11°

29°

Salute-Fitness

L'ecografia? Presto si farà anche dal medico di famiglia

0

di Luca Molinari

L'ecografia? Da gennaio ci pensa il medico di famiglia. Per ridurre le liste di attesa e offrire risposte immediate ai bisogni dei pazienti. Questa piccola rivoluzione partirà in via sperimentale in 7-8 medicine di gruppo, ossia da medici che lavorano assieme in una stessa sede. Si tratta solo di un primo passaggio di un progetto che, se porterà risultati positivi, potrebbe essere ulteriormente sviluppato. L'importante novità è stata resa nota ieri pomeriggio nella sede dell’Ausl di strada del Quartiere, durante la presentazione dell’accordo 2009-2011 tra l’azienda Usl e le organizzazioni sindacali dei Medici di medicina generale Fimmg, Snami e Smi. Un documento di grande rilievo che vede coinvolti i 305 medici di famiglia convenzionati con l’azienda sanitaria e delinea una serie di obbiettivi che vanno nella direzione di migliorare l’accessibilità ai servizi.

Uno dei capitoli più importanti è quello relativo all’assistenza specialistica ambulatoriale, a cui si collega il progetto sulle ecografie. «L'intento - spiegano i rappresentanti dei sindacati assieme ai dirigenti dell’Ausl - è quello di effettuare una sperimentazione di 6 mesi per poi valutare i risultati. Il progetto riguarda per ora pochi medici ma in futuro potrebbe essere allargato. Le ecografie saranno effettuate all’interno di 7-8 medicine di gruppo dopo che il medico avrà valutato la necessità di questo esame. In questa maniera si ridurranno i tempi di attesa per ottenere questa prestazione e si offriranno risposte alle richieste in tempi brevissimi». Importante anche sottolineare che le ecografie potranno essere effettuate soltanto da alcuni medici che hanno frequentato una specifica scuola, i cui corsi si svolgono a Parma. Un altro degli obbiettivi dell’accordo è quello di sviluppare l’associazionismo medico, ossia di unire in rete i medici attraverso la medicina in gruppo (coloro che lavorano nella stessa sede), in rete (chi opera autonomamente ma è collegato agli altri colleghi attraverso mezzi informatici) e in associazione (coloro che conducono regole di comportamento comune).

Attualmente, su 305 medici, 124 aderiscono al primo tipo di associazionismo, 100 al secondo, 6 al terzo. Sono invece 75 i medici singoli. L’accordo prevede anche, per chi vorrà aderire, un’estensione dell’orario di apertura degli ambulatori fino a 12 ore diurne, 5 giorni la settimana dal lunedì al venerdì. Attualmente, anche se in modo differenziato, hanno già aderito tutte le medicine di gruppo e in rete del distretto di Parma, di Fidenza e una medicina di gruppo del distretto Valli Taro e Ceno. Proseguono anche i progetti di «appropriatezza prescrittiva» a livello di visite specialistiche e di utilizzo dei farmaci (promuovendo l’uso dei generici), con l’obbiettivo di garantire un uso più efficiente delle risorse pubbliche. Verrà ulteriormente sviluppato anche il progetto Sole - Sanità on line - che mette in collegamento telematico studi dei medici e realtà ospedaliere e permette l’invio di referti di vario genere.

E' previsto infine un aumento dei medici di famiglia nella gestione integrata dei pazienti diabetici e in terapia anticoagulante orale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con le mostre di Fotografia Europea

REGGIO EMILIA

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con Fotografia Europea Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari ai Grondelli Video

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

2commenti

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

1commento

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

TORINO

Rally, auto fuori strada travolge il pubblico: muore un bimbo

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima