-5°

Salute-Fitness

Cancro infantile, la sfida è l'assistenza

Cancro infantile, la sfida è l'assistenza
0

 Roberta Vinci

Ci sono numeri che spaventano. Numeri che sono persone. Bambini e giovanissimi per la precisione, malati di cancro, seguiti nei reparti di Pediatria e Oncoematologia dell’Azienda ospedaliera di Parma. Dalla loro nascita e per tutta l’adolescenza. 
Circa cento quelli colpiti da malattie oncologiche in generale; 200 con patologie che interessano il sistema immunitario; circa 40 con malattie del sangue, più complesse, che dipendono dalle trasfusioni (quasi 800 quelle effettuate nell’arco di un anno a Parma). 
Esclusi i piccoli pazienti in degenza, 8 posti, tutti gli altri vanno e vengono quotidianamente, a turni da 25, nel day hospital per fare le terapie e i controlli. Tutti di età compresa tra  0 e i 18 anni. 
A loro e alle loro famiglie è dedicato il convegno «Bussando alla stanza di degenza: dalla medicina paternalistica all’alleanza terapeutica», che si terrà sabato, dalle 9 alle 18, al centro congressi Paganini. 
Il convegno è sviluppato nell’ambito delle iniziative per la decima Giornata mondiale contro il cancro infantile e promosso dall’associazione «Noi per loro» e da Fiagop (Federazione italiana associazione genitori oncoematologia pediatrica) in collaborazione con Aieop (Associazione italiana ematologia oncologia pediatrica) e la Società italiana di scienza infermieristiche e pediatriche, con il patrocinio di Comune e Provincia di Parma, Regione Emilia Romagna, Azienda ospedaliera e Azienda Usl di Parma, Ufficio scolastico regionale Emilia Romagna e Università di Parma. 
«Sarà un momento di riflessione voluto con passione per approfondire il tema dell’assistenza di questi pazienti e delle loro famiglie - anticipa Nella Capretti, presidente di “Noi per loro” -. Saranno coinvolti anche gli infermieri e i volontari ospedalieri che hanno un ruolo fondamentale al riguardo». 
Un convegno nazionale che riguarda tutti «come l’organizzazione sanitaria. La gente deve partecipare perché vive in prima linea le problematiche», afferma Sergio Bernasconi, direttore della struttura complessa Clinica pediatrica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria, che presenterà una bozza sulla riorganizzazione strutturale della pediatria basata sull'intensità delle cure. Non reparti di, ma «centralità del paziente - spiega Giancarlo Izzi, direttore del reparto di pediatria e oncoematologia del Maggiore -. Non tutto del bambino malato è malato, si deve curare la qualità di vita finale e si può fare considerando la persona unica e indivisibile da tutti gli aspetti». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

2commenti

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

1commento

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

14commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

4commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

TV PARMA

Primarie del centrosinistra: i candidati scenderanno a tre? Video

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

5commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Gran Sasso

Il salvataggio a Rigopiano: le foto

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

4commenti

SPORT

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

Calcio

LegaPro: tre partite rinviate per maltempo

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta