Salute-Fitness

Ogm: nuove linee guida dell'Efsa per la valutazione dei rischi alimentari

Ogm: nuove linee guida dell'Efsa per la valutazione dei rischi alimentari
3

Aggiornate oggi dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) le linee guida per la valutazione del rischio associato ad alimenti e mangimi derivati da piante geneticamente modificate. Il documento stabilisce altresì una nuova metodologia statistica per rafforzare ulteriormente la valutazione comparativa del rischio associato alle piante Ogm. La guida sarà inoltre di ausilio alla Commissione europea nella preparazione della base giuridica per la valutazione del rischio da alimenti e mangimi geneticamente modificati. 

«Questo importante documento – sottolinea il direttore alla Valutazione scientifica dei prodotti regolamentati dell’Authority con sede a Parma, Riitta Maijala – è il risultato di parecchi anni di lavoro del gruppo di esperti scientifici dell’Efsa. Esso assicurerà la rigorosa applicazione della procedura di richiesta di autorizzazione, rafforzerà e promuoverà l’omogeneità dei dati forniti dai richiedenti e in definitiva contribuià a garantire un livello ancora più elevato di tutela dei consumatori contro i potenziali rischi associati all’uso di alimenti e mangimi geneticamente modificati".  La chiave di volta della valutazione del rischio associato alle piante geneticamente modificate Š il confronto tra la specie vegetale Ogm e una coltura convenzionale appropriata che sia impiegata da tempo in tutta sicurezza, la cosiddetta "varietà di controllo". Tali confronti sono solitamente effettuati utilizzando un unico test, il cosiddetto test della differenza, che verifica se la pianta Ogm sia diversa dalla sua varieà di controllo. Nella guida aggiornata si stabilisce per la prima volta l’impiego di due test per effettuare il confronto: un test della differenza e un test complementare dell’equivalenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    25 Maggio @ 08.34

    Il problema dell'alimentazion non è tanto gli OGM, che sono pericolosi, ma studi di centri di ricerca mondiale sull stato del pianeta e la salute dell'uomo dimostrano che il problema numero uno è l'eccessivo consumo di prodotti animali da parte dell'uomo che creano un inquinamento notevolmente superiore a quello delle auto, e gravi problemi di salute per l'uomo. Perchè si usano gli OGM? per produrre di più e per alimentare gli animali, ma se saltassimo questo passaggio non ci sarebbe bisogno di certa soia modificata geneticamente ad esempio. Per cui, cari lettori della GdP, consumate meno latte, meno carne, meno uova che vedrete che se tutti facessimo così gli OGM non esiterebbero.

    Rispondi

  • popsylon

    25 Maggio @ 00.47

    Non ho capito una mazza. Ma si chiama davvero così il responsabile dell'Efsa? O_O

    Rispondi

  • jack

    24 Maggio @ 23.08

    ma l'efsa a parma c'è davvero? ma che razza di articolo è questo?a parte l'incomprensibilita della notizia...il futuro dell'agricoltura e ogm in europa guardiamo gli ogm e importiamo prodotti da tutto il mondo dove se ne infischiano dei controlli...esempio tipico lo zucchero dall'est europa: serbia. ucraina, croazia...terreni e produzioni ipercontrollate

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti