17°

32°

Salute-Fitness

Trapianti: verso organi "in provetta" contro le liste d'attesa

Trapianti: verso organi "in provetta" contro le liste d'attesa
Ricevi gratis le news
0

Ansa/Pierdavid Malloni

 
ROMA - Dalla trachea ottenuta dalle staminali dello stesso paziente che ne ha bisogno a interi organi come cuore, fegato, polmoni il passo non è poi così lungo. Lo afferma un articolo pubblicato dalla rivista The Lancet, scritto dal ricercatore italiano Paolo Macchiarini con i colleghi Stephen Badylak, Daniel Weiss e Arthur Caplan, secondo cui presto sarà possibile superare il problema delle liste d’attesa dei trapianti con gli organi preparati 'in provettà.
I tessuti descritti da Macchiarini, che ha già impiantato due trachee ottenute in questo modo, crescono su una matrice di tessuto decellularizzato a partire dalle staminali prelevate dal paziente. Le prime applicazioni sui pazienti, descritte nell’articolo, sono gi… documentate per trachea, vescica, arteria aortica, pelle e valvole cardiache, ma secondo Macchiarini questo è solo il primo passo: "Rimangono ancora problemi da risolvere – spiega – compresa l’identificazione delle cellule staminali ottimali da usare per i diversi organi e dei metodi per la ricellularizzazione delle strutture vascolari per gli organi interi. Ma sono stati riportati risultati positivi per tessuti una volta considerati impossibili da ricostruire, come pancreas, cervello e occhi, e se questi progressi continuano i prossimi obiettivi raggiunti saranno organi interi e tessuti complessi".
Uno step intermedio molto promettente è l’utilizzo della rigenerazione per 'ripararè i tessuti: "La sostituzione completa degli organi è complicata – afferma Pier Giulio Conaldi, Direttore dell’unità di medicina rigenerativa e tecnologie biomediche dell’Ismett di Palermo – ma questo tipo di studi potrebbe portare a sfruttare le staminali per poter riparare l’organo prima che degeneri al punto da richiedere il trapianto. Al momento un fegato o un rene completo sono lontani, mentre per il polmone le prospettive a breve sono più interessanti. In tempi brevi sarà difficile avere risultati tali da sostituire i trapianti tradizionali, ma per il futuro questa tecnica è la più promettente".
Dei due pazienti su cui Macchiarini ha impiantato la trachea 'bioartificialè uno, che ha subito l’intervento lo scorso giugno, è in buona salute, mentre l’altro, operato a novembre, è morto per cause ancora da chiarire pochi giorni fa. Nel campo dell’ingegneria tissutale gli italiani sono stati e sono tutt'ora pionieri, anche se gli investimenti sempre più importanti necessari sono proibitivi: "Per sapere se e in quanto tempo questa tecnica permetterà di arrivare a organi interi servirebbe la sfera di cristallo – spiega Ranieri Cancedda dell’università di Genova – per tessuti semplici ci sono già però risultati importanti, come i trapianti di epitelio corneale che sono un fiore all’occhiello italiano grazie al lavoro dell’università di Modena. Per quelli più complessi ci sono ancora problemi grandi da risolvere, a partire dal trovare l'ambiente ideale per rigenerare i tessuti".
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti