14°

31°

Salute-Fitness

Ictus: la prevenzione passa dallo screening

Ictus: la prevenzione passa dallo screening
Ricevi gratis le news
0

 Alessandra Pradelli

Il 5 per mille, una risorsa fondamentale, soprattutto se destinata alla salute.
A distanza di meno di un mese dalla presentazione dell’iniziativa, lo screening per la prevenzione dell’ictus organizzato da Ancos Confartigianato, in collaborazione con l’associazione Alice Parma Onlus, ha riscosso da subito notevole successo: su 1000 visite disponibili, 350 sono già state prenotate e ogni giorno l’interesse continua ad essere alto.
«Il budget disponibile è di 30.000 euro - spiega Patrizia Gualerzi, segreteria Ancos -. Il 90% proviene dal 5 per mille, mentre il rimanente 10% da donazioni private. L’intera somma è stata completamente destinata per offrire l’opportunità di effettuare questo screening a titolo gratuito».
Ed è anche grazie all’aiuto dei medici volontari che il progetto sta proseguendo con ottimi risultati: capitanati dal Umberto Scoditti, neurologo e presidente di Alice, e dai vice, Licia Denti e  Claudio Tonelli, un’équipe di giovani volontari neo laureati, iscritti alle scuole di specialità in Neurologia e Geriatria, effettua la valutazione integrata del paziente, a partire dalle analisi del sangue, fino al colloquio volto ad analizzare eventuali fattori di rischio che meritano ulteriori controlli.
«È una patologia che cambia completamente la vita - prosegue Patrizia Gualerzi che, quattro anni fa, ha vissuto l’ictus in prima persona -. Quando si distrugge un pezzo di cervello, nulla torna come prima: difficoltà di linguaggio, perdita della memoria a breve termine, epilessia e, in casi più gravi, perdita di alcune funzionalità corporee. Tutto questo comporta innanzitutto un forte disagio per il soggetto colpito e per la famiglia che gli è accanto. Inoltre, le conseguenze dell’ictus rappresentano per lo Stato un forte fattore in termini di costi, tra cure mediche e indennità. Per questo, puntare nella prevenzione è, prima di tutto, un investimento».
L’impegno di Ancos e della sua presidentessa, Mirella Magnani, è infatti volto a promuovere l’impegno sociale e civile e, grazie al sostegno di Alic, oggi qualche profilo ad alto rischio è già stato adeguatamente contattato a seguito dei risultati dello screening.
«Il successo dell’iniziativa è probabilmente dovuto all’esigenza della cittadinanza di una maggiore educazione sanitaria, oltre alla volontà di essere informati sulla propria salute e sulla possibilità di prevenire - ha aggiunto Licia Denti, geriatra e vice presidente di Alice -. La prevenzione è uno strumento fondamentale, capace anche di far prendere consapevolezza di eventuali comportamenti sbagliati legati ad alimentazione e stile di vita». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Dai un bacio a Chiara"  Fedez e Chiara Ferragni approdano a Capri

gossip

Fedez e Chiara Ferragni (e Rovazzi) a Capri: folla in delirio Video

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Via Anselmi, fiamme in una palazzina: intossicata e ustionata una 60enne Video

parma

Via Anselmi, fiamme in una palazzina: intossicata e ustionata una 60enne Video

delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

2commenti

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

7commenti

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

3commenti

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

2commenti

parma calcio

Di Gaudio in maglia crociata

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

tg parma

Messa in sicurezza del Baganza, l'Unione Pedemontana pressa la Regione

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

1commento

Ateneo

Iscrizioni all'Università, alcuni corsi subito "bruciati". Con polemica

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

1commento

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

19commenti

ITALIA/MONDO

londra

Il fratello di Diana: "Quattro tentativi di rubare la salma"

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

tormentone

Morandi: "Cassano, facciamo una canzone e giochi nella nazionale cantanti"

calcio

Serie A: si riparte il 19 agosto con il match delle 18

SOCIETA'

degrado

Pipì da Ponte Vecchio: esplode la protesta (social)

siccità

Il Po in Piemonte è sotto la media storica: portata -55%

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video