21°

Salute-Fitness

Papilloma virus. Oltre 14 mila vaccinazioni

Papilloma virus. Oltre 14 mila vaccinazioni
Ricevi gratis le news
1

Monica Tiezzi

E' il primo vaccino   contro  un tumore, l'Italia è stata la prima nazione europea ad introdurlo nel 1998, e a Parma e provincia   si sono vaccinate finora oltre 14 mila adolescenti. Una copertura provinciale leggermente inferiore a quella  regionale,  che si attesta a circa il 75% delle aventi diritto. Lontano dall'obiettivo, fissato dall'Intesa Stato-Regioni, del 95% di copertura entro il 2012. Stiamo parlando del vaccino contro il papilloma virus (HPV), che previene il tumore del collo dell'utero.
 Un tumore per fortuna non molto diffuso: muoiono per questa patologia, in Italia, tre donne ogni 100 mila contro, ad esempio, le 30 ogni 100 mila colpite da tumore alla mammella. Ma  oltre il 70% dei tumori del collo dell’utero è dovuto a infezioni persistenti da HPV 16 e 18, due particolari sierotipi dai quali il vaccino protegge.
L'HPV si trasmette con rapporti sessuali e l'efficacia del vaccino  scende al 40% se somministrato a chi è già venuta in contatto con i due sierotipi. Per questo il  Servizio sanitario nazionale ha stabilito che la chiamata alla vaccinazione avvenga - tramite lettera inviata ai genitori - dal compimento degli 11 anni. La prima chiamata vaccinale, da parte della Pediatria di comunità dell'Ausl,  a Parma e avvenuta nel settembre 2008  per le nate nel 1997. Un anno che ha rappresentato anche uno spartiacque: chi è nato  nel 1997  e non si è presentato alla convocazione dell'Ausl,  ha comunque diritto alla vaccinazione gratuita fino ai 25 anni. Ne ha diritto anche chi è nata nel 1996, anche se non riceve la lettera di chiamata e deve   presentarsi di sua iniziativa. Invece  per le nate nel 1995   e negli anni precedenti (e fino al compimento 25 anni)  il vaccino viene somministrato a richiesta dall'Ausl a prezzo calmierato: 69,50 a dose (sono necessarie tre dosi nell'arco di sei mesi). Dopo i 25 anni è possibile vaccinarsi solo privatamente, con una spesa di circa 450 euro. Modalità e tempistiche simili a molte altre regioni italiane.
Come procede la campagna vaccinale a Parma? Non male per  Franca Deriu, responsabile della Pediatria di comunità dell'Ausl di Parma. A dispetto delle considerazioni dell'Istituto superiore di Sanità, che in un recente rapporto parla di una copertura   nazionale «non migliorata della coorte 1998 rispetto al 1997», mette in dubbio di raggiungere «il 95% entro cinque anni», ed ha avviato un progetto per la valutazione   delle campagne  vaccinali,  con  questionari con i quali si chiede ai genitori delle bambine che non si sono presentate i motivi della mancata adesione.
«In realtà  dall'introduzione di una nuova vaccinazione occorrono sempre due o tre anni perchè le cose vadano a regime - spiega  Deriu -  Molti genitori, ad esempio, non si sono presentati con le figlie undicenni alla prima chiamata del 2008, giudicandola forse  precoce. Però sono arrivati  a scaglioni nei mesi  e anni successivi». Le statistiche sono quindi in divenire, anche oggi che si stanno chiamando le nate del 2000, e il dato delle 14.125 vaccinate al 30 giugno scorso (di cui 1.625 a pagamento) è probabilmente destinato ad aumentare sensibilmente.
All'accoglienza tiepida della campagna   può aver contribuito, spiegano sempre all'Ausl, il  timore di molti ginecologi che con il vaccino lo screening tramite pap test crollasse. «Mentre è bene ribadire con forza che le due misure sono complementari e non in alternativa, e che il pap  test si è dimostrato molto efficace nella prevenzione dei tumori» chiarisce Bianca Borrini,  responsabile profilassi malattie infettive del Dipartimento di Sanità pubblica dell'Ausl. Non sembra invece aver influito sui dati dell'adesione la popolazione immigrata: «Gli stranieri rispondono in percentuale non dissimile dagli italiani. Forse perchè, arrivando da Paesi dove si soffre e si muore per malattia più che da noi, sono ben disposti verso misure che tutelano la salute», spiega Deriu.
Certo è che la vaccinazione anti-HPV tocca sfere delicate della vita di pre-adolescenti e adolescenti e del  rapporto con la famiglia, e anche l'Istituto superiore di sanità ammette che «la campagna si annunciava difficile fin dall'inizio». E se l'Emilia Romagna presenta percentuali maggiori della media italiana,  che è  di poco  più del 69%,  molte regioni restano al palo con valori inferiori al 55%.
 Ma questo vaccino è davvero efficace? «E' stato introdotto da troppo poco tempo per avere studi attendibili sui tumori, che si sviluppano dai 10 ai 20 anni dall'infezione. Intanto possiamo dire che i primi risultati  mostrano una minore incidenza delle lesioni pre-cancerose», spiega Deriu. E' un vaccino sicuro? «La farmacovigilanza, nei circa otto anni dai quali il vaccino  viene usato a livello mondiale, non ha riportato effetti negativi a lungo termine».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sara

    12 Dicembre @ 12.34

    Facciamo due conti. Il tumore al collo dell'utero colpisce 3 donne su 100.000 e il vaccino protegge nel 70% dei casi chi non èmai venuto a contatto col virus. Prendendo in Italia 25 milioni di donne e supponendo che tutte si vaccinassero prima di venire a contatto col virus, il vaccino ne proteggerebbe 525. Intanto «La farmacovigilanza, nei circa otto anni dai quali il vaccino viene usato a livello mondiale, non ha riportato effetti negativi a lungo termine», cioè abbiamo iniziato a vaccinare bambine di 11 anni senza sapere se il vaccino aveva effetti negati maggiori degli effetti positivi (proteggere 525 donne su 25 milioni). Complimenti alla campagna pubblicitaria che ci ha convinto a correre questi rischi sulla pelle delle nostre bambine.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY SERIE B LA VITTORIA CONTRO IL FLORENTIA FUNESTATA DA UN GRAVISSIMO EPISODIO

Amatori, Belli colpito da un pugno:

Il terza linea è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

14commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

39commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

1commento

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

1commento

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

SOCIAL NETWORK

Motocross: impressionanti acrobazie Video

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro