-3°

Salute-Fitness

Ecco la "Top ten" delle minacce alla salute globale

2

Stilata la classifica dei 10 fattori di rischio che hanno il peso maggiore sulla salute globale, a cui è cioè attribuibile il maggior numero di decessi e di disabilità nel mondo: sul podio abbiamo rispettivamente ipertensione (oltre 9 milioni di decessi nel 2010 sono attribuibili alla pressione alta), tabacco (6,3 milioni) e alcol (4,9 milioni).  E' quanto emerge da un’analisi su vasta scala eseguita da un consorzio internazionale di ricercatori come parte dello studio 'Global Burden of Disease Study 2010', coordinato da Majid Ezzati della School of Public Health all’Imperial College di Londra.  L'obesità, cui sono attribuibili oltre 3 milioni di decessi l'anno nel mondo, è invece il fattore di rischio che più ha preso piede nella classifica, pubblicata sulla rivista Lancet.  Il sovrappeso infatti è passato dal decimo posto nel 1990 al sesto nel 2010, spodestando un fattore di rischio prima preponderante, la malnutrizione.  Gli esperti hanno valutato il peso di 43 fattori di rischio per la salute globale, sia in termini di mortalità, sia in termini di anni di vita persi e di anni di vita vissuti in condizioni di disabilità.  Nell’arco di due decenni sono cambiati molto i fattori di rischio più importanti, quelli cioè con un peso più consistente sulla salute globale. Prima a farla da padrone erano infezioni e malnutrizione, adesso sono condizioni croniche come ipertensione e obesità che a loro volta sono dietro una serie di altre malattie croniche quali il diabete e malattie cardiovascolari, spiegando numerosi decessi.  In questi anni è cresciuta moltissimo l’entità del danno alla salute globale attribuibile all’alcol, divenuto il primo fattore di rischio in Europa dell’Est: l’alcol a livello globale è legato a ben 4,9 milioni di decessi l’anno.  Il fumo di sigaretta, incluso il fumo passivo, è risultato essere il primo fattore di rischio in Europa Occidentale e Nord America, e ad esso sono attribuibili complessivamente 6,3 milioni di decessi l’anno nel mondo.  Alimentazione scorretta – in primis l’uso eccessivo di sale e il ridotto consumo di frutta – e sedentarietà sono altri due importanti colpevoli che insieme spiegano un decimo di tutti gli anni di vita persi e vissuti con disabilità nel mondo.  «La buona notizia è che su gran parte di questi fattori di rischio si può agire facilmente» – sostiene Ezzati - modificando gli stili di vita, e, con l’intervento dei decisori politici, regolamentando ad esempio il contenuto di sale nei cibi o favorendo strategie di vendita per stimolare il consumo di frutta e verdura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LC

    14 Dicembre @ 13.18

    I "nemici veri" contro cui si deve combattere sono l'ipertensione, il tabacco, l'alcol e poi altri fattori, fra i quali, l'obesità! E invece si ci strappa i capelli per l'inceneritore, l'elettrosmog, gli OGM e magari per le scie chimiche o per la bufala del terremoto in Emilia provocata dalle operazioni di fracking, o per la spazzatura in casa per tre giorni, ecc. ecc.! Tutto ciò è a testimonianza del profondo analfabetismo scientifico del popolo italiano!

    Rispondi

  • popsylon

    14 Dicembre @ 00.57

    E la spazzatura in casa per tre giorni

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Parrocchie in campo contro le povertà

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

1commento

Epidemia

Legionella: domani la svolta

Istituto Sanvitale Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

3commenti

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

42commenti

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

terrorirismo

Istanbul, preso il terrorista della strage di Capodanno: "Ha confessato"

salute

Influenza: oltre 3 milioni a letto, il picco la prossima settimana

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video