21°

Salute-Fitness

Trapianti di rene fra coniugi: a Parma 18 casi in 18 anni

Trapianti di rene fra coniugi: a Parma 18 casi in 18 anni
Ricevi gratis le news
3

Dal 1994, anno in cui sono iniziati   all'ospedale Maggiore di Parma i trapianti da donatore  in vita, sono stati  eseguiti 60 trapianti di rene  di questo tipo: donazioni fra fratelli, fra sorella e fratello,   fra genitori e figli, fra altri consanguinei.  Quindici, in 18 anni,  le donazioni fra marito e moglie, e tre quelle fra conviventi. «In 12 casi il donatore è stata una donna, in soli sei casi un uomo», dice Enzo Capocasale,  dirigente medico della Clinica chirurgica e Trapianti d’organo, e fra i chirurghi che hanno operato  Sandra e Franco. Dal 1986 la Clinica Chirurgica e trapianti d'organo dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Parma ha eseguito più di 1200 trapianti, in media una quarantina all'anno.   Le liste d’attesa rimangono lunghe. Sono circa 400 i pazienti del nostro ospedale che lottano contro il tempo per un organo nuovo. «Sono richiesti soprattutto reni – spiega  Capocasale  – ma anche reni e pancreas, cuore, fegato». «Il trapianto di rene da vivente è quello che dà i migliori risultati a distanza, e i rischi per il donatore (che dev'essere  perfettamente sano, come impongono le norme per concedere  il nulla osta),  sono vicini allo zero. Oggi inoltre  - spiega Capocasale - l'organo viene prelevato per via laparoscopica: significa con un taglio di soli 10-12 centimetri sopra il pube, a ‘prova di bikini’, se vogliamo anche considerare l'aspetto estetico. Significa anche meno dolore, un ricovero di pochi giorni  e una ripresa post-operatoria di 20-30 giorni. Gli studi dimostrano che con un solo rene la qualità e l'aspettativa di vita  sono sovrapponibili alla popolazione generale, e dimostrano anche che i donatori,  sottoposti ad accurati screening pre-operatori, sono più monitorati nella loro condizione fisica di altri soggetti». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Elisa

    28 Agosto @ 07.06

    Rispondo a Giuseppina: il trapianto tra persone con gruppo incompatibile e' possibile. Proprio al Maggiore di Parma lo hanno eseguito tra una moglie A e un marito (ricevente) 0. Si rivolga alla nefrologia dell'ospedale. Tanti auguri.

    Rispondi

  • giuseppina pellegrino

    18 Febbraio @ 14.27

    io vivo con una persona che fa dialisi da 4 anni dopo un trapianto durato 20 anni. adesso io vorrei tanto potergli dare il mio rene ma non siamo compatibili. io sono A lui è 0 come dobbiamo fare? a chi rivolgerci? noi non possiamo più andare aventi così! per favore aiutateci. grazie.

    Rispondi

  • lucia

    25 Luglio @ 18.37

    vivo con un rene dal 1989 e da 11anni cambio lo stent ,la mia createnina e 2.4 azot 70 vorrei notizie x come fare x un trapianto grazie

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

1commento

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

1commento

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi per chi viaggia

Code fra Reggio e Modena per traffico intenso

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Sparatorie con tre vittime in Maryland e Delaware: arrestato un 37enne

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»