20°

33°

Salute-Fitness

Alzheimer, approvato in Senato un progetto proposto dalla Soliani

Ricevi gratis le news
1

 Approvata all’unanimità dall’Aula del Senato la mozione sull’Alzheimer. Presentata dalla senatrice Albertina Soliani, che ieri ha ricordato i punti fondamentali per fare rete sull’assistenza e la cura di questa grave patologia che colpisce di 36 milioni di malati nel mondo, di cui 6 milioni in Europa e un milione in Italia.
 “Per la prima volta dall’individuazione del morbo, a un anno dalla presentazione, in occasione della XVIII giornata mondiale dell’Alzheimer, che ricorre il 21 settembre  – dichiara la senatrice del PD - il Parlamento ha affrontato la discussione per impegnare il Governo ad agire sul piano nazionale. Infatti ogni anno in Italia si registrano 150.000 nuovi casi. Di questi malati il 6-7 per cento supera i 65 anni, il 20 per cento gli 85 anni. Una malattia, quindi, incide sulla vita di molte persone e di molte famiglie, che preoccupa l'opinione pubblica e che ancora non è adeguatamente esplorata”.
Il ministro della salute Ferruccio Fazio ha preso ieri impegni sull’emanazione di linee guida per l'istituzione e l'attivazione di una rete integrata di servizi socio-sanitari per la diagnosi, la cura e l'assistenza alle persone affette dal morbo di Alzheimer e da altre demenze correlate, da realizzare nelle aziende sanitarie locali in ambito territoriale.
“Sappiamo – prosegue Soliani - che la prevenzione e la ricerca sono fondamentali, che si possono individuare i soggetti a rischio, che solo attraverso l'osservazione ma anche attraverso test e marker biotecnologici, quindi più osservazione e più esami, si possono ottenere conquiste utili. Sappiamo – aggiunge - che si devono preparare sia medici di base che personale qualificato, che la prevenzione consente di evitare terapie errate, con conseguente risparmio di energie e costi. Sappiamo che l'incidenza sociale della malattia impone la ricostituzione del fondo per la non autosufficienza, ora azzerato”. “Vi sono esperienze consolidate e innovative che devono essere riconosciute come buone pratiche perché hanno conseguito buoni risultati, perché il buon accompagnamento della malattia è parte della cura – ricorda la senatrice - Io conosco le esperienze della mia terra, di Parma e Reggio Emilia, del caffè Alzheimer di Pavullo nel modenese, aperto agli anziani affetti da demenza, ai loro familiari e cittadini. Conosco l'esperienza dell'Emilia-Romagna che da 11 anni ha attivato ambulatori sul territorio mettendo in rete gli interventi e i soggetti competenti sul piano della diagnosi, della presa in carico del sostegno alle famiglie, dei servizi territoriali, sanitari e sociali, delle aziende sanitarie, dei medici di medicina generale e degli specialisti”.
“L'Italia – conclude Soliani - può essere ancora, come è stata, all'avanguardia in Europa nell'esperienza del sociale, del welfare e dell'educazione. Penso che vinceremo questa sfida se potremo contare sull'impegno delle pubbliche istituzioni e insieme sulla coscienza solidale dell'intera società italiana”.

  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • vincenza linetti

    12 Ottobre @ 19.42

    Mio padre ha l'alzheimer certificata dal centro UVA dell'ASL :Non può restare da solo neanche un minuto eppure gli hanno dato l'invalidità al100% però senza accompagnamento.Non potendo permetterci un aiuto se non per qualche ora siamo veramente in difficoltà.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Enrica Merlo, libero della Savino Del Bene Scandicci

SPORT

Enrica Merlo fra pallavolo e beach volley: "Gioco perché mi diverto" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Schiacciato dal muletto: muore un 74enne

gaione

Schiacciato dal muletto: muore il 74enne Alberto Greci

1commento

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

BASSA

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

Disperso un uomo originario del Parmense

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

4commenti

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'azeglio: arrestato

8commenti

weekend

Feste campestri, cavalli e silent party: l'agenda del sabato

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

VARANO

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

polizia municipale

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

1commento

autostrada

Frana tra il casello di Parma e il bivio A1-A15: rallentamenti

tg parma

Identificato l'aggressore che ha colpito un 47enne a forbiciate Video

1commento

Siccità

Vietato lavare le auto e innaffiare i giardini attingendo dall'acquedotto nel Bercetese

Ordinanza del Comune per limitare l'uso di acqua

Testimonianze

Notte di paura per i parmigiani a Kos

Inchiesta bollette

Luce, acqua e gas: storie di ordinaria vessazione

Fortuna

Fidentino gratta e vince 100 mila euro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

Prefettura

A Modena nuovo bando per accogliere fino a 2300 migranti

2commenti

SPORT

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

1commento

PARMA CALCIO

Lucarelli risponde ai tifosi in diretta

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up