15°

Salute-Fitness

Visita alla tiroide: per Ausl e ospedale un caso sporadico

Visita alla tiroide: per Ausl e ospedale un caso sporadico
0

Diciannove mesi di attesa per una visita di controllo alla tiroide, mentre il medico che l'ha in cura aveva chiesto di rivederla fra un anno: è il caso sollevato da una paziente affetta da ipotiroidismo (cui la   Gazzetta ha dato voce   domenica), che così si  è sentita rispondere ad un cup.   «Un caso isolato e sporadico», ribattono oggi in coro Ausl e Azienda ospedaliera.   Le liste d'attesa per quel tipo di patologia  - così come in generale le visite di controllo e di secondo livello inserite all'interno di percorsi di prevenzione e presa in carico di pazienti con specifiche  patologie, che rappresentano  il 39% di tutte le visite eseguite annualmente negli ambulatori Ausl e dell'ospedale Maggiore - «sono garantite da tutti i professionisti entro i tempi e le linee guida stabilite, per le varie patologie,  dai protocolli di continuità assistenziale», sostiene il direttore dell'Ausl Massimo Fabi.
Una simulazione di prenotazione, in tempo reale,   sui pc connessi alla rete dei cup di Parma e provincia dava  ieri pomeriggio la  disponibilità per una «prima visita» endocrinologica    (quando il paziente chiede al cup, con l'impegnativa del proprio medico di base, un consulto per una patologia di nuova diagnosi, visite che rappresentano il 61% del totale) dall'11 maggio     in  un ambulatorio Ausl e da 39 giorni   all'ospedale Maggiore. Mentre per una visita di controllo    l'attesa  è di 52 giorni in un ambulatorio dell'Azienda ospedaliero-universitaria  e 22 giorni (entro maggio)  in una struttura Ausl. Ma bisogna considerare che   le visite di controllo -  fanno notare all'Ausl  - sono   richieste dagli specialisti  con scadenze   piuttosto lunghe,    da sei mesi a un anno circa, trattandosi di verifiche che vogliono testare l'evoluzione temporale delle patologie  in base a protocolli codificati.
«Il caso segnalato dalla paziente affetta da ipotiroidismo riguarda la lista d'attesa per un medico specialista  che segue molti pazienti,  e che recentemente ha anche ridotto il suo monte ore lavorativo con l'Ausl»,   spiega Giuseppina Ciotti, direttrice del Distretto Ausl di Parma.
Particolare avvalorato da un'altra segnalazione giunta ieri in redazione, che cita un'analoga lunga attesa per una visita di controllo con la stessa professionista. 
 «Noi vogliamo facilitare il rapporto fra paziente e specialista, valuteremo se incrementare le disponibilità per questa professionista», aggiunge Fabi.  Mentre Giuseppina Ciotti ricorda che la riduzione delle liste d'attesa è una delle priorità dell'Ausl, che ha attivato   per le ‘prime visite’ - con tempi massimi di attesa fissati  per  legge, escluse le urgenze,  in 30 giorni per le visite e in 60 giorni per gli esami diagnostici -  le «agende di garanzia» per reperire disponibilità aggiuntive quando i tempi «sforano». E che vuol coinvolgere ancora di più anche i farmacisti che svolgono il servizio cup, tanto che   l'Ausl sta mettendo a punto con Federfarma un corso di aggiornamento su prenotazioni online ed esenzioni ticket.
«Da noi è lo stesso specialista che fissa  le visite periodiche di controllo»,  spiega infine Leonida Grisendi, direttore dell'Azienda ospedaliero-universitaria, che ‘fornisce’ all'Ausl sei professionisti per le visite endocrinologiche: quattro dell'Endocrinologia e due della Clinica medica. Un sistema che,  dice Grisendi, garantisce una gestione  diretta delle agende, senza sforamenti di attesa. «Quelli ospedalieri sono   specialisti di grande competenza e professionalità, che completano il quadro di un'offerta altamente qualificata su tutto il territorio».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

CCV

Ventuno progetti per Parma

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

enti

Allarme Provincia: "Rischiamo di non chiudere il bilancio" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti