10°

Salute-Fitness

Rizzolatti: genitori aiutate la ricerca sull'autismo

Rizzolatti: genitori aiutate la ricerca sull'autismo
0

 Margherita Portelli

Mai pensato di collaborare attivamente per il progresso della scienza? Da oggi, dare una mano agli studiosi che si adoperano per la ricerca può essere davvero un gioco da ragazzi.
Ricerche sull'autismo 
 L’appello a partecipare, infatti, arriva proprio da docenti e ricercatori del dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Parma, ed è rivolto a tutte le famiglie della città con bambini in età scolare. Per le ricerche che il dipartimento sta portando avanti sull’autismo, infatti, servono bambini sani di età compresa fra i 6 e i 10 anni da sottoporre a brevi test comportamentali, per un raffronto utile alla ricerca.
Appello di Rizzolatti
 Giacomo Rizzolatti, neuroscienziato di fama mondiale che ha scoperto i neuroni specchio, una delle conquiste scientifiche più importanti degli ultimi decenni, lancia l’invito. «Quello che ci piacerebbe, è poter creare un pool, un gruppo di bambini in età scolare che possano dare una mano alla scienza – racconta -. In Svezia e in altri paesi del Nord Europa funziona così, c’è una cittadinanza attiva che non rende necessari macchinosi iter burocratici per cercare ragazzi tramite le scuole: sono gli stessi genitori che li accompagnano in dipartimento per dei brevi e semplicissimi test ed esami affatto invasivi. Ovviamente ci saranno riunioni fatte con i genitori all’inizio, per spiegare loro nel dettaglio gli studi, e per fare in modo che si crei un rapporto di fiducia».
«Invito alla collaborazione»
 Gli studi sull’autismo, una malattia sempre più diffusa, a Parma vanno avanti. «Di questo dobbiamo dire grazie alla Regione Emilia Romagna, e anche la Fondazione Banca Monte per l’aiuto economico – continua Rizzolatti -. Per il futuro, le idee non mancano: al di là di questi studi, in un prossimo futuro abbiamo intenzione di lanciare in collaborazione con l’Ausl un progetto di diagnosi precoce dell’autismo, attraverso una campagna informativa rivolta ai genitori dei bambini che vengono al mondo. A Parma, dove già abbiamo la fortuna di avere un Centro per l’autismo, si possono fare tante cose buone, a partire dagli studi sui neuroni specchio nell’età evolutiva, per i quali ci serve, appunto, la collaborazione delle famiglie di Parma».
Brevi test comportamentali
 Insieme al professor Rizzolatti, lavoreranno a questo studio i collaboratori Maddalena Fabbri Destro e Pietro Avanzini. Il dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Parma chiede quindi l’aiuto dei genitori di bambini di età compresa tra 6 e 10 anni. I bambini saranno sottoposti a brevi test comportamentali della durata di un’ora circa nella sede del Dipartimento. Chi fosse interessato è pregato di contattare la segreteria del professor Giacomo Rizzolatti al numero 0521-903881 o all’indirizzo e-mail mirror@unipr.it. Ad ogni bambino sarà riservato un piccolo regalo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Josè Carrerascompie 70 anni

IL GRANDE TENORE

Josè Carreras compie 70 anni

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

Questa sera dalle 23 sul sito exit poll, spoglio e proiezioni

lega pro

La Reggiana (Pordenone e Venezia) prende il largo

Granata, friulani e veneti: successi importanti

polfer

Nel reggiseno 17 dosi di cocaina: arrestata

4commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Carabinieri

Quando la vendita dell'iPhone è una truffa

3commenti

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

Domani alle 15 il funerale

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

6commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

3commenti

gran bretagna

Gli automobilisti killer al telefonino rischieranno l'ergastolo

WEEKEND

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

Calciomercato

Cinque curiosità su Roberto D'Aversa

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SOCIETA'

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

9commenti