-1°

Salute-Fitness

Tumori della pelle: quando il sole fa male

Tumori della pelle: quando il sole fa male
0

Comunicato stampa

 Il sole può provocare danni molto seri alla pelle. Ripetute scottature, esposizioni sbagliate e l’abuso di lampade abbronzanti sono fattori di rischio per la formazione di tumori della pelle, questo ormai è noto. Sembra invece meno noto come scegliere lo schermo solare corretto e la modalità del suo utilizzo. Questo è quanto emerso della campagna Se Hai Cara la Pelle giornata di prevenzione dei tumori della pelle promossa da LILT di Parma. Numerose le persone che si sono presentate allo stand LILT allestito in Cittadella il 23 giugno u.s. dalle 10 alle 18, e che hanno potuto usufruire di una visita dermatologica gratuita effettuate dal Prof. Alfredo Zucchi e dai dottori Francesca Aimi, Donata Ferrari, Silvia Santoro e Fabio Zambito, tutti dermatologi collaboratori di LILT Parma. I volontari LILT presenti allo stand insieme ai rappresentati del Rotaract Club Parma Farnese, hanno distribuito una scheda di valutazione del proprio fototipo (in allegato).

In generale le persone visitate mostrano consapevolezza dei danni provocati dai raggi UVA e UVB -  afferma il Prof. Alfredo Zucchi - ma quasi tutti in genere non preparano la pelle prima della esposizione al sole  ed utilizzano le creme solari in modo indiscriminato senza sapere davvero quale sia la più adatta al proprio tipo di pelle.

Nella scelta della protezione solare il primo elemento da considerare è il fototipo, determinato dalle reazioni della pelle all'esposizione al sole ed il tipo di abbronzatura che è possibile ottenere: le persone con carnagione più chiara sono infatti le più sensibili all'azione dannosa delle radiazioni e devono optare per un fattore di protezione elevato. Altre condizioni che richiedono l'applicazione di una protezione maggiore sono la diversa latitudine e altitudine (più ci si avvicina all'equatore e più si sale rispetto al livello del mare), l'albedo (ad esempio la presenza di superfici riflettenti come mare, neve, sabbia, ecc.), la stagione (in estate i raggi solari sono più forti), l'orario in cui ci si espone e infine la durata dell'esposizione.

I principali consigli per la prevenzione: evitare l'esposizione nelle ore centrali della giornata (ore 12-16), fare attenzione ai riflessi (neve, acqua). Si consiglia,  quando possibile, di proteggersi all'ombra di ombrelloni, teli, alberi, di indossare  indumenti (magliette, pantaloni, cappellini) possibilmente realizzati con tessuti anti-UV senza dimenticare gli occhiali da sole. E' necessario ricordare che l'applicazione di creme solari non deve indurre a protrarre l'esposizione e che esse devono essere applicate ogni due ore. Particolare attenzione deve essere prestata nella protezione dei bambini (utilizzo obbligatorio di creme ad alto schermo solare, cappellino, occhiali da sole e t-shirt), la cui pelle è più sensibile e non dispone ancora di un sistema strutturato di termoregolazione.

Il Prof. Alfredo Zucchi aggiunge - la protezione solare dovrebbe iniziare almeno 20/30 giorni prima dell'esposizione al sole e per tutto il periodo estivo ricorrendo all'assunzione di integratori ad azione antiossidante per uso orale. Si otterrà così una doppia protezione dall' interno e dall' esterno, quest’ultima raggiunta con l’applicazione di idonea crema con filtri anti-UVA ed anti-UVB.

Il melanoma, il tumore della pelle più aggressivo, rappresenta l'1-2% di tutti i tumori maligni, con 6.000 nuovi casi ogni anno che si traducono in circa 1.500 morti in Italia. Fare prevenzione primaria vuol dire ridurre i fattori di rischio che possono determinare l'insorgenza del tumore e di altre gravi malattie: oltre all'adozione di corretti stili di vita, anche la cauta esposizione alle radiazioni ultraviolette (sole, lampade abbronzanti) è una precauzione fondamentale contro i tumori della pelle. Dal momento che i tumori della pelle sono facilmente visibili, l'auto-esame della pelle diventa fondamentale per identificarli precocemente.  

Gli ambulatori LILT sono a disposizione della cittadinanza tutto l'anno ed è possibile prenotare una visita gratuita di controllo telefonando al numero 0521/988886

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Patti Smith - A Hard Rain's Gonna Fall - Bob Dylan Nobelprize in literature 10 dec 2016

emozione

La Smith al Nobel (per Dylan) si ferma e riprende a cantare Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

lega pro

Parma-Teramo 0-1 Diretta

Calcio

Reggiana-Parma: c'è chi non si è fatto sfuggire il biglietto...

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Gazzareporter

Nebbia, le foto di un lettore: "Benvenuti a Eia"

inserto

L'Oroscopo 2017 domani con la Gazzetta di Parma

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Parma

“La Bassa di Zavattini” e la sfida degli anolini: le foto di "Mangia come scrivi"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quel che manca per fare un governo

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

governo

Gentiloni ha accettato l'incarico: è lui il presidente del Consiglio designato

fisco

Imu e Tasi: entro venerdì il saldo Come si calcola

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Sport USA

Anche Gallinari nella notte magica dei big

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti