13°

Salute-Fitness

Sciopero della fame per 50 malati di Sla: chiedono un progetto di assistenza

Ricevi gratis le news
1

ROMA– E' cominciato ieri lo sciopero della fame di circa 50 disabili gravi indetto dal Comitato 16 Novembre onlus. Si tratta di persone affette da patologie neurodegenerative progressive, come Sla, distrofia muscolare e sclerosi multipla. Protestano contro la scarsa attenzione del governo verso la loro condizione di malati gravi, bisognosi di assistenza 24 ore su 24. «Il governo ha destinato parte dei 658 milioni della legge sulla Spending Review alla non autosufficienza ma ancora non c'è un piano per la destinazione delle risorse» spiega Mariangela Lamanna, presidente del Comitato 16 novembre onlus. «Lo sciopero della fame consiste in una progressiva riduzione degli alimenti. Si tratta – spiega Lamanna – di malati gravissimi, quasi tutti tracheotomizzati e allettati, tutti bisognosi di assistenza continua e vigile h24. Un’assistenza costosissima, in quanto ogni malato è attaccato a dei macchinari, ad esempio respiratori, che devono essere disponili in misura doppia, perchè se uno si ferma l’altro deve essere subito pronto».
Il comitato 16 ottobre ha più volte sollecitato un piano per la assistenza ai non autosufficienti, le cui competenze sono divise tra i Ministeri dell’economia, del lavoro e della salute. « Abbiamo chiesto un incontro con tutti e tre i ministri, Fornero, Grilli e Balduzzi – spiega Lamanna -proprio per dire basta al palleggiamento delle responsabilità e delle competenze. I malati e le famiglie non possono più aspettare, l'assistenza ha dei costi altissimi». Il comitato 16 novembre ha presentato il progetto 'Restare a Casà che consiste nell’assistere al proprio domicilio i malati di questa patologie facendoli rimanere nel loro ambiente familiare ma dotandoli di tutti gli strumenti e i macchinari necessari alla sopravvivenza. Per far questo è stato richiesto da parte dello Stato un contributo di 20mila euro l’anno ad ogni famiglia dove risiede un malato grave.  L’elenco dei malati che partecipano allo sciopero della fame è consultabile sul gruppo facebook Comitato 16 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Shunkakan

    22 Ottobre @ 12.45

    E' una vergogna! I governo si occupa di dissanguare la gente di tasse, dare soldi e aiuti agli stranieri, rubare a noi per fare i propri comodi tra super vacanze di lusso, costosissimi festini, mignottoni varie ecc. e lasciano queste persone al proprio destini infischiandosene della sofferenza e difficoltà loro e dei loro cari. In un paese civile ogni cittadino ha uguali diritti, tra cui quello ad una vita dignitosa e serena. L'assistenza ai malati e il garantire loro una vita dignitosa è un dovere per lo stato di un paese che si definisce civile. Ma qui lo stato taglia sulla sanità, sicurezza, su tutto tranne su quello che ci sarebbe da tagliare davvero:le teste dei politici che ci derubano!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva Francesca Brambilla stasera alla discoteca Primo Piano

L'INTERVISTA

Arriva Francesca Brambilla stasera alla discoteca Primo Piano Fotogallery

Gianni Morandi "D'amore d'autore" il nuovo album di inediti  in uscita venerdì 17 novembre

MUSICA

Gianni Morandi, nuovo album e nuovo tour Videointervista

È morto Lil Peep, giovane promessa del rap Usa: forse un’overdose

musica

È morto Lil Peep, giovane promessa del rap Usa: forse un’overdose

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli autovelox dal 20 al 24 novembre

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Lealtrenotizie

Matteo Renzi: "Il prosciuttificio Galloni è un esempio di coraggio"

LANGHIRANO

Matteo Renzi: "Il prosciuttificio Galloni è un esempio di coraggio"

3commenti

Mafia

Morto all'ospedale di Parma Totò Riina

Il boss era detenuto da anni nel carcere di via Burla

10commenti

FRONERI

I sindacati vedono Renzi. L'azienda ribadisce la chiusura, "Soluzioni attive per i lavoratori"

IL CASO

Ricorso accolto, non paga la Tari

3commenti

carabinieri

Sotto sequestro il campeggio di Berceto

2commenti

Tg Parma

Sicurezza, decoro urbano, disabilità e inclusione: i quattro delegati

2commenti

FONTEVIVO

Sabato i funerali di Mattia Carra

1commento

Carabinieri

Inseguimento all'auto rubata

Il ladro molla la vettura e fugge a piedi

1commento

VARANO

Per i suoi 81 anni l'ingegnere si regala la "Dallara Stradale" Video

Tg Parma

Sci: domani e domenica a Schia snowpark e tapis roulant Video

Condanna

Omicidio stradale: 4 anni a Bulgarani

2commenti

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

20commenti

OSPEDALE

Andrei e Fabi: «Ecco la nostra idea di sanità»

LUTTO

E' morta a 103 anni Luisa Bertoli la nonnina di Borgo del Correggio

sicurezza

Task force dei carabinieri in azione a Fidenza (Per esercitazione) Gallery

Fornovo

Il sindaco: paese non più sicuro. Servono maggiori controlli

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria Predosa», l'immutabile tradizione locale

ITALIA/MONDO

ULTIMA ORA

Allarme bomba a Milano, trovata granata

La lettera

La moglie di Brizzi: "Barricata in casa con mia figlia: è un tribunale mediatico"

2commenti

SPORT

rugby

Roselli: "Il rugby italiano sta facendo bene, occorre tempo" Video

Calciomercato

Inter, Joao Mario per arrivare a un trequartista del PSG

SOCIETA'

A macchia d'olio

Violenze, accuse (anche) a Stallone. Lui: "Falso e ridicolo"

MILANO

Berlusconi, stop al mensile da 1,4 milioni a Veronica. Lei dovrà anche restituire 60 milioni

1commento

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

MOTO

Battle of the Kings 2017, ecco la vincitrice