12°

22°

Salute-Fitness

La "tenda del cuore" per una settimana in piazza Garibaldi

La "tenda del cuore" per una settimana in piazza Garibaldi
Ricevi gratis le news
0

Monica Tiezzi
Parma e provincia hanno la più alta incidenza regionale di infarto miocardico (640 casi per milione di abitanti) e, a distanza di un anno dal ricovero in ospedale,  metà dei pazienti  non prende  più   i farmaci salvavita prescritti. Però abbiamo anche la più bassa mortalità in Regione a un mese dalle dimissioni (il 9%) e -  dice Ettore Brianti, direttore sanitario dell'Ausl -  negli ultimi  tre anni la «diligenza» degli infartuati alle terapie è decisamente aumentata.
La cardiologia  a Parma   ha raggiunto ottimi risultati  nella fase acuta (si riesce   a formulare in alta percentuale la diagnosi da infarto anche prima dell'arrivo del paziente in ospedale,  spiega  Luca Sircana, direttore sanitario dell'ospedale Maggiore), ma  ora occorre  concentrarsi   sulla prevenzione.
 Per questo è un appuntamento importante la settimana «Sette di cuore»  organizzata da ospedale Maggiore e  Ausl  con la collaborazione di   Aarc (Associazione per l’assistenza e la ricerca in cardiochirurgia) e  il patrocinio del Comune, che per il quinto anno consecutivo  offrirà   visite gratuite, incontri con i cittadini e occasioni di formazione  per  medici ed infermieri.
Dall'11 al 17 febbraio nella «tenda del cuore»  in  piazza Garibaldi,   allestita dalla Croce Rossa,  gli specialisti della  Cardiologia del Maggiore incontreranno i cittadini non cardiopatici per fornire informazioni sui   fattori di rischio (fumo, alcol, inattività fisica, alimentazione non sana), la cui eliminazione, in Emilia-Romagna   potrebbe prevenire l’80% delle malattie cardiache premature. Sarà possibile anche prenotare  visite gratuite (75 i posti disponibili) che si svolgeranno nel fine settimana negli ambulatori Ausl o ospedalieri. 
«A un anno dall'infarto un paziente su due  ha già smesso di prendere le statine,  farmaco salvavita,  e  il 70% dei fumatori ha ripreso a fumare. Il risultato è che, 12 mesi dopo il ricovero in urgenza all'ospedale,   un quarto dei pazienti sperimenta una recidiva e a cinque anni i due terzi hanno un altro episodio» spiega Diego Ardissino, direttore della Cardiologia dell'ospedale Maggiore.
Il problema? «Le visite specialistiche periodiche a volte  diventano un momento ‘burocratico’: si può fare prevenzione meglio», dice    Claudio Reverberi, responsabile del coordinamento attività specialistiche ambulatoriali cardiologiche del Maggiore. «A lungo la responsabilità della prevenzione è caduta sul paziente o sulla famiglia, che si sono destreggiati  fra visite dal medico di famiglia, dagli  specialisti e prenotazione di analisi. Ora il percorso  deve essere  governato dal sistema sanitario», aggiunge Mario De Blasi, responsabile della cardiologia territoriale del distretto Ausl di Parma.
Una «rivoluzione copernicana» per alcuni aspetti già avviata. Brianti ricorda un progetto regionale con i pazienti infartuati dell'ospedale di Vaio; programmi sui   trapiantati e  sul reinserimento nel mondo del lavoro di chi ha subito un infarto; uno screening  sui fattori di rischio negli uomini over 45 e nelle donne over 55, partito nel quartiere Molinetto,  che dovrà estendersi a tutti i 21 nuclei di cure primarie. Ma soprattutto «l'inaugurazione entro l'anno del centro per le patologie cardiovascolari all'ex Dus, dove troverà spazio anche una Casa della salute e la struttura complessa di medicina dello sport», dice Brianti.
Un ruolo fondamentale, spiega Ardissino, lo dovranno giocare gli infermieri, nei quali i pazienti ripongono credito e fiducia, e a volte   in forte sintonia con i bisogni dei malati.  Per questo sta per partire in Emilia Romagna un programma di prevenzione  che coinvolgerà 1.500 pazienti (di cui 400 arruolati a Parma) con sindrome coronarica acuta, che vede centrale il ruolo dell'infermiere, anche come figura di raccordo fra la cardiologia ospedaliera e quella ambulatoriale. «Ci aspettiamo in cinque anni una riduzione del 14% di recidive, ictus e  decessi», spiega Giorgia Paoli, specialista della Cardiologia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

«Anziana scippata, evento traumatico»

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

VIAGGI NELLA FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

FIDENZA

Muore a 51 anni 11 giorni dopo l'incidente in bici

SORBOLO

«Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»