22°

35°

Salute-Fitness

Staminali: create cellule difesa su misura anti-HIV e cancro

Staminali: create cellule difesa su misura anti-HIV e cancro
5

Creare un esercito di cellule immunitarie su misura di paziente potrebbe un giorno non lontano essere la soluzione per combattere malattie come cancro e Aids. Un risultato in questo senso è stato ottenuto riprogrammando linfociti 'anzianì ed esausti di un paziente con Hiv e di uno con melanoma. Questi linfociti sono stati prima trasformati in cellule staminali e poi in nuove cellule immunitarie giovani e forti.

Annunciata con due articoli sulla rivista Cell Stem Cell, la creazione di queste cellule immunitarie personalizzate si deve al team nipponico diretto da Hiroshi Kawamoto dell’istituto Riken.
In entrambi i casi i linfociti creati sono specifici per combattere le malattie di cui soffrono i pazienti da cui sono state estratte le cellule di partenza.
In pratica il primo passo è stato di prendere dal sangue dei pazienti 'linfociti T killer', un gruppo di cellule di difesa deputate ad uccidere cellule malate per proteggere l’organismo. Poi detti linfociti, vecchi ed esausti quindi poco efficaci nel loro lavoro, sono stati riprogrammati divenendo staminali pluripotenti. Infine l’ultimo passaggio è stato trasformare queste staminali in nuove cellule immunitarie killer giovani e forti.
Questo metodo permette di produrre in provetta quantità infinite di cellule di difesa su misura di paziente e soprattutto specificamente efficaci contro la malattia del paziente stesso, Aids o cancro che sia.
Il prossimo passo di questa ricerca sarà testare sui pazienti le cellule così prodotte per vedere se sono veramente efficaci e selettive contro la loro malattia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • francesco

    04 Gennaio @ 14.34

    Speriamo che facciano alla svelta superando velocemente burocrazia, chiesa, e case farmaceutiche.

    Rispondi

  • Francesco

    04 Gennaio @ 12.31

    Premesso che non ho ancora letto l' articolo della Rivista , da quel che mi sembra d' aver capito sulla procedura , NON SI TRATTA DI CELLULE STAMINALI EMBRIONALI.

    Rispondi

  • marco

    04 Gennaio @ 08.51

    Invece alla STUPIDITA' umana... ancora nessuna DIFESA.

    Rispondi

  • Andrea

    03 Gennaio @ 21.31

    so che la chiesa era contraria alle cellule staminali embrionali, queste cellule sono tipo le CSE, dove concordo che in italia i ricercatori si sono sempre distinti, ma invece i cittadini e i governanti no! i donatori di CSE in Italia sono circa 360.000 su circa 65.000.000 abitanti; così pochi che in Italia più di 1500 persone sono ancora in attesa di trapianto di CSE. Il trapianto di CSE a volte è l'unica salvezza per certi tumori del sangue; non aspettiamo che la scienza scopra tra 20anni un "farmaco", diventiamo donatori di VITA!

    Rispondi

  • Puzzi

    03 Gennaio @ 20.36

    In Italia eravamo all'avanguardia, fino ad una quindicina di anni fa, nelle ricerche sulle cellule staminali. Eravamo la punta di diamante DI TUTTO IL MONDO! Poi arrivò una stupida legge voluta dallo Stato della Chiesa che mise le manette ai ricercatori ed annullò tutto il vantaggio che avevamo sul resto del mondo. Mentre in altri Paesi in questi anni hanno brevettato protocolli clinici, sostanze preservanti e stimolanti lo sviluppo delle staminali, e - specialmente - stanno dando speranze a chi era affetto da malattie incurabili, il nostro Governo ha scoperto di avere paura dell'"eugenetica" come fossimo ai tempi del criminale nazista Mengele. Una fitta tenebra di anatemi da controriforma ha avviluppato la scienza italiana, quasi fossimo tornati alla "santa inquisizione". Ancora una volta la Chiesa si è dimostrata antiscientifica, come ai tempi di Galileo Galilei. Ma lo Stato della Chiesa non è cosa diversa dallo Stato Italiano? Perché vengono a dettare legge a noi, togliendo - in questo caso - le poche speranze che potrebbero avere i malati incurabili? Ancora il buio cala sulla nostra coscienza. Ribelliamoci, se vogliamo veramente essere liberi

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

1commento

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Siccità mai così grave dal 1878

EMERGENZA

Siccità mai così grave dal 1878

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

4commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

2commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

fiamme gialle

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

FERRARA

Bimba di 4 mesi cade dal secondo piano e muore

Afghanistan

Cecchino canadese uccide un jihadista a 3.5 Km di distanza

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...