-4°

Salute-Fitness

Staminali: create cellule difesa su misura anti-HIV e cancro

Staminali: create cellule difesa su misura anti-HIV e cancro
5

Creare un esercito di cellule immunitarie su misura di paziente potrebbe un giorno non lontano essere la soluzione per combattere malattie come cancro e Aids. Un risultato in questo senso è stato ottenuto riprogrammando linfociti 'anzianì ed esausti di un paziente con Hiv e di uno con melanoma. Questi linfociti sono stati prima trasformati in cellule staminali e poi in nuove cellule immunitarie giovani e forti.

Annunciata con due articoli sulla rivista Cell Stem Cell, la creazione di queste cellule immunitarie personalizzate si deve al team nipponico diretto da Hiroshi Kawamoto dell’istituto Riken.
In entrambi i casi i linfociti creati sono specifici per combattere le malattie di cui soffrono i pazienti da cui sono state estratte le cellule di partenza.
In pratica il primo passo è stato di prendere dal sangue dei pazienti 'linfociti T killer', un gruppo di cellule di difesa deputate ad uccidere cellule malate per proteggere l’organismo. Poi detti linfociti, vecchi ed esausti quindi poco efficaci nel loro lavoro, sono stati riprogrammati divenendo staminali pluripotenti. Infine l’ultimo passaggio è stato trasformare queste staminali in nuove cellule immunitarie killer giovani e forti.
Questo metodo permette di produrre in provetta quantità infinite di cellule di difesa su misura di paziente e soprattutto specificamente efficaci contro la malattia del paziente stesso, Aids o cancro che sia.
Il prossimo passo di questa ricerca sarà testare sui pazienti le cellule così prodotte per vedere se sono veramente efficaci e selettive contro la loro malattia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • francesco

    04 Gennaio @ 14.34

    Speriamo che facciano alla svelta superando velocemente burocrazia, chiesa, e case farmaceutiche.

    Rispondi

  • Francesco

    04 Gennaio @ 12.31

    Premesso che non ho ancora letto l' articolo della Rivista , da quel che mi sembra d' aver capito sulla procedura , NON SI TRATTA DI CELLULE STAMINALI EMBRIONALI.

    Rispondi

  • marco

    04 Gennaio @ 08.51

    Invece alla STUPIDITA' umana... ancora nessuna DIFESA.

    Rispondi

  • Andrea

    03 Gennaio @ 21.31

    so che la chiesa era contraria alle cellule staminali embrionali, queste cellule sono tipo le CSE, dove concordo che in italia i ricercatori si sono sempre distinti, ma invece i cittadini e i governanti no! i donatori di CSE in Italia sono circa 360.000 su circa 65.000.000 abitanti; così pochi che in Italia più di 1500 persone sono ancora in attesa di trapianto di CSE. Il trapianto di CSE a volte è l'unica salvezza per certi tumori del sangue; non aspettiamo che la scienza scopra tra 20anni un "farmaco", diventiamo donatori di VITA!

    Rispondi

  • Puzzi

    03 Gennaio @ 20.36

    In Italia eravamo all'avanguardia, fino ad una quindicina di anni fa, nelle ricerche sulle cellule staminali. Eravamo la punta di diamante DI TUTTO IL MONDO! Poi arrivò una stupida legge voluta dallo Stato della Chiesa che mise le manette ai ricercatori ed annullò tutto il vantaggio che avevamo sul resto del mondo. Mentre in altri Paesi in questi anni hanno brevettato protocolli clinici, sostanze preservanti e stimolanti lo sviluppo delle staminali, e - specialmente - stanno dando speranze a chi era affetto da malattie incurabili, il nostro Governo ha scoperto di avere paura dell'"eugenetica" come fossimo ai tempi del criminale nazista Mengele. Una fitta tenebra di anatemi da controriforma ha avviluppato la scienza italiana, quasi fossimo tornati alla "santa inquisizione". Ancora una volta la Chiesa si è dimostrata antiscientifica, come ai tempi di Galileo Galilei. Ma lo Stato della Chiesa non è cosa diversa dallo Stato Italiano? Perché vengono a dettare legge a noi, togliendo - in questo caso - le poche speranze che potrebbero avere i malati incurabili? Ancora il buio cala sulla nostra coscienza. Ribelliamoci, se vogliamo veramente essere liberi

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

5commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

1commento

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Rigopiano (Pescara)

Hotel sommerso da una slavina: due vittime accertate, decine di dispersi Foto

2commenti

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta