23°

Salute-Fitness

Respiration day: 700 medici oggi a confronto al Paganini

Respiration day: 700 medici oggi a confronto al Paganini
0

 Prendono il via oggi i lavori per la nona edizione del Respiration Day, evento unico nel suo genere dedicato allo studio di asma e della Broncopneumopatia cronica ostruttiva (Copd) che ospita oltre 700 persone   da tutto il mondo tra ricercatori, clinici e specialisti del settore.

Ogni edizione si concentra su un argomento diverso affrontato in tutte le sue sfaccettature.  L’edizione 2013 del Respiration Day dal titolo: «Managing exacerbations of asthma and Copd: are we there yet?»,  ha come obiettivo il condividere i più recenti aggiornamenti relativi alla gestione delle esacerbazioni nei pazienti affetti da patologie respiratorie, prendendo in esame anche case history specifiche.
Commenta Dario Olivieri, professore del Dipartimento di scienze cliniche dell’Università di Parma e referente scientifico dell’evento:  «Le esacerbazioni rappresentano un parametro importante che riflette il livello del controllo della malattia nei pazienti affetti da asma o da Copd. Sono episodi che indicano il peggioramento progressivo dei sintomi respiratori. Lo studio delle esacerbazioni è di fondamentale importanza per la cura di queste patologie ed è proprio lo scopo principale di questa giornata di lavoro». 
 Il Respiration Day nasce nel 2005 grazie alla collaborazione tra Università di Parma e Fondazione Chiesi, con una formula vincente e unica nel suo genere, che permette interazione tra la platea e il panel di relatori formato da esperti a livello mondiale del settore.
 La condivisione di esperienze ed idee permette di fornire aggiornamenti sulle più recenti acquisizioni scientifiche nel campo delle malattie respiratorie. L’obiettivo dell’evento è proprio di contribuire a una sempre migliore comprensione dei meccanismi fisiopatologici di tali malattie, allo stesso tempo favorendo uno scambio d’idee dinamico sulle più recenti esperienze, al fine di far convergere i punti di vista del clinico e del ricercatore nell’interesse del paziente. 
«Il Respiration Day è per me un motivo di orgoglio -  commenta   Paolo Chiesi, presidente della Fondazione Chiesi Onlus - nonché esempio virtuoso di sinergia vincente tra pubblico e privato. L’evento nel corso degli anni si è trasformato in uno degli appuntamenti più attesi dagli addetti ai lavori ed ogni anno si arricchisce di nuovi e importanti nomi internazionali nel panel di relatori che rendono Parma la capitale mondiale della pneumologia e delle malattie respiratorie».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

A Felegara

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

xxx

notizia 4

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon