12°

23°

Salute-Fitness

Piero Anversa, lo scienziato che ripara il cuore

Piero Anversa, lo scienziato che ripara il cuore
Ricevi gratis le news
0

Benedetta Bragadini
La sua ultima vacanza, di soli 4 giorni, risale al 1992. Ogni mattina si sveglia alle 5.30, non fa colazione e si precipita in laboratorio dove lavora in media 14 ore al giorno. Tutto questo 7 giorni su 7 perché l’ospedale in cui opera ovviamente non si ferma mai.
A chi afferma che è stato fortunato a «trovare l’America» chiede: «Perché non vieni negli Stati Uniti anche tu?». È l’uomo che ha capito che la cura è dentro di noi, il primo scienziato al mondo a scoprire l’uso delle cellule staminali per riparare tessuti del cuore e i polmoni: Piero Anversa.
A lui, testimonianza dell’ingegno italiano oltreoceano, è stato conferito il premio «Libertà parmigiana» davanti ad una folta platea di colleghi medici, rappresentanti delle istituzioni, esponenti dell’imprenditoria e del mondo universitario «per avere contribuito, con la sua instancabile missione di ricercatore ad aprire una nuova frontiera nella cura delle principali patologie cardiovascolari e polmonari, gettando così le basi per una vera e propria rivoluzione in campo medico e scientifico e imprimendo una spinta decisiva sulla strada della libertà dell’uomo dalla schiavitù della malattia» si legge nella motivazione del riconoscimento.
«Non voglio fare confronti tra gli Stati Uniti e l’Italia, dico solo che gli Usa sono il Paese che fa per me. Sono uno spirito libero: l’America offre la totale indipendenza intellettuale se si è disposti a pagare un prezzo, quello del sacrificio - sottolinea Anversa, che ha lasciato Parma 40 anni fa e attualmente dirige il centro di Medicina rigenerativa di Harvard -. Negli Usa quasi 6 milioni di persone soffrono di insufficienza cardiaca: ci sono 670 mila casi nuovi ogni anno. Siamo vicini a fare qualcosa di concreto per risolvere questo problema. Stiamo valutando la possibilità di prendere da un cuore malato le cellule buone che espandiamo e siamo in grado di iniettare nuovamente per vedere se riusciamo a cambiare il decorso devastante di questa patologia: la prima fase del clinical trial è ormai in chiusura, servono fondi per passare al secondo step».
«È il primo anno che questo premio va a un parmigiano, un grande scienziato che ha avuto un’opportunità e l’ha colta e che da allora continua a fare quello che ha sempre sognato con tenacia e rigore - spiega Pino Agnetti, presidente di «Libertà parmigiana» -. Il riconoscimento va a lui e al Paese in cui ha scelto di vivere e lavorare: una nazione durissima, piena di contraddizioni ma che sa riconoscere il sacrificio e il merito».
La premiazione si è tenuta nella suggestiva cornice della sala Maria Luigia della Biblioteca Palatina. «Il coinvolgimento della biblioteca va ben oltre il fatto di essere un bel contenitore: è un modo per riflettere sulla ricchezza e varietà di tesori anche di carattere tecnico e scientifico contenuti in questo scrigno - dichiara Sabina Magrini, direttrice della Palatina -. Per l’occasione abbiamo voluto esporre una selezione di documenti scritti e a stampa che ripercorrono la storia della medicina da Roma antica al tardo Rinascimento per poi riprendere con le grandi scoperte settecentesche». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel