12°

Salute-Fitness

Tumori della pelle: quando il sole fa male

Tumori della pelle: quando il sole fa male
0

Comunicato stampa

 Il sole può provocare danni molto seri alla pelle. Ripetute scottature, esposizioni sbagliate e l’abuso di lampade abbronzanti sono fattori di rischio per la formazione di tumori della pelle, questo ormai è noto. Sembra invece meno noto come scegliere lo schermo solare corretto e la modalità del suo utilizzo. Questo è quanto emerso della campagna Se Hai Cara la Pelle giornata di prevenzione dei tumori della pelle promossa da LILT di Parma. Numerose le persone che si sono presentate allo stand LILT allestito in Cittadella il 23 giugno u.s. dalle 10 alle 18, e che hanno potuto usufruire di una visita dermatologica gratuita effettuate dal Prof. Alfredo Zucchi e dai dottori Francesca Aimi, Donata Ferrari, Silvia Santoro e Fabio Zambito, tutti dermatologi collaboratori di LILT Parma. I volontari LILT presenti allo stand insieme ai rappresentati del Rotaract Club Parma Farnese, hanno distribuito una scheda di valutazione del proprio fototipo (in allegato).

In generale le persone visitate mostrano consapevolezza dei danni provocati dai raggi UVA e UVB -  afferma il Prof. Alfredo Zucchi - ma quasi tutti in genere non preparano la pelle prima della esposizione al sole  ed utilizzano le creme solari in modo indiscriminato senza sapere davvero quale sia la più adatta al proprio tipo di pelle.

Nella scelta della protezione solare il primo elemento da considerare è il fototipo, determinato dalle reazioni della pelle all'esposizione al sole ed il tipo di abbronzatura che è possibile ottenere: le persone con carnagione più chiara sono infatti le più sensibili all'azione dannosa delle radiazioni e devono optare per un fattore di protezione elevato. Altre condizioni che richiedono l'applicazione di una protezione maggiore sono la diversa latitudine e altitudine (più ci si avvicina all'equatore e più si sale rispetto al livello del mare), l'albedo (ad esempio la presenza di superfici riflettenti come mare, neve, sabbia, ecc.), la stagione (in estate i raggi solari sono più forti), l'orario in cui ci si espone e infine la durata dell'esposizione.

I principali consigli per la prevenzione: evitare l'esposizione nelle ore centrali della giornata (ore 12-16), fare attenzione ai riflessi (neve, acqua). Si consiglia,  quando possibile, di proteggersi all'ombra di ombrelloni, teli, alberi, di indossare  indumenti (magliette, pantaloni, cappellini) possibilmente realizzati con tessuti anti-UV senza dimenticare gli occhiali da sole. E' necessario ricordare che l'applicazione di creme solari non deve indurre a protrarre l'esposizione e che esse devono essere applicate ogni due ore. Particolare attenzione deve essere prestata nella protezione dei bambini (utilizzo obbligatorio di creme ad alto schermo solare, cappellino, occhiali da sole e t-shirt), la cui pelle è più sensibile e non dispone ancora di un sistema strutturato di termoregolazione.

Il Prof. Alfredo Zucchi aggiunge - la protezione solare dovrebbe iniziare almeno 20/30 giorni prima dell'esposizione al sole e per tutto il periodo estivo ricorrendo all'assunzione di integratori ad azione antiossidante per uso orale. Si otterrà così una doppia protezione dall' interno e dall' esterno, quest’ultima raggiunta con l’applicazione di idonea crema con filtri anti-UVA ed anti-UVB.

Il melanoma, il tumore della pelle più aggressivo, rappresenta l'1-2% di tutti i tumori maligni, con 6.000 nuovi casi ogni anno che si traducono in circa 1.500 morti in Italia. Fare prevenzione primaria vuol dire ridurre i fattori di rischio che possono determinare l'insorgenza del tumore e di altre gravi malattie: oltre all'adozione di corretti stili di vita, anche la cauta esposizione alle radiazioni ultraviolette (sole, lampade abbronzanti) è una precauzione fondamentale contro i tumori della pelle. Dal momento che i tumori della pelle sono facilmente visibili, l'auto-esame della pelle diventa fondamentale per identificarli precocemente.  

Gli ambulatori LILT sono a disposizione della cittadinanza tutto l'anno ed è possibile prenotare una visita gratuita di controllo telefonando al numero 0521/988886

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hugh Jackman: "Ho un nuovo carcinoma alla pelle"

cinema

Hugh Jackman: "Ho un nuovo carcinoma alla pelle"

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Notiziepiùlette

Ultime notizie

LA RICETTA DI .......... GUATELLI

LA RICETTA

Carnevale, 2 dolci alternativi e gustosi: torcetti e chiacchiere Video

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

Crociati a 3 punti dalla capolista Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

6commenti

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

5commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

4commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

8commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

Instameet

Appassionati di Instagram alla "scoperta" del convitto Maria Luigia

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Milano

Bruciate nella notte tre palme di Piazza Duomo

bologna

Fanno sesso in piazza Maggiore: denunciati

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

serie b

Rapinata la cassiera del Carpi: rubato l'incasso della partita

1commento

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella