20°

36°

Salute-Fitness

Fumo, alcol e giochi lontani dai minori: il dl Sanità è legge

Fumo, alcol e giochi lontani dai minori: il dl Sanità è legge
Ricevi gratis le news
3

Stili di vita più 'sanì per gli 'under 18', che non potranno entrare nelle sale giochi nè spendere tempo (e denaro) con le slot machine, e ai quali non si potranno più vendere nè alcolici nè sigarette. Il decreto sanità, con la fiducia incassata al Senato (non senza qualche malumore nella maggioranza) è legge e porta con sè anche una piccola 'rivoluzionè nell’organizzazione della sanità pubblica, a partire dalle norme che puntano a tenere fuori la «cattiva politica» dalle nomine di manager e primari.

Un provvedimento approvato in via definitiva con 181 sì ma da una maggioranza che si sta 'sfilacciandò, soprattutto nelle file del Pdl, che tra assenti (30), no (9) e astenuti (22) ha fatto mancare parecchi voti di fiducia al governo. Un testo che è stato criticato nel metodo (la fiducia non ha dato possibilità ai senatori di intervenire) e nel merito (in primis perchè mancano nuove risorse, in particolare per l’h24 nella medicina territoriale). Tanto che già a Palazzo Madama si lavora per 'correggere e migliorarè le norme, con la ripresa, probabilmente da metà novembre, del ddl omnibus sulla sanità voluto dall’allora ministro Ferruccio Fazio. Ma si tratterà, ha chiarito l’attuale titolare della Salute, Renato Balduzzi, «di misure aggiuntive» e non di modifiche al decreto che «ora è legge e ha una sua autonomia».
 
CAMBIA LAVORO MEDICI: per i medici di famiglia via alle aggregazioni mono e multiprofessionali garantendo la copertura 'per tutta la giornatà ma 'a costo zerò fino al rinnovo delle convenzioni, e con organizzazione stabilita dalle Regioni. Per quelli dipendenti poi più trasparenza nella libera professione, con pagamenti sempre tracciabili e studi privati collegati in rete con le Asl. Per tutti cambia il profilo della responsabilità, con la colpa lieve che comporterà solo il risarcimento ma è saltato l’obbligo per tutte le strutture di assicurarsi (questo uno dei punti su cui si tornerà con il ddl omnibus). Concessa una deroga del 15% al blocco del turnover per le Regioni che avranno valutazione positiva dei progressi nei piani di rientro (altro punto che i senatori avevano proposto di modificare, spostando la soglia al 25% e che sarà oggetto della prossima discussione parlamentare).

STILI DI VITA
: Per gli under 18 niente alcolici (con multe salate per chi li vende), fumo e giochi, per i quali c'è anche una stretta sulla pubblicità. In più è introdotto l’obbligo di portare dal 12 al 20% il succo naturale contenuto nelle bibite analcoliche a base di frutta. Le nuove norme si applicheranno dopo 9 mesi dall’entrata in vigore della legge e previo esito positivo della procedura di notifica alla Ue.

FARMACI:
terreno di scontro tra le forze politiche e capitolo che si potrebbe riaprire al Senato con il ddl. Rispetto al testo proposto inizialmente dal governo è infatti saltata (per effetto di emendamenti presentati dal Pdl) la possibilità di rinegoziare il prezzo per quelli troppo onerosi nella revisione del prontuario. Via anche la norma sull'uso dei farmaci fuori etichetta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • NANO

    01 Novembre @ 13.31

    Tutto bello, ma come ha gia' ricordato qualcuno, alcune norme c'erano gia'......il problema e' farle rispettare!!!!!

    Rispondi

  • bibi

    31 Ottobre @ 21.32

    Farmaci: nota dolente. Da Poggiolini in poi nulla è cambiato. I farmaci venduti in Italia spesso costano di più che negli altri paesi europei. Io uso un farmaco che in Italia costa 40 euro. Me lo faccio spedire da amici spagnoli o portoghesi e lo pago 6,50 euro. Stessa marca. Se poi lo compro in Macedonia (stesso principio attivo ma marca diversa) o in Albania lo pago 3 euro. Non sarebbe il caso, per una volta tanto, adeguarci all'Europa anche per le cose che vanno a vantaggio della gente comune?

    Rispondi

  • n15

    31 Ottobre @ 18.23

    mi permetto di precisare che i giochi erano gia vietati ai minori di anni 18 anche prima del decreto Balduzzi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti