15°

Salute-Fitness

Malore al calcetto: "La causa? Spesso malattie congenite nascoste"

0

Avrebbe potuto essere una di quelle che in medicina vengono definite «morte improvvisa dell'atleta», ma per un soffio non è andata così. Sono casi molto rari (in Italia fra 0,5 e 0,7 ogni 100 mila abitanti) e molto spesso, soprattutto nei giovani, è estremamente difficile prevenirli, se non impossibile. «Alla base di questi episodi nelle persone con meno di 35 anni - spiega Massimo Gualerzi, cardiologo del reparto di Prevenzione e riabilitazione delle malattie cardiovascolari del Don Gnocchi - ci sono anomalie congenite delle coronarie o, molto più frequentemente, malattie congenite sia del muscolo cardiaco che del sistema di conduzione elettrico. La causa più frequente nei ragazzi sotto i 35 anni è una cardiomiopatia ventricolare destra aritmogena, più conosciuta come displasia aritmogena del ventricolo destro: è una anomalia congenita che può scatenare aritmie maligne, e quindi arresti cardiaci». Il problema, spiega Gualerzi, è che tutte queste alterazioni sono estremamente difficili da individuare nei ragazzi sotto 35 anni, «soprattutto nelle fasi iniziali, perché non provocano modificazioni dell'elettrocardiogramma e quindi sono molto poco o per nulla evidenti». Spesso nei giovani né l'elettrocardiogramma, né una visita sportiva riescono a svelare queste malattie congenite. Prevenire? È una parola. Certo, spiega Gualerzi, «è importante fare educazione sanitaria, capire i fattori di rischio e fare visite almeno una volta all'anno per cercare di identificare prima possibile queste eventuali alterazioni». Ogni sia pur piccolo sintomo deve essere immediatamente comunicato al medico. Ma sta proprio qui il problema: spesso i sintomi proprio non ci sono. «Se si sente costantemente che il cuore ha dei sobbalzi, se si avverte un fastidio o si nota una minore efficienza fisica, è il momento di fare una visita». Ma tante volte, purtroppo, questi campanelli d'allarme non ci sono. E allora possono succedere casi come quello di Monticelli. Visto che certe cose non si possono prevenire, è importante poter farvi fronte quando si verificano: per questo, suggerisce Gualerzi, «tutti gli impianti sportivi dovrebbero essere dotati di un defibrillatore automatico. In questi casi è l'unico modo per salvare delle vite».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia