24°

Salute-Fitness

Obesity week: i segreti per tornare in forma

Obesity week: i segreti per tornare in forma
0

 Un’intera settimana dedicata a cibo e benessere. «Alimentazione, salute, cultura» è il tema della manifestazione, ideata da Leone Arsenio, direttore della struttura Malattie del ricambio e diabetologia dell’Azienda ospedaliero-universitaria, che si svolgerà fino a domenica (16 ottobre). 

A Parma, la quarta settimana per la prevenzione dell’obesità e per un corretto stile di vita è iniziata martedì (4 ottobre). L'alimentazione a 360 gradi: una carrellata di  incontri, convegni, momenti scientifici e divulgativi, ma anche degustazioni, che si svolgeranno in alcune sedi cittadine e della provincia. Così oggi, alla Camera di commercio, si terrà il convegno «Crescere in armonia ed educare al benessere, la prevenzione dell'obesità nell'adolescenza». Domani, invece, giornata di «Ambulatori aperti»: dalle 9 alle 12, in Ospedale, al servizio di Malattie del ricambio e diabetologia (via Abbeveratoia), controlli e visite per i cittadini che hanno prenotato nei giorni scorsi.
  Leone Arsenio spiega gli obiettivi dell'iniziativa: «La mia idea nasce da Obesity Day, evento a carattere nazionale a cui partecipiamo da anni, ma che si limita a un solo incontro con il pubblico. Personalmente ho riflettuto sul fatto che l’impegno di una sola giornata riportava scarsi risultati, perché la gente, al suo termine, tornava a casa senza soluzioni in merito. Pertanto ho ritenuto che fosse più proficuo prolungare l’iniziativa per più giorni e di allargarla dall’ambito sanitario a molti altri, in quanto il cibo ha risvolti sociali, etici, culturali, economici, psicologici e religiosi.  Allo scopo di convincere la gente ad avere un corretto rapporto con il cibo, gli interventi non dovrebbero riguardare solo il settore della sanità, ma gli approcci devono essere multidisciplinari, ad esempio interessando l’industria, per ottenere prodotti più salutari, e i media, perché possano divulgare informazioni corrette».
In questa ottica, a Parma, la quarta edizione di Obesity Week, che ha ricevuto molti patrocini e la collaborazione dell’Azienda sanitaria locale, amplia i suoi orizzonti e, agli appuntamenti d’ordine medico, affianca quelli scientifici divulgativi rivolti alla cittadinanza. «Fino agli anni ’80, l’obesità interessava solo gli Stati Uniti, ma ora è diventata il problema sanitario numero uno anche in Italia», commenta  Leone Arsenio, «Questa condizione, se non trattata, è il primo passo verso le patologie collegate, tra cui il diabete e la pressione arteriosa alta, che portano a invalidità e a conseguenze economiche negative.
 Ad esempio, in Emilia Romagna, si è valutato che un diabetico incide sulla spesa sanitaria tre volte di più degli altri, per un costo annuale individuale di circa 3.000 euro. In tempi di riduzione di fondi per la sanità pubblica, si ottiene un risparmio anche evitando che un obeso diventi diabetico. La prevenzione delle patologie cronico-degenerative riesce così a far contenere le spese».
Tuttavia, poiché il cibo è anche piacere, Arsenio ha voluto che la Settimana di prevenzione dell’Obesità si concludesse con un evento all’insegna del gusto: a Calestano, domenica 16, alle 15, «I gioielli dell’Appennino parmense: tartufo, prosciutto, parmigiano» condurranno i presenti in un viaggio alla scoperta della storia e delle proprietà organolettiche e nutrizionali dei prodotti che rappresentano l’eccellenza gastronomica del territorio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Bimbi

virale

Il padre che veste quattro baby in un sol colpo Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

3commenti

Chimica

Finproject sigla l’accordo per acquisire la Solvay di Roccabianca

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

Consorzio

Prosciutto di Parma: cresce la produzione, risultati positivi nel 2016

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

1commento

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Incidente

Via Montanara, scontro tra quattro auto

Un ferito non grave trasportato al Maggiore. La strada chiusa per un'ora

1commento

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

"Metti una bomba a Rialto": arrestati jihadisti in centro a Venezia

2commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon