-2°

Salute-Fitness

Terza edizione della giornata nazionale “Ehi, tu! Hai midollo?”

0

comunicato  

Anno dopo anno, l’evento nazionale “Ehi, tu! Hai midollo?” si sta rivelando il canale giusto per portare nuovi potenziali donatori di midollo osseo al Registro italiano (IBMDR). Nel settembre del 2011 sono stati 1.859 i giovani tipizzati nelle autoemoteche presenti nelle piazze italiane (973 le promesse di sottoporsi alla tipizzazione in un momento successivo). L’anno scorso, sempre a settembre, è stata invece raggiunta la quota di 3.175 nuovi iscritti al Registro Nazionale dei Donatori di Midollo Osseo (quota alla quale vanno aggiunte 864 promesse).

E quest’anno? La speranza è di iscrivere oltre 4.000 nuovi donatori, perché questo risultato sarebbe un importantissimo passo avanti verso il traguardo dei 500.000 iscritti, obiettivo che il Registro (il quale attualmente conta 340.000 potenziali donatori attivi, per un totale di 420.000 iscritti dal 1989, anno d’inizio della sua attività) vorrebbe centrare entro i prossimi anni. 
Già l’anno scorso il successo è stato reso possibile grazie all'impegno e all'organizzazione dei volontari ADMO e dai clown di corsia aderenti alla Federazione VIP Viviamo in Positivo Italia ONLUS, che hanno animato le 56 piazze coinvolgendo i giovani di età compresa tra i 18 e i 40 anni. E, come dichiara Nicoletta Sacchi, direttore dell’IBMDR (che ha sede presso gli Ospedali Galliera di Genova): “La giornata del 2012 si è rivelata un autentico successo epocale, che ci ha consentito di reclutare nuovi potenziali donatori e offrire sempre maggiori speranze alle persone in attesa di trapianto. Perché bisogna sempre tenere presente che la leucemia, solo in Italia, colpisce 1.500 nuovi pazienti l'anno”. Il trapianto di midollo rappresenta l'unica speranza di vita contro le leucemie e altre malattie ematologiche: solo un malato su quattro ha accanto a sé un famigliare compatibile… E quindi, per tutti gli altri, la probabilità di trovare un donatore compatibile nella popolazione mondiale è soltanto di 1 su 100.000.
Quest’anno, poi, l’evento assumerà una portata internazionale. Perché, spiega la presidente di ADMO Federazione Italiana, Paola De Angelis: “Abbiamo avuto conferma sia dal Registro francese sia da quello spagnolo che, nei rispettivi Paesi, dedicheranno la giornata del 28 settembre alla donazione di midollo osseo. In concomitanza con l’Italia, dunque”.
A Parma, grazie anche al Patrocinio del Comune, la manifestazione si svolgerà, come in tutte le altre piazze italiane, il 28 settembre, in Piazza Garibaldi, dalle ore 10.00 alle 22.30. I volontari ADMO e i clown di corsia dell’associazione VIP (Viviamo in Positivo) Parma Onlus, insieme all’aiuto di ADAS, ADISCO, AIDO, AVIS, saranno in piazza, con l’obbiettivo d’informare i giovani, invitandoli a diventare donatori di midollo osseo. La giornata sarà inoltre caratterizzata da spettacoli di artisti di strada, musica, esibizioni sportive e tanto altro.
“Ehi, tu! Hai midollo?”, che si appresta a intensificare la rete internazionale del dono, prima di diventare giornata nazionale di sensibilizzazione era nato come evento organizzato da ADMO Liguria in collaborazione con i clown di corsia Pagiassi VIP di Genova. Lo sottolinea Riccardo Castellaro, claun Furbetto, quando ricorda: "Questo sogno iniziato nel 2010, quando Stefano e io ci stavamo preparando per il secondo trapianto, nasce non tanto per mio fratello, ma per le persone incontrate nel nostro percorso che, come noi, lottavano per la vita!  Noi abbiamo avuto la fortuna di poter giocare la partita sino in fondo e provare a vincerla, perché il donatore compatibile ce l'avevamo in famiglia. Tante, troppe persone questa battaglia invece la perdono 
fin dall'inizio, senza avere la possibilità di giocarsela”.
Anche quest’anno, poi, “Ehi, tu! Hai midollo?” vedrà il comico Domenico De Pasquale, alias Mingo – l’inviato speciale di “Striscia la notizia” – protagonista dello spot televisivo creato ad hoc.
L’evento è organizzato da ADMO Associazione Donatori di Midollo Osseo e dalla Federazione VIP Viviamo in Positivo Italia ONLUS, in stretta collaborazione con l’IBMDR Italian Bone Marrow Donor Registry. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria