-2°

Salute-Fitness

Visita alla tiroide: per Ausl e ospedale un caso sporadico

Visita alla tiroide: per Ausl e ospedale un caso sporadico
0

Diciannove mesi di attesa per una visita di controllo alla tiroide, mentre il medico che l'ha in cura aveva chiesto di rivederla fra un anno: è il caso sollevato da una paziente affetta da ipotiroidismo (cui la   Gazzetta ha dato voce   domenica), che così si  è sentita rispondere ad un cup.   «Un caso isolato e sporadico», ribattono oggi in coro Ausl e Azienda ospedaliera.   Le liste d'attesa per quel tipo di patologia  - così come in generale le visite di controllo e di secondo livello inserite all'interno di percorsi di prevenzione e presa in carico di pazienti con specifiche  patologie, che rappresentano  il 39% di tutte le visite eseguite annualmente negli ambulatori Ausl e dell'ospedale Maggiore - «sono garantite da tutti i professionisti entro i tempi e le linee guida stabilite, per le varie patologie,  dai protocolli di continuità assistenziale», sostiene il direttore dell'Ausl Massimo Fabi.
Una simulazione di prenotazione, in tempo reale,   sui pc connessi alla rete dei cup di Parma e provincia dava  ieri pomeriggio la  disponibilità per una «prima visita» endocrinologica    (quando il paziente chiede al cup, con l'impegnativa del proprio medico di base, un consulto per una patologia di nuova diagnosi, visite che rappresentano il 61% del totale) dall'11 maggio     in  un ambulatorio Ausl e da 39 giorni   all'ospedale Maggiore. Mentre per una visita di controllo    l'attesa  è di 52 giorni in un ambulatorio dell'Azienda ospedaliero-universitaria  e 22 giorni (entro maggio)  in una struttura Ausl. Ma bisogna considerare che   le visite di controllo -  fanno notare all'Ausl  - sono   richieste dagli specialisti  con scadenze   piuttosto lunghe,    da sei mesi a un anno circa, trattandosi di verifiche che vogliono testare l'evoluzione temporale delle patologie  in base a protocolli codificati.
«Il caso segnalato dalla paziente affetta da ipotiroidismo riguarda la lista d'attesa per un medico specialista  che segue molti pazienti,  e che recentemente ha anche ridotto il suo monte ore lavorativo con l'Ausl»,   spiega Giuseppina Ciotti, direttrice del Distretto Ausl di Parma.
Particolare avvalorato da un'altra segnalazione giunta ieri in redazione, che cita un'analoga lunga attesa per una visita di controllo con la stessa professionista. 
 «Noi vogliamo facilitare il rapporto fra paziente e specialista, valuteremo se incrementare le disponibilità per questa professionista», aggiunge Fabi.  Mentre Giuseppina Ciotti ricorda che la riduzione delle liste d'attesa è una delle priorità dell'Ausl, che ha attivato   per le ‘prime visite’ - con tempi massimi di attesa fissati  per  legge, escluse le urgenze,  in 30 giorni per le visite e in 60 giorni per gli esami diagnostici -  le «agende di garanzia» per reperire disponibilità aggiuntive quando i tempi «sforano». E che vuol coinvolgere ancora di più anche i farmacisti che svolgono il servizio cup, tanto che   l'Ausl sta mettendo a punto con Federfarma un corso di aggiornamento su prenotazioni online ed esenzioni ticket.
«Da noi è lo stesso specialista che fissa  le visite periodiche di controllo»,  spiega infine Leonida Grisendi, direttore dell'Azienda ospedaliero-universitaria, che ‘fornisce’ all'Ausl sei professionisti per le visite endocrinologiche: quattro dell'Endocrinologia e due della Clinica medica. Un sistema che,  dice Grisendi, garantisce una gestione  diretta delle agende, senza sforamenti di attesa. «Quelli ospedalieri sono   specialisti di grande competenza e professionalità, che completano il quadro di un'offerta altamente qualificata su tutto il territorio».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio