22°

Salute-Fitness

Aversa: "Fra qualche anno la leucemia non sarà più mortale"

Aversa: "Fra qualche anno la leucemia non sarà più mortale"
0

Laura Ugolotti
«Ancora qualche anno e la leucemia non sarà più una malattia mortale».
E’ un importante messaggio di speranza quello che, mercoledì sera all’Hotel Maria Luigia, ha voluto lanciare Franco Aversa, neodirettore di Ematologia e Centro trapianti midollo osseo dell’Ospedale Maggiore. Non una semplice promessa, né l’annuncio di uno dei numerosi progressi medici e scientifici, «ma la certezza che ora questi progressi possono tradursi in una vera guarigione». Ospite di un incontro organizzato dall’associazione femminile Soroptimist, Franco Aversa è un luminare dell’Ematologia e le sue affermazioni affondano le radici in un’esperienza pluriennale come medico e ricercatore.
«Per anni - ha spiegato - le nostre armi contro la leucemia sono state la chemioterapia e il trapianto: armi potenti ma spesso non sufficienti a salvare il paziente. La svolta è venuta dalla ricerca». Una ricerca che si è mossa su due fronti: i trapianti e i farmaci. «Il limite dei trapianti era la compatibilità - spiega -. Era una soluzione per pochi eletti: solo un paziente su 4 era trapiantabile. La scienza medica ha fatto grandi passi avanti negli ultimi anni e oggi siamo in grado di offrire praticamente a tutti i pazienti la possibilità di un trapianto».
Se non ci sono donatori compatibili nel registro mondiale, né tra i famigliari si può ricorrere all’autotrapianto o al trapianto di cellule staminali, da cordone ombelicale, di cui Aversa è stato un precursore. «La ricerca, poi, è riuscita a superare anche l’ultima barriera e a rendere possibile il trapianto tra soggetti non compatibili, che anzi in alcuni casi è il più indicato».
Tuttavia il trapianto non è l’unica soluzione. «Da quando siamo riusciti ad entrare nell’anima della cellula, nel suo dna, abbiamo finalmente potuto capire come e perché da sana diventa leucemica; è stata la chiave di volta. Non abbiamo più bisogno di distruggere le cellule malate: grazie ai progressi in campo farmaceutico possiamo ripararle e riportarle alla loro funzionalità originale». Questo accade già, oggi: «Ci sono pazienti affetti da forme di leucemia fino a pochi anni fa giudicate letali, che oggi conducono una vita praticamente normale grazie ad una semplice pillola. Al momento non esistono farmaci per tutte le leucemie, ma è solo questione di tempo».
Certo, per raggiungere il 95-96% di guarigioni, che è l’obiettivo che si è posto Franco Aversa, è necessario investire sulla ricerca: «Senza la ricerca, anche italiana, non saremmo arrivati dove siamo oggi e non potremo sconfiggere del tutto le leucemie». Risultati incoraggiando arrivano anche sul fronte dei linfomi: «Sono patologie più complesse rispetto alle leucemie, ma anche in questo campo esistono nuovi farmaci e nove metodologie di somministrazione che fanno ben sperare».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

'SEMBRA IERI'

Piazza Garibaldi: il posto pubblico Sip (1994)

 Elton John

Elton John

MUSICA

Paura per Elton John: "Ha rischiato di morire"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Parma celebra la Liberazione: il corteo ha attraversato il centro

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione: il corteo ha attraversato il centro Foto

Racconta il tuo 25 Aprile: scarica l'app Gazzareporter e inviaci le tue foto!

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

Monticelli

Tragica caduta in bici: muore 63enne

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: è Bebe?

EVENTI

Concerti, bancarelle e street food: l'agenda del 25 aprile

LA BACHECA

20 annunci per chi cerca lavoro

Denunciato

Falsi certificati per avere la patente

Calcio

Figuraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

9commenti

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

LETTERE

"Un ponte di barche o traghetti durante i lavori sul ponte"

IL CASO

Violenza sessuale, nuovo processo per il chirurgo

Scuola

Mancano 51 aule alle superiori

1commento

Crédit Agricole

Cariparma avvia la discussione per acquisire tre casse di risparmio

Possibile operazione su Cassa di Risparmio di Cesena, Cassa di Risparmio di Rimini e Cassa di Risparmio di San Miniato

Rugby

Michela, campionessa d'Inghilterra

Fotografia

Parmigiani a Fotografia Europea: in mostra Bonassera e il circolo Brozzi Foto

cinema

"Fibrosi cistica, un documentario per raccontare il dolore, il coraggio. E la vita" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

ROMA

Alitalia: il "no" vince con il 67%. Convocato il cda

SOCIETA'

25 Aprile

Montechiarugolo: il castello diventa... tricolore

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

parma in crisi

Marco Ferrari: "Tutti abbiamo voglia di svegliarci da un incubo" Video

2commenti

parma in crisi

Faggiano, confronto con i tifosi davanti al Tardini La foto

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"