21°

36°

Salute-Fitness

La Fidas: "La precarietà mina la cultura della donazione di sangue"

Ricevi gratis le news
0

"Il crescere e il dilagare dell’incertezza nella società possono minare i fondamenti stessi della cultura della donazione di sangue.  L'attitudine alla donazione è, infatti, più tenue nelle fasce di popolazione che si percepiscono più deboli, sotto il profilo non solo sanitario, ma soprattutto sotto quello sociale ed economico: chi in generale rimane fuori dal mondo del lavoro, non riesce a sentirsi nella posizione di poter dare. Per questo la donazione può crescere dove cresce l’inclusione sociale, soprattutto per i giovani, di cui c'è gran bisogno, e per le donne, che costituiscono un collettivo ancora sottostimato tra i donatori di sangue".
Sono queste le conclusioni dell’indagine della Fondazione Censis commissionata dalla Fidas (Federazione italiana associazioni donatori sangue) e presentata in apertura del congresso nazionale Fidas a Parma da Carla Collicelli, vice direttore dell’istituto.  A donare sono dunque soprattutto le persone attive nel tessuto produttivo del Paese. I donatori di sangue occupati risultano il 74,7% di tutti i donatori, mentre gli inattivi (casalinghe, pensionati, studenti) rappresentano il 21%. Considerando inoltre che i giovani sono una componente della popolazione destinata a ridursi nei prossimi decenni, e che l’ invecchiamento della popolazione farà aumentare il bisogno di sangue, l’autosufficienza raggiunta dall’Italia è un traguardo che non può più esser dato per scontato.
Da qui l’importanza della rilevazione compiuta fra i donatori - sottolinea la Fidas - ai fini delle azioni da intraprendere per assicurare anche in futuro l’autosufficienza.  Benché di norma le donne possano donare sangue intero non più di due volte l’anno (contro le quattro degli uomini), l’aumento delle donatrici rappresenta un obiettivo fondamentale da raggiungere. Solo il 31,2% dei donatori periodici è costituito oggi, infatti, da donne, contro il 68,8% di uomini. Il Censis osserva poi tra i donatori una minore incidenza di adulti tra i 45 ed i 65 anni, che rappresentano il 32,7% del campione ma sono il 40,7% della popolazione italiana di riferimento. I giovani sotto i 29 anni, invece, sono il 20,3% dei donatori, a fronte del 18,4% di tutta la popolazione. Fra le ragioni che inducono alla prima donazione, al di là dell’altruismo, prevale la possibilità di tenere sotto controllo il proprio stato di salute (60,3% del campione), seguita dall’avere amici che donano regolarmente (42,8%) e dalla consuetudine familiare per il 32,8%.
«L'indagine commissionata al Censis è una fotografia dello stato della donazione in Italia - spiega Aldo Ozino Caligaris, presidente nazionale Fidas - che ci offre indicazioni importanti riguardo ai settori dove andare ad operare e sulle modalità con cui attrarre nuovi soggetti alla donazione del sangue».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

FONTANELLATO

L'incendio di Sanguinaro visto dal cielo: video

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

3commenti

SALSO

In nove giorni due visite dei ladri

BUSSETO

Auto fuori strada a Roncole: paura per una bimba di 4 mesi

La piccola non è grave

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

PARMA

L'«altro» Ferragosto all'insegna della solidarietà

CALCIO

Parma, domani amichevole con l'Empoli: Gagliolo, Dezi e Insigne osservati speciali Video

Il TgParma fa il punto sulla preparazione della squadra

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

3commenti

Traversetolo

Croce azzurra, volontari cercansi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ATTENTATO

Tra i feriti e i soccorritori sulla Rambla a Barcellona

Bassa reggiana

Violenta brutalmente un minorenne: arrestato 21enne richiedente asilo

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti