Salute-Fitness

Aversa: "Fra qualche anno la leucemia non sarà più mortale"

Aversa: "Fra qualche anno la leucemia non sarà più mortale"
0

Laura Ugolotti
«Ancora qualche anno e la leucemia non sarà più una malattia mortale».
E’ un importante messaggio di speranza quello che, mercoledì sera all’Hotel Maria Luigia, ha voluto lanciare Franco Aversa, neodirettore di Ematologia e Centro trapianti midollo osseo dell’Ospedale Maggiore. Non una semplice promessa, né l’annuncio di uno dei numerosi progressi medici e scientifici, «ma la certezza che ora questi progressi possono tradursi in una vera guarigione». Ospite di un incontro organizzato dall’associazione femminile Soroptimist, Franco Aversa è un luminare dell’Ematologia e le sue affermazioni affondano le radici in un’esperienza pluriennale come medico e ricercatore.
«Per anni - ha spiegato - le nostre armi contro la leucemia sono state la chemioterapia e il trapianto: armi potenti ma spesso non sufficienti a salvare il paziente. La svolta è venuta dalla ricerca». Una ricerca che si è mossa su due fronti: i trapianti e i farmaci. «Il limite dei trapianti era la compatibilità - spiega -. Era una soluzione per pochi eletti: solo un paziente su 4 era trapiantabile. La scienza medica ha fatto grandi passi avanti negli ultimi anni e oggi siamo in grado di offrire praticamente a tutti i pazienti la possibilità di un trapianto».
Se non ci sono donatori compatibili nel registro mondiale, né tra i famigliari si può ricorrere all’autotrapianto o al trapianto di cellule staminali, da cordone ombelicale, di cui Aversa è stato un precursore. «La ricerca, poi, è riuscita a superare anche l’ultima barriera e a rendere possibile il trapianto tra soggetti non compatibili, che anzi in alcuni casi è il più indicato».
Tuttavia il trapianto non è l’unica soluzione. «Da quando siamo riusciti ad entrare nell’anima della cellula, nel suo dna, abbiamo finalmente potuto capire come e perché da sana diventa leucemica; è stata la chiave di volta. Non abbiamo più bisogno di distruggere le cellule malate: grazie ai progressi in campo farmaceutico possiamo ripararle e riportarle alla loro funzionalità originale». Questo accade già, oggi: «Ci sono pazienti affetti da forme di leucemia fino a pochi anni fa giudicate letali, che oggi conducono una vita praticamente normale grazie ad una semplice pillola. Al momento non esistono farmaci per tutte le leucemie, ma è solo questione di tempo».
Certo, per raggiungere il 95-96% di guarigioni, che è l’obiettivo che si è posto Franco Aversa, è necessario investire sulla ricerca: «Senza la ricerca, anche italiana, non saremmo arrivati dove siamo oggi e non potremo sconfiggere del tutto le leucemie». Risultati incoraggiando arrivano anche sul fronte dei linfomi: «Sono patologie più complesse rispetto alle leucemie, ma anche in questo campo esistono nuovi farmaci e nove metodologie di somministrazione che fanno ben sperare».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Incidente a Collecchio

Incidente a Collecchio

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

3commenti

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

SOCIETA'

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

12commenti

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)