18°

Salute-Fitness

Le responsabilità delle strutture sanitarie private

0

Angela,  da Traversetolo,  sostiene di essere stata vittima  di un errore medico. Ha scritto  alla struttura privata dove  è  stata ricoverata, che  le ha contestato ogni responsabilità,  invitandola   a prendere contatto direttamente col sanitario che aveva eseguito l’operazione.
  
 Risponde  l'avvocato Lorenzo Isoppo
  Nei casi di responsabilità professionale, la struttura sanitaria in realtà dovrà comunque rispondere, in via solidale, col singolo sanitario che ha eseguito l’atto medico. L’oggetto dell’obbligazione assunta dalla Casa di Cura non è infatti costituito semplicemente dalla prestazione medica, ma anche da una più complessa prestazione, definita come «assistenza sanitaria», oggetto di un contratto atipico. A carico della struttura sanitaria graveranno pertanto prestazioni non solo di diagnosi e cura, ma anche di tipo organizzativo, nonché quelle connesse all’assistenza post-operatoria, alla sicurezza delle attrezzature, dei macchinari, alla vigilanza ed alla custodia dei pazienti, oltre a prestazioni più propriamente riconducibili al contratto d’albergo. Obbligazioni queste recentemente ribadite in una chiarissima sentenza di merito del Tribunale di Bari del 18/10/2010.
L’attività del medico costituisce, conseguentemente, (in un rapporto che potremmo dire di contenente a contenuto) solo un momento di una più complessa prestazione, ed il danno arrecato al paziente non sempre è conseguenza dell’errore del singolo operatore, ma talvolta anche del comportamento di più soggetti. Di talchè potrebbe essere ravvisabile in astratto sia una responsabilità del singolo medico che una responsabilità della struttura sarà ancorabile all’articolo  128 c.c., in forza del quale, il debitore (inteso come debitore della prestazione sanitaria quindi anche struttura) che nell’adempimento dell’obbligazione si avvale dell’opera di terzi, risponde anche dei fatti dolosi o colposi di costoro.
Come ribadito inoltre dalla sentenza richiamata, «…La natura della responsabilità della struttura  non muta se il paziente si sia rivolto direttamente ad una struttura sanitaria del Servizio sanitario nazionale  o convenzionata, o se si sia rivolto ad un medico di fiducia che ha effettuato l’intervento presso una struttura privata, sempre che il professionista sia inserito nella stessa, in rapporto di dipendenza o di mera convenzione, supponendo anche la seconda forma di collaborazione, una scelta del medico da parte della struttura, con assunzione del relativo rischio». Tribunale Bari, sezione II, 18/10/2010, n. 3118.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Gubbio-Parma 0-2, segna Calaiò

lega pro

Gubbio-Parma 0-2, segna Calaiò Diretta

Dopo 10 minuti infortunio per Giorgino: entra Corapi

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

16commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Collecchio

Ladri incappucciati messi in fuga dai residenti  

1commento

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

gazzareporter

"Via Nenni e il divieto di sosta...."

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

Economia

Corsa alla rottamazione cartelle, domande prorogate al 21 aprile Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017