22°

Salute-Fitness

Un aiuto per Francesca malata di tumore e sola

Un aiuto per Francesca malata di tumore e sola
0

Ha colpito la storia di Francesca (un nome di fantasia), la giovane  parmigiana  cui è stato diagnosticato un cancro al seno da operare con urgenza, e che per questo ha chiesto  gli arresti domiciliari per il marito,  in via Burla per spaccio. «Sono orfana, non ho una famiglia alle spalle che mi possa aiutare, e ho una bambina di 17 mesi. Non me la sento di affrontare l'intervento in queste condizioni», ha spiegato alla Gazzetta, in un articolo uscito ieri.
In attesa che la Procura esamini la terza richiesta di domiciliari per l'uomo  - un tunisino 29enne - alcune lettrici hanno contattato il giornale offrendo aiuto.
Fra di esse Cecilia Zanacca, presidentessa di Andos  (Associazione nazionale donne operate al seno), onlus che a Parma conta 260 iscritte e che, solo nel corso del 2010, ha supportato 2.600 donne nella difficile esperienza del tumore.
 «Mi sono fatta viva d'istinto, la storia   mi ha molto toccato. A Francesca  possiamo offrire aiuto  per la sua patologia; i chirurghi che collaborano con noi possono effettuare l'intervento al più presto e la nostra associazione può seguirla nel percorso terapeutico post-operatorio. Tutto   in modo assolutamente gratuito. Faremo inoltre   il possibile  - aggiunge Zanacca - perché  la  bambina non risenta di questa emergenza; siamo pronte a prenderci cura anche di lei. Insomma, Francesca ci può usare come meglio crede, come un ‘bastone’ che l'accompagni in questo cammino».
Ma non solo associazioni si sono fatte vive per Francesca.  «Ho subito anch'io un'operazione simile. Quando ho letto il pezzo ho pensato: se non ci diamo una mano fra di noi... Francesca può chiamarmi quando vuole. Posso  anche per occuparmi della bimba, se necessario», dice ad esempio una signora.
 «Due anni e mezzo fa anche mia mamma è stata operata al seno. Mi sono sempre occupata di volontariato in parrocchia, sono conosciuta e referenziata e ho una rete di relazioni che potrebbero essere d'aiuto», dice una giovane trentenne che lavora come commessa in un supermercato.  «Penso che, anche se al marito saranno concessi i domiciliari,  Francesca potrebbe aver bisogno per l'assistenza in ospedale o per le  visite  dopo l'intervento. Io sono qua».
«Non mi  aspettavo tutta questa solidarietà. Ora mi sento più  serena rispetto ai giorni scorsi», risponde timida Francesca alle proposte di aiuto fioccate. Prende i numeri di telefono e  ringrazia anticipatamente.  «Martedì dovrò sottopormi all'ospedale Maggiore alle visite e agli esami necessari per l'operazione. Negli ultimi giorni si sono mosse molte cose, e  mi sento  più sicura. Devo affrontare questa prova con forza e tranquillità, con la mia famiglia al fianco. Solo così so che ce la potrò fare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

GAZZETTA LIBRI

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Libri di ricette pieni di errori sulla cottura: rischio infezioni

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon