12°

22°

Salute-Fitness

Alzheimer, approvato in Senato un progetto proposto dalla Soliani

1

 Approvata all’unanimità dall’Aula del Senato la mozione sull’Alzheimer. Presentata dalla senatrice Albertina Soliani, che ieri ha ricordato i punti fondamentali per fare rete sull’assistenza e la cura di questa grave patologia che colpisce di 36 milioni di malati nel mondo, di cui 6 milioni in Europa e un milione in Italia.
 “Per la prima volta dall’individuazione del morbo, a un anno dalla presentazione, in occasione della XVIII giornata mondiale dell’Alzheimer, che ricorre il 21 settembre  – dichiara la senatrice del PD - il Parlamento ha affrontato la discussione per impegnare il Governo ad agire sul piano nazionale. Infatti ogni anno in Italia si registrano 150.000 nuovi casi. Di questi malati il 6-7 per cento supera i 65 anni, il 20 per cento gli 85 anni. Una malattia, quindi, incide sulla vita di molte persone e di molte famiglie, che preoccupa l'opinione pubblica e che ancora non è adeguatamente esplorata”.
Il ministro della salute Ferruccio Fazio ha preso ieri impegni sull’emanazione di linee guida per l'istituzione e l'attivazione di una rete integrata di servizi socio-sanitari per la diagnosi, la cura e l'assistenza alle persone affette dal morbo di Alzheimer e da altre demenze correlate, da realizzare nelle aziende sanitarie locali in ambito territoriale.
“Sappiamo – prosegue Soliani - che la prevenzione e la ricerca sono fondamentali, che si possono individuare i soggetti a rischio, che solo attraverso l'osservazione ma anche attraverso test e marker biotecnologici, quindi più osservazione e più esami, si possono ottenere conquiste utili. Sappiamo – aggiunge - che si devono preparare sia medici di base che personale qualificato, che la prevenzione consente di evitare terapie errate, con conseguente risparmio di energie e costi. Sappiamo che l'incidenza sociale della malattia impone la ricostituzione del fondo per la non autosufficienza, ora azzerato”. “Vi sono esperienze consolidate e innovative che devono essere riconosciute come buone pratiche perché hanno conseguito buoni risultati, perché il buon accompagnamento della malattia è parte della cura – ricorda la senatrice - Io conosco le esperienze della mia terra, di Parma e Reggio Emilia, del caffè Alzheimer di Pavullo nel modenese, aperto agli anziani affetti da demenza, ai loro familiari e cittadini. Conosco l'esperienza dell'Emilia-Romagna che da 11 anni ha attivato ambulatori sul territorio mettendo in rete gli interventi e i soggetti competenti sul piano della diagnosi, della presa in carico del sostegno alle famiglie, dei servizi territoriali, sanitari e sociali, delle aziende sanitarie, dei medici di medicina generale e degli specialisti”.
“L'Italia – conclude Soliani - può essere ancora, come è stata, all'avanguardia in Europa nell'esperienza del sociale, del welfare e dell'educazione. Penso che vinceremo questa sfida se potremo contare sull'impegno delle pubbliche istituzioni e insieme sulla coscienza solidale dell'intera società italiana”.

  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • vincenza linetti

    12 Ottobre @ 19.42

    Mio padre ha l'alzheimer certificata dal centro UVA dell'ASL :Non può restare da solo neanche un minuto eppure gli hanno dato l'invalidità al100% però senza accompagnamento.Non potendo permetterci un aiuto se non per qualche ora siamo veramente in difficoltà.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

imprese

Polo Industriale Chiesi: sottoscritto l’accordo di programma per l’ampliamento

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

politica

Bilancio di fine mandato, Pizzarotti: "Attuato il 73% del programma" Video

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato per l'infanzia

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

1commento

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non volevo andare sotto la curva per decenza»

1commento

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

torino

Stamina, nuova inchiesta: fermato Vannoni. Stava per lasciare l'Italia

INCIDENTI

Scontro tra mezzi ferroviari: due operai morti sulla Bolzano-Brennero Foto

SOCIETA'

gran bretagna

10 anni dal caso Maddie. E ora Scotland Yard segue una nuova pista

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

1commento

SPORT

36^Giornata

Parma - Sudtirol 0-1: gli highlights del match Video

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport