita anestesiologica, erogata dallo specialista in regime di libera professione: «Un incontro di approfondimento - spiega l’Azienda - che avviene dopo la 25° settimana nel caso la paziente desideri richiedere l’analgesia peridurale. Al termine della valutazione viene rilasciata una certificazione di idoneità, firmata dallo specialista, che ha valore medico-legale anche se non vincola all’esecuzione della partoanalgesia». E il colloquio con l’anestesista? E’ stato «semplicemente» sostituito da una brochure informativa. 
Ma i disagi  non finiscono qui. Da gennaio, infatti, i corsi pre-parto organizzati dall’Azienda ospedaliera non si svolgono più all’interno del Maggiore, ma nella palestra Kyu Shin Do Kai di Moletolo. «Per carità,  la struttura è bella, è più facile parcheggiare - spiega un'altra mamma - ma i corsi, che devono rispettare gli orari di apertura della palestra e la disponibilità della sala, si svolgono al mattino  o nel primo pomeriggio. All'ospedale, invece, venivano fissati anche  dopo le 18. Oggi le mamme che ancora lavorano devono chiedere permessi. E va peggio ai papà: per frequentare gli incontri aperti anche a loro devono prendere le ferie». Non solo. La lontananza dall’ospedale rende più complicati gli incontri a cui partecipano anche ginecologi e anestesisti. «Capita che  saltino per impegni professionali imprevisti o che si prolungano. Se  non avessero bisogno di spostarsi, sarebbe più semplice».  I corsi, che prima si tenevano nel seminterrato della maternità, sono stati spostati in palestra a Moletolo perché, spiega il Maggiore, «i locali non erano più adeguati».  «Non ha senso che l'ospedale offra corsi pre-parto e poi non metta a disposizione un luogo per  svolgerli», ribadiscono però le mamme. Eppure non servono strutture particolari: basta una stanza, qualche cuscino su cui sedersi, «e un bagno vicino».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rosa

    14 Aprile @ 15.23

    trovo scandaloso pagare un ticket per un colloquio informativo per un eventuale epidurale! Mi sembra che questi anestesisti si facciano già pagare tanto!!!!!

    Rispondi

  • chiara cacciani

    14 Aprile @ 14.34

    ho già fatto il colloquio a pagamento con l'anestesista, ma della brochure informativa di cui parla l'ospedale non c'è nemmeno l'ombra. quando pensavano di darmela? a parto concluso?

    Rispondi

  • sabrina

    14 Aprile @ 10.43

    A guastalla l'Epidurale è gratis..

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

2commenti

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

1commento

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

14commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

4commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

TV PARMA

Primarie del centrosinistra: i candidati scenderanno a tre? Video

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

5commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Gran Sasso

Il salvataggio a Rigopiano: le foto

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

4commenti

SPORT

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

Calcio

LegaPro: tre partite rinviate per maltempo

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta