21°

33°

Salute-Fitness

L'ecografia? Presto si farà anche dal medico di famiglia

Ricevi gratis le news
0

di Luca Molinari

L'ecografia? Da gennaio ci pensa il medico di famiglia. Per ridurre le liste di attesa e offrire risposte immediate ai bisogni dei pazienti. Questa piccola rivoluzione partirà in via sperimentale in 7-8 medicine di gruppo, ossia da medici che lavorano assieme in una stessa sede. Si tratta solo di un primo passaggio di un progetto che, se porterà risultati positivi, potrebbe essere ulteriormente sviluppato. L'importante novità è stata resa nota ieri pomeriggio nella sede dell’Ausl di strada del Quartiere, durante la presentazione dell’accordo 2009-2011 tra l’azienda Usl e le organizzazioni sindacali dei Medici di medicina generale Fimmg, Snami e Smi. Un documento di grande rilievo che vede coinvolti i 305 medici di famiglia convenzionati con l’azienda sanitaria e delinea una serie di obbiettivi che vanno nella direzione di migliorare l’accessibilità ai servizi.

Uno dei capitoli più importanti è quello relativo all’assistenza specialistica ambulatoriale, a cui si collega il progetto sulle ecografie. «L'intento - spiegano i rappresentanti dei sindacati assieme ai dirigenti dell’Ausl - è quello di effettuare una sperimentazione di 6 mesi per poi valutare i risultati. Il progetto riguarda per ora pochi medici ma in futuro potrebbe essere allargato. Le ecografie saranno effettuate all’interno di 7-8 medicine di gruppo dopo che il medico avrà valutato la necessità di questo esame. In questa maniera si ridurranno i tempi di attesa per ottenere questa prestazione e si offriranno risposte alle richieste in tempi brevissimi». Importante anche sottolineare che le ecografie potranno essere effettuate soltanto da alcuni medici che hanno frequentato una specifica scuola, i cui corsi si svolgono a Parma. Un altro degli obbiettivi dell’accordo è quello di sviluppare l’associazionismo medico, ossia di unire in rete i medici attraverso la medicina in gruppo (coloro che lavorano nella stessa sede), in rete (chi opera autonomamente ma è collegato agli altri colleghi attraverso mezzi informatici) e in associazione (coloro che conducono regole di comportamento comune).

Attualmente, su 305 medici, 124 aderiscono al primo tipo di associazionismo, 100 al secondo, 6 al terzo. Sono invece 75 i medici singoli. L’accordo prevede anche, per chi vorrà aderire, un’estensione dell’orario di apertura degli ambulatori fino a 12 ore diurne, 5 giorni la settimana dal lunedì al venerdì. Attualmente, anche se in modo differenziato, hanno già aderito tutte le medicine di gruppo e in rete del distretto di Parma, di Fidenza e una medicina di gruppo del distretto Valli Taro e Ceno. Proseguono anche i progetti di «appropriatezza prescrittiva» a livello di visite specialistiche e di utilizzo dei farmaci (promuovendo l’uso dei generici), con l’obbiettivo di garantire un uso più efficiente delle risorse pubbliche. Verrà ulteriormente sviluppato anche il progetto Sole - Sanità on line - che mette in collegamento telematico studi dei medici e realtà ospedaliere e permette l’invio di referti di vario genere.

E' previsto infine un aumento dei medici di famiglia nella gestione integrata dei pazienti diabetici e in terapia anticoagulante orale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima breve telefonata con mamma (Diana)"

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox: i controlli della settimana

PARMA

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

2commenti

Lealtrenotizie

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, ho perso la testa e l'ho ammazzata»

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti. Forse con lui bisognava dialogare prima"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sullìimmigrazione: "Lo Stato faccia di più"

1commento

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Giorno, debutto con gol: "Pronto a dare tutto" Video - Le prossime amichevoli (guarda) 

meteo

Il caldo intenso sta per finire, arriva aria fresca

Piogge e temporali al Nord.Centro-sud,calo termico di 8-10 gradi

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

varano

Incidente a Scarampi: ferito un motociclista

incidenti

Auto contromano in via Capelluti, frontale: ferita una donna

1commento

via Mantova

Ignoti danno fuoco alla rete della casa cantoniera

1commento

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

1commento

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

venezia

Donna accoltellata dall'ex marito che poi chiama i carabinieri e confessa

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

SPORT

ATLETICA

Under 20, Scotti d'oro nella 4x400

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

SOCIETA'

Malore

Frassica in ospedale per una bevanda ghiacciata

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori