11°

Salute-Fitness

Asma e allergie: in arrivo una nuova terapia tutta italiana

Asma e allergie: in arrivo una nuova terapia tutta italiana
Ricevi gratis le news
1

MILANO
Luca Pollini
Tra pochi giorni per 3,7 milioni di italiani ricomincia l’incubo. Un incubo che si presenta, puntuale, ogni anno, nello stesso periodo. La primavera, infatti, è uno dei momenti peggiori per chi soffre d’asma. Pollini di fiori e piante possono scatenare congiuntiviti, riniti, seri problemi respiratori, tutte allergie che portano all’attacco acuto nell’80% dei casi. Ma l’incubo primaverile potrebbe stare per finire. La speranza è il risultato di uno studio medico-scientifico illustrato ieri al Circolo della Stampa di Milano da Leonardo Fabbri, direttore della Clinica di malattie respiratorie dell’Università di Modena-Reggio Emilia; Francesco Blasi, presidente della Eurpean Respiratory Society; e Stefano Petruzzelli, Chief medical officer Ricerca e Sviluppo della Chiesi Farmaceutici.
 La ricerca, multinazionale ma a regia italiana e già pubblicata sulla prestigiosa rivista Lancet Respiratory Medicine, indica una nuova strada modificando l’uso dei farmaci esistenti e impiegati per l’asma, una terapia che riduce di un terzo crisi e ricoveri: i farmaci conosciuti non vengono più utilizzati esclusivamente come mantenimento, ma anche al momento del bisogno. Lo studio prova che l’associazione fissa beclometasone-foroterolo in formazione spray extrafine, indicata nel trattamento regolare dell’asma, può essere somministrata con successo anche ai primi sintomi di una crisi, attraverso un erogatore ad alta tecnologia (Modulite) che rilascia piccole particelle. La nuova terapia, testata in 183 centri di 14 nazioni europee su 1.714 persone per ventuno mesi, ha riportato risultati positivi senza aumentare effetti collaterali. È un successo tutto italiano, come ha sottolineato Leonardo Fabbri: «Il nostro Paese – ha detto – ha tracciato la strada per contrastare una patologia che colpisce 150 milioni di persone nel mondo». Il ruolo di primo piano dell’Italia è stato evidenziato anche dal Francesco Blasi: «La pneumologia italiana è ai vertici mondiali, un dato ribadito dal ruolo che svolgiamo all’interno della Società europea, dove siamo impegnati a ricercare e a mettere a disposizione di tutti i pazienti le terapie più innovative». Lo studio ha visto la collaborazione e il coinvolgimento diretto della Chiesi Farmaceutici, prima azienda farmaceutica in Italia per investimenti in ricerca dove investe il 17% del fatturato (192 milioni di euro) e da sempre impegnata nello studiare e sviluppare nuovi farmaci con le Università italiane e internazionali. L’asma è una malattia in continua crescita: secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità i nuovi casi aumentano del 50% ogni dieci anni, e le sue conseguenze, oltre che sulla qualità della vita dei soggetti affetti, hanno anche pesanti riflessi economici: in Italia si calcola che ogni riacutizzazione della patologia costi tra i 1.500 e i 2.000 euro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CB

    08 Marzo @ 09.02

    Il principio attivo su chiama formoterolo e non forterolo!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

2commenti

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

AUTOSTRADE

Scontro fra due camion: mattinata di disagi attorno a Bologna

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

Serie B

Ternana-Parma: le pagelle in dialetto Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS