15°

29°

Salute-Fitness

Figlio con deficit: percorso di sostegno

Figlio con deficit: percorso di sostegno
Ricevi gratis le news
0

di Nicola Andreatta
«Vogliamo essere facilitatori, non barriere»: queste le parole con cui la responsabile del Servizio politiche per i disabili del Comune di Parma Benedetta Squarcia ha aperto il seminario «Dalla comunicazione della diagnosi alla quotidianità del rientro in famiglia», tenutosi ieri nel Centro congressi del Parco ex Eridania.
L'incontro, organizzato dal Comune di Parma in collaborazione con l'Azienda Usl e con l'Azienda ospedaliero-universitaria, ha voluto essere un'occasione per fare il bilancio del lavoro compiuto nell'ambito del progetto «A casa con sostegno», servizio del Comune di Parma attivo dal 1998.  Il progetto è volto ad offrire un supporto psicologico, informativo e relazionale a quei genitori di figli con deficit che, in fase pre-natale o successiva, devono affrontare il trauma costituito da una diagnosi di disabilità, con il palese carico di angoscia che questa può portare.
 Sotto la supervisione di Sonia Pergolesi, il progetto agisce principalmente attraverso un gruppo di educatrici a domicilio che accompagnano le famiglie nel delicato passaggio tra la degenza in ospedale e il rientro a casa.
Si è parlato di quanto è stato fatto, ma si è soprattutto guardato al futuro: tutti i relatori hanno sostenuto la necessità di un potenziamento del servizio. «I bisogni delle famiglie vanno molto oltre il livello clinico -  ha commentato Giovanna Campaniello - e per questo motivo cambia la risposta che noi dobbiamo essere in grado di dare». Il miglioramento del servizio deve passare attraverso la creazione di  un filo conduttore tra le varie istituzioni, un «passaggio tra operatori» grazie al quale, secondo la dottoressa Squarcia, «sarebbe possibile annullare i vuoti che abbiamo riscontrato in questi anni dal momento della diagnosi della disabilità del figlio fino al momento del rientro in famiglia». 
Oltre ai professionisti del settore, all'incontro hanno partecipato anche alcuni genitori, i quali hanno condiviso con il pubblico le proprie esperienze, descrivendo la confusione conseguente alla diagnosi del deficit del bambino e le continue incomprensioni con i dottori. Sempre presente nei loro racconti la ricerca di una «figura intermedia che facesse da ponte tra le parole dei medici ed il mondo esterno», figura che hanno fortunatamente trovato nelle educatrici del progetto «A casa con sostegno».
Il seminario si è chiuso con parole di Isabella Menichini, direttore Welfare e famiglia del Comune di Parma, la quale ha ribadito il concetto di rete tra operatori: «Bisogna costruire una filiera tra Comune, Usl e Azienda ospedaliero-universitaria, facendo sì che la famiglia abbia l'impressione di parlare con un unico soggetto, senza essere costretti in un continuo porta a porta. E il progetto “A casa con sostegno” deve costituire un esempio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti