22°

34°

Salute-Fitness

Dimagrire di corsa, guerra ai chili

Dimagrire di corsa, guerra ai chili
0

Andrea Del Bue

Fino a qualche mese fa, faticavano a camminare; per non parlare di fare le scale: un’impresa. Poi hanno deciso di sottoporsi ad un intervento chirurgico, il bypass gastrico: hanno perso 50, anche 60 chili. In alcuni casi, sfiorano gli 80. 
Sono in dieci e oggi formano una squadra di atletica, quella di «Dimagrire di corsa», il progetto dell’azienda Ospedaliero Universitaria che, in collaborazione col Cus Parma, ha coinvolto nove donne e un uomo in un’avventura che li porterà fino a correre i 10 km della Cariparma Running, in settembre. Prima, però, un obiettivo intermedio: oggi  saranno al via della Medel Run. A capo del progetto c’è il chirurgo che ha eseguito l’intervento: Federico Marchesi, professore a contratto di clinica e terapia chirurgica del nostro Ateneo. 
Con lui collabora un gruppo di professionisti: il medico dello sport Gianfranco Beltrami, il cardiologo Valerio Brambilla, la responsabile dell’ambulatorio dell’obesità Elisabetta Dall’Aglio, la psichiatra Chiara De Panfilis. I neo atleti sono seguiti sotto tutti gli aspetti, per stare bene col corpo e con la mente, seguendo un nuovo stile di vita, ottenuto tramite un radicale cambiamento delle proprie abitudini.
 Per dimagrire, oltre che con il bisturi, con la testa. «L’idea è incrociare i benefici dell’intervento chirurgico con quelli che si possono ottenere con l’attività fisica - spiega il professor Marchesi -. Nello stesso momento, monitoriamo il progresso di dieci soggetti che seguono l’iter tradizionale post operatorio, senza praticare attività podistica ai limiti della prestazione agonistica: vogliamo studiarne le differenze». 
Il progetto è stato recentemente presentato al congresso italiano della chirurgia dell’obesità di Cagliari, mentre ad agosto sarà illustrato al congresso mondiale, ad Istanbul. Il primo banco di prova per i pazienti, nonché podisti, già venerdì, per la Medel Run: c’è chi correrà la 8 km competitiva, chi invece sceglierà di non avere il cronometro al polso, partecipando alle corse non competitive (5 o 8 km). 
Gli allenamenti, iniziati ad ottobre, sono curati da Giovanni Guareschi, istruttore federale di atletica del Cus Parma. «La prima fase ha riguardato l’aspetto motivazionale e di riattivazione motoria: parliamo di persone che faticavano a camminare - spiega Guareschi -. Nella seconda fase ci siamo preoccupati della prevenzione degli infortuni, mentre il terzo atto, iniziato da poco, prevede un periodo di preparazione specifica in vista della Cariparma Running di settembre».
 Inverno al chiuso, al Palalottici, primavera ed estate all’aria aperta, tra area verde di via Montanara, quartiere Parma Mia e Cittadella, tre volte alla settimana. «La vita dei pazienti è cambiata: sono loro a dirlo - assicura il preparatore -. Stanno bene psicologicamente, sono felici e fanno cose che fino a poco tempo fa reputavano impensabili». Il grasso è un ricordo, il benessere un traguardo.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Siccità mai così grave dal 1878

EMERGENZA

Crisi idrica mai così grave dal 1878 (La mappa della siccità)

Il ministro: "Dobbiamo aumentare i bacini" - Leggi

traffico intenso

Autocisa: coda di 8 km ad Aulla verso il mare

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

1commento

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

5commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

3commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

teatro

Debutto sold out per l'Arena Shakespeare (Teatro Due) - Gallery

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

cina

Frana, 141 persone sepolte vive

TORINO

Terrorismo: fermata presunta foreign fighter italiana

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Moto

Ultime libere ad Assen, Rossi secondo

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...