14°

27°

Salute-Fitness

Chirurgia estetica: dagli Usa il seno "gonfiabile"

Chirurgia estetica: dagli Usa il seno "gonfiabile"
2

Sono da poco 'sbarcate' dagli Usa e in Italia già rappresentano un nuovo trend, soprattutto tra le giovanissime. Sono le protesi al seno 'regolabilì, oggetto del desiderio di centinaia di ragazze perchè consentono, una volta impiantate, di poter aumentare a più riprese la taglia del reggiseno fino ad un anno dall’intervento. Ma non mancano i rischi e gli esperti lanciano un monito: «No agli eccessi».

 
«In Pratica – spiega Giulio Basoccu, chirurgo estetico e primario della Divisione di Chirurgia plastica, estetica e ricostruttiva dell’Istituto Neurotraumatologico Italiano (Ini) - si tratta un nuovo tipo di protesi collegate ad una valvola che si inserisce sottopelle e dalla quale è possibile, dopo l'intervento di impianto, iniettare soluzione fisiologica nel nucleo della protesi stessa, ingrandendola a più riprese nell’arco dei 6 mesi-1 anno dopo l’intervento. Queste protesi consentono così di aumentare il volume del seno fino al 30% in più rispetto allo stato iniziale. E una volta sfilata la valvola, la protesi diventa definitiva».
 
In realtà, tali protesi sono nate per un uso prettamente terapeutico, essendo destinate a quelle donne che per particolari problemi necessitano di protesi appunto 'regolabilì nel volume per un certo arco di tempo per recuperare, ad esempio, una piena simmetria dei seni dopo un tumore o un’asportazione della mammella. Negli Usa però, afferma Basoccu, «le nuove protesi si stanno usando sempre di più anche solo per fini estetici e questo è un grande rischio: non ci si può infatti rivolgere al chirurgo per 'comprarè una taglia in più o per un capriccio, ma vanno sempre valutati i rischi di un intervento». Il vero pericolo, secondo gli esperti, è infatti rappresentato dalla tendenza all’eccesso che spinge molte donne a desiderare un seno sempre più grande, senza considerare che un volume eccessivo può determinare anche problemi alla salute. Il punto, rileva Basoccu, è che «la possibilità di modificare il volume del proprio seno dopo un intervento per poter ottenere la grandezza giusta senza tornare in sala operatoria piace molto alle pazienti, e sapere di poter correggere un qualcosa che potrebbe non soddisfare completamente rende l’approccio alla chirurgia estetica meno preoccupante». Ed infatti, da un sondaggio su 300 pazienti che hanno aumentato le dimensioni del seno è emerso che una su due non è soddisfatta delle dimensioni ottenute dopo l’intervento, e avrebbe voluto un seno ancora più grande almeno di una taglia.
 
Insomma, l’idea di poter aumentare il volume del seno a piacimento e a più riprese senza dover tornare sotto il bisturi piace a sempre più donne anche in Italia. Tanto che, afferma Basoccu, «le richiesta di protesi al seno regolabili a fini estetici è in grande aumento». Ma l’invito è alla prudenza: «Queste protesi sono sicure – afferma Basoccu – ma vanno utilizzate se c'è un’indicazione precisa». Sicuramente, conclude il chirurgo, «non per un 'capricciò o per assecondare la smania, immotivata, di un seno sempre più grande».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    31 Ottobre @ 15.12

    Gli Americani....una nazione di imbecilli senza valori e noi pure li seguiamo.....Americani coloro che hanno fatto tutte le guerre possibili e immaginabli....Obama premio nobel per la pace....se lo hanno dato a lui allora potevano darlo anche a Bush tanto usano tutti e due la forza militare come se giocassero coi pokemon........era meglio se non li scoprivamo gli stati uniti va.......

    Rispondi

    • pier luigi

      31 Ottobre @ 22.32

      in tutti i casi ci hanno messo la faccia e milioni di morti a partire dalla guerra del 15/18 e sempre, secondo il tuo alto pensiero, per vendere gomme da masticare o patatine fritte!?!? per quanto riguarda questa nuova 'scoperta' mi aspetto solo che qualche donna faccia la fine della rana quando incontrò la vacca!

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

LA NOVITA' 

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

Lealtrenotizie

Parma calcio sorteggio

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

9commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

2commenti

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

2commenti

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

1commento

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Alimentare

Parmacotto rilancia il brand sui canali digitali

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Chiesa

Azione Cattolica: il parmigiano Matteo Truffelli confermato presidente

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

Gazzareporter

Le foto di una lettrice: "Neviano de Rossi, una strada praticamente abbandonata..."

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Napoli

Padre e figlio uccisi a Giugliano: forse è una rapina

MODA

Laura Biagiotti è gravissima

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza