20°

31°

Salute-Fitness

Trapianti: verso organi "in provetta" contro le liste d'attesa

Trapianti: verso organi "in provetta" contro le liste d'attesa
0

Ansa/Pierdavid Malloni

 
ROMA - Dalla trachea ottenuta dalle staminali dello stesso paziente che ne ha bisogno a interi organi come cuore, fegato, polmoni il passo non è poi così lungo. Lo afferma un articolo pubblicato dalla rivista The Lancet, scritto dal ricercatore italiano Paolo Macchiarini con i colleghi Stephen Badylak, Daniel Weiss e Arthur Caplan, secondo cui presto sarà possibile superare il problema delle liste d’attesa dei trapianti con gli organi preparati 'in provettà.
I tessuti descritti da Macchiarini, che ha già impiantato due trachee ottenute in questo modo, crescono su una matrice di tessuto decellularizzato a partire dalle staminali prelevate dal paziente. Le prime applicazioni sui pazienti, descritte nell’articolo, sono gi… documentate per trachea, vescica, arteria aortica, pelle e valvole cardiache, ma secondo Macchiarini questo è solo il primo passo: "Rimangono ancora problemi da risolvere – spiega – compresa l’identificazione delle cellule staminali ottimali da usare per i diversi organi e dei metodi per la ricellularizzazione delle strutture vascolari per gli organi interi. Ma sono stati riportati risultati positivi per tessuti una volta considerati impossibili da ricostruire, come pancreas, cervello e occhi, e se questi progressi continuano i prossimi obiettivi raggiunti saranno organi interi e tessuti complessi".
Uno step intermedio molto promettente è l’utilizzo della rigenerazione per 'ripararè i tessuti: "La sostituzione completa degli organi è complicata – afferma Pier Giulio Conaldi, Direttore dell’unità di medicina rigenerativa e tecnologie biomediche dell’Ismett di Palermo – ma questo tipo di studi potrebbe portare a sfruttare le staminali per poter riparare l’organo prima che degeneri al punto da richiedere il trapianto. Al momento un fegato o un rene completo sono lontani, mentre per il polmone le prospettive a breve sono più interessanti. In tempi brevi sarà difficile avere risultati tali da sostituire i trapianti tradizionali, ma per il futuro questa tecnica è la più promettente".
Dei due pazienti su cui Macchiarini ha impiantato la trachea 'bioartificialè uno, che ha subito l’intervento lo scorso giugno, è in buona salute, mentre l’altro, operato a novembre, è morto per cause ancora da chiarire pochi giorni fa. Nel campo dell’ingegneria tissutale gli italiani sono stati e sono tutt'ora pionieri, anche se gli investimenti sempre più importanti necessari sono proibitivi: "Per sapere se e in quanto tempo questa tecnica permetterà di arrivare a organi interi servirebbe la sfera di cristallo – spiega Ranieri Cancedda dell’università di Genova – per tessuti semplici ci sono già però risultati importanti, come i trapianti di epitelio corneale che sono un fiore all’occhiello italiano grazie al lavoro dell’università di Modena. Per quelli più complessi ci sono ancora problemi grandi da risolvere, a partire dal trovare l'ambiente ideale per rigenerare i tessuti".
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Nabila: «Io, al servizio di Parma»
Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

LUTTO

La morte di don Bricoli, storico parroco di Riccò e di Vizzola

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

1commento

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

13commenti

EMERGENZA

Siccità: in pianura la falda ha autonomia solo per altri 70-90 giorni Video

2commenti

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

Il fatto del giorno

Le parole di Bonaccini riaprono le ferite del Pd parmigiano Video

Crisi pd?

Bonaccini: "Parma poteva essere laboratorio nazionale". Franceschini: "Nati per unire, non dividere"

9commenti

GIUSTIZIA

Via Burla, l'allarme del sindacato: "Il carcere scoppia" Video

Il Sappe dichiara lo stato d'agitazione

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

4commenti

ITALIA/MONDO

follia

Marina di Massa, lite in famiglia: ferisce tre persone col machete

MANTOVA

Il "re dei ristoranti" finisce ai domiciliari per truffa

SOCIETA'

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

Gallery sport

Lo spettacolo del beach volley Gallery

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat