11°

Salute-Fitness

Visita alla tiroide: per Ausl e ospedale un caso sporadico

Visita alla tiroide: per Ausl e ospedale un caso sporadico
Ricevi gratis le news
0

Diciannove mesi di attesa per una visita di controllo alla tiroide, mentre il medico che l'ha in cura aveva chiesto di rivederla fra un anno: è il caso sollevato da una paziente affetta da ipotiroidismo (cui la   Gazzetta ha dato voce   domenica), che così si  è sentita rispondere ad un cup.   «Un caso isolato e sporadico», ribattono oggi in coro Ausl e Azienda ospedaliera.   Le liste d'attesa per quel tipo di patologia  - così come in generale le visite di controllo e di secondo livello inserite all'interno di percorsi di prevenzione e presa in carico di pazienti con specifiche  patologie, che rappresentano  il 39% di tutte le visite eseguite annualmente negli ambulatori Ausl e dell'ospedale Maggiore - «sono garantite da tutti i professionisti entro i tempi e le linee guida stabilite, per le varie patologie,  dai protocolli di continuità assistenziale», sostiene il direttore dell'Ausl Massimo Fabi.
Una simulazione di prenotazione, in tempo reale,   sui pc connessi alla rete dei cup di Parma e provincia dava  ieri pomeriggio la  disponibilità per una «prima visita» endocrinologica    (quando il paziente chiede al cup, con l'impegnativa del proprio medico di base, un consulto per una patologia di nuova diagnosi, visite che rappresentano il 61% del totale) dall'11 maggio     in  un ambulatorio Ausl e da 39 giorni   all'ospedale Maggiore. Mentre per una visita di controllo    l'attesa  è di 52 giorni in un ambulatorio dell'Azienda ospedaliero-universitaria  e 22 giorni (entro maggio)  in una struttura Ausl. Ma bisogna considerare che   le visite di controllo -  fanno notare all'Ausl  - sono   richieste dagli specialisti  con scadenze   piuttosto lunghe,    da sei mesi a un anno circa, trattandosi di verifiche che vogliono testare l'evoluzione temporale delle patologie  in base a protocolli codificati.
«Il caso segnalato dalla paziente affetta da ipotiroidismo riguarda la lista d'attesa per un medico specialista  che segue molti pazienti,  e che recentemente ha anche ridotto il suo monte ore lavorativo con l'Ausl»,   spiega Giuseppina Ciotti, direttrice del Distretto Ausl di Parma.
Particolare avvalorato da un'altra segnalazione giunta ieri in redazione, che cita un'analoga lunga attesa per una visita di controllo con la stessa professionista. 
 «Noi vogliamo facilitare il rapporto fra paziente e specialista, valuteremo se incrementare le disponibilità per questa professionista», aggiunge Fabi.  Mentre Giuseppina Ciotti ricorda che la riduzione delle liste d'attesa è una delle priorità dell'Ausl, che ha attivato   per le ‘prime visite’ - con tempi massimi di attesa fissati  per  legge, escluse le urgenze,  in 30 giorni per le visite e in 60 giorni per gli esami diagnostici -  le «agende di garanzia» per reperire disponibilità aggiuntive quando i tempi «sforano». E che vuol coinvolgere ancora di più anche i farmacisti che svolgono il servizio cup, tanto che   l'Ausl sta mettendo a punto con Federfarma un corso di aggiornamento su prenotazioni online ed esenzioni ticket.
«Da noi è lo stesso specialista che fissa  le visite periodiche di controllo»,  spiega infine Leonida Grisendi, direttore dell'Azienda ospedaliero-universitaria, che ‘fornisce’ all'Ausl sei professionisti per le visite endocrinologiche: quattro dell'Endocrinologia e due della Clinica medica. Un sistema che,  dice Grisendi, garantisce una gestione  diretta delle agende, senza sforamenti di attesa. «Quelli ospedalieri sono   specialisti di grande competenza e professionalità, che completano il quadro di un'offerta altamente qualificata su tutto il territorio».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

2commenti

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

AUTOSTRADE

Scontro fra due camion: mattinata di disagi attorno a Bologna

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

Serie B

Ternana-Parma: le pagelle in dialetto Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS