Salute-Fitness

Ictus: la prevenzione passa dallo screening

Ictus: la prevenzione passa dallo screening
0

 Alessandra Pradelli

Il 5 per mille, una risorsa fondamentale, soprattutto se destinata alla salute.
A distanza di meno di un mese dalla presentazione dell’iniziativa, lo screening per la prevenzione dell’ictus organizzato da Ancos Confartigianato, in collaborazione con l’associazione Alice Parma Onlus, ha riscosso da subito notevole successo: su 1000 visite disponibili, 350 sono già state prenotate e ogni giorno l’interesse continua ad essere alto.
«Il budget disponibile è di 30.000 euro - spiega Patrizia Gualerzi, segreteria Ancos -. Il 90% proviene dal 5 per mille, mentre il rimanente 10% da donazioni private. L’intera somma è stata completamente destinata per offrire l’opportunità di effettuare questo screening a titolo gratuito».
Ed è anche grazie all’aiuto dei medici volontari che il progetto sta proseguendo con ottimi risultati: capitanati dal Umberto Scoditti, neurologo e presidente di Alice, e dai vice, Licia Denti e  Claudio Tonelli, un’équipe di giovani volontari neo laureati, iscritti alle scuole di specialità in Neurologia e Geriatria, effettua la valutazione integrata del paziente, a partire dalle analisi del sangue, fino al colloquio volto ad analizzare eventuali fattori di rischio che meritano ulteriori controlli.
«È una patologia che cambia completamente la vita - prosegue Patrizia Gualerzi che, quattro anni fa, ha vissuto l’ictus in prima persona -. Quando si distrugge un pezzo di cervello, nulla torna come prima: difficoltà di linguaggio, perdita della memoria a breve termine, epilessia e, in casi più gravi, perdita di alcune funzionalità corporee. Tutto questo comporta innanzitutto un forte disagio per il soggetto colpito e per la famiglia che gli è accanto. Inoltre, le conseguenze dell’ictus rappresentano per lo Stato un forte fattore in termini di costi, tra cure mediche e indennità. Per questo, puntare nella prevenzione è, prima di tutto, un investimento».
L’impegno di Ancos e della sua presidentessa, Mirella Magnani, è infatti volto a promuovere l’impegno sociale e civile e, grazie al sostegno di Alic, oggi qualche profilo ad alto rischio è già stato adeguatamente contattato a seguito dei risultati dello screening.
«Il successo dell’iniziativa è probabilmente dovuto all’esigenza della cittadinanza di una maggiore educazione sanitaria, oltre alla volontà di essere informati sulla propria salute e sulla possibilità di prevenire - ha aggiunto Licia Denti, geriatra e vice presidente di Alice -. La prevenzione è uno strumento fondamentale, capace anche di far prendere consapevolezza di eventuali comportamenti sbagliati legati ad alimentazione e stile di vita». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti