15°

29°

Salute-Fitness

Ricerca del Maggiore pubblicata su "The Lancet"

Ricerca del Maggiore pubblicata su "The Lancet"
Ricevi gratis le news
0

 Sono stati recentemente pubblicati sulla prestigiosa rivista «The Lancet» i risultati della prima sperimentazione clinica randomizzata, condotta su pazienti provenienti da tutto il territorio nazionale, che dimostrano l’efficacia di un nuovo schema terapeutico per il trattamento della fibrosi retroperitoneale idiopatica. 
La ricerca, coordinata  dall’unità operativa di Nefrologia dell’Azienda ospedaliero-universitaria, diretta da Carlo Buzio, porta la firma come primo autore di Augusto Vaglio. 
La fibrosi retroperitoneale idiopatica, una malattia rara che colpisce ogni anno circa 1.3 persone ogni milione di abitanti, è caratterizzata dalla presenza di un tessuto fibro-infiammatorio che generalmente circonda l’aorta addominale e può causare compressione degli ureteri con conseguente insufficienza renale.
Finora il trattamento della malattia si basava sull’uso empirico di cortisonici, anche se diverse pubblicazioni avevano segnalato la possibile efficacia del tamoxifen, farmaco anti-estrogeno che aveva il potenziale vantaggio rispetto al cortisone di una più bassa tossicità. Lo studio, che ha coinvolto 40 pazienti, ha dimostrato come un trattamento cortisonico a base di prednisone per nove mesi è significativamente superiore in termini di efficacia rispetto ad un trattamento con tamoxifen di pari durata, e rappresenta pertanto, ad oggi, la terapia di riferimento per la fibrosi retroperitoneale. 
La ricerca, pubblicata su «The Lancet», si innesta su una serie di studi condotti negli ultimi dieci anni dal gruppo parmigiano sulle caratteristiche cliniche, istologiche e patogenetiche della fibrosi retroperitoneale idiopatica. 
La casistica reclutata ad oggi  nel centro parmigiano, che include circa 120 pazienti, è la più numerosa a livello internazionale. Lo studio è stato condotto grazie alla collaborazione delle strutture di Urologia, Anatomia patologica e Radiologia dell’ospedale di Parma e dell’unità operativa di Reumatologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio-Emilia. 
Lo stesso gruppo lavora da anni su altre malattie autoimmuni quali le vasculiti sistemiche e rappresenta uno dei principali centri italiani di riferimento per queste patologie. Presso il centro parmigiano è stato costituito un gruppo multidisciplinare (gruppo «SePriVa») per la diagnosi ed il trattamento delle vasculiti, al quale partecipano specialisti  di diverse branche, afferenti a diversi ospedali. Il gruppo di studio coordinato da Carlo Buzio partecipa inoltre a trial clinici internazionali del network europeo sulle vasculiti (EUVAS) e, in collaborazione con l’unità operativa di Genetica molecolare dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Parma, coordina studi multicentrici sugli aspetti immunogenetici di queste patologie.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti