11°

26°

Salute-Fitness

Prevenzione del tumore al seno: al via la campagna per la prevenzione. E il Battistero si tinge di rosa

Prevenzione del tumore al seno: al via la campagna per la prevenzione. E il Battistero si tinge di rosa
1

Torna la campagna “Nastro Rosa” per la prevenzione del tumore al seno, alla 20esima edizione.
Oggi la presentazione delle iniziative in città e in numerose località della provincia, organizzate dalla Lega Italiana Lotta contro i Tumori, Lilt di Parma, con il patrocinio di Ausl, Azienda Ospedaliero-Universitaria, Comune, Provincia, Ordine dei Medici e Università.
L'obiettivo? Sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza vitale della prevenzione  e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile sugli stili di vita corretti e sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare. Il tumore al seno resta il “big killer” numero uno per la donna. La sua incidenza è in costante aumento. Un incremento dovuto all’allungamento dell’età media della popolazione femminile e all’aumento dei fattori di rischio.

IL PROGRAMMA
Martedì 1° ottobre alle 19 è prevista la cerimonia di accensione in rosa del Battistero alla presenza delle autorità cittadine. In contemporanea, si illumineranno di rosa l’ingresso dell'ospedale Maggiore e la sede del Distretto di Parma dell’Ausl in viale Basetti, oltre ai luoghi simbolo di 23 comuni della provincia che aderiscono alla campagna "Nastro Rosa".
Tornano anche le mammografie gratuite all’Ospedale Maggiore, il 12 e 26 ottobre al Centro Screening “V. Bagnasco” di Azienda USL e Ospedale Maggiore e al Centro Senologico dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria.  Prenotazioni al numero 0521/702243 dal 1 al 4 ottobre dalle 8,30 alle 12,30.
Mammografie gratuite anche a Borgotaro il 28 ottobre all’Ospedale Santa Maria dell’Azienda USL. Prenotazioni al numero 0525-970202 da lunedì a venerdì dalle 8,30 alle 19,30, il sabato dalle 8.30 alle 12.30.
Mentre visite senologiche gratuite saranno eseguite dai professionisti dell’Azienda USL a Fidenza l’1 e 15 ottobre all’ambulatorio senologico dell’Ospedale di Vaio. Prenotazioni al numero 0524/515407 da lunedì a venerdì dalle 15 alle 17 e a San Secondo il 16 e 23 ottobre all’ambulatorio senologico della Casa della Salute. Prenotazioni  al numero 0524/515407 da lunedì a venerdì dalle 15 alle 17.
Tra iniziative culturali e ricreative, il programma degli eventi pensato da Lilt Parma vuole raggiungere tutta la cittadinanza e prevede un calendario fitto di appuntamenti su tutto il territorio: una rassegna cinematografica al cinema Edison, la mostra “Donna - Illustrazioni in mostra” realizzata da Tapirulan, il debutto dello spettacolo teatrale “Prima di.“ realizzato per LILT Parma da ZonaFranca Parma, la prima edizione della “Maratona dei Monumenti” organizzata in collaborazione con Fondazione Sport Parma, un corso di make up riservato a donne operate o in terapia oncologica. Il quartiere Montanara, fulcro delle attività culturali nella sede del Cinema Edison, si veste di rosa per accogliere i sostenitori della Campagna.
Il programma completo della campagna “Nastro Rosa” è disponibile sui siti www.liltparma.org, www.ausl.pr.itwww.ao.pr.it 

ALCUNI NUMERI
Da recenti dati e studi di Lilt nazionale si stima che in Italia siano oltre 46mila i nuovi casi annui di carcinoma mammario. L'aumento dell'incidenza del tumore al seno è stata pari a circa il 14% negli ultimi 6 anni e, in particolare, per le donne tra i 25 e i 44 anni l'incremento è stato del 29% circa. Le nuove tecnologie diagnostiche di imaging sempre più precise e sofisticate, insieme alla risonanza magnetica mammaria, consentono oggi di poter individuare lesioni millimetriche in fase iniziale, quando il grado di malignità e l’indice di aggressività sono bassi e il processo di metastizzazione è pressoché nullo. Scoprendo un carcinoma al di sotto del centimetro, la probabilità di guarire sale di oltre il 90% e questo permette di eseguire interventi conservativi, che non provocano sensibili danni estetici alla donna, a beneficio quindi dell’integrità della sua femminilità.

Oggi a Parma e provincia il 58% delle donne nella fascia di età 45-74 anni aderisce allo screening promosso dalla Regione. E’ un risultato importante ma non basta: esiste ancora una parte di popolazione femminile che non si sottopone a esami per la diagnosi precoce del tumore al seno.
L’esame è gratuito e non richiede alcuna prescrizione medica: ogni donna residente nella provincia di Parma riceve dall’Azienda USL - ogni anno se di età compresa tra i 45 e i 49 anni, ogni due se fra i 50 e i 74 anni - una lettera di invito a effettuare la mammografia. Al momento dell’esame è sufficiente presentarsi con la lettera di invito. Anche tutti gli eventuali approfondimenti diagnostici (visita, ecografia, risonanza magnetica, etc.) sono gratuiti. Aderire al programma di screening per la diagnosi precoce dei tumori alla mammella è importante, così come anche il corretto approccio diagnostico-terapeutico e la gestione multidisciplinare della malattia creano le premesse per raggiungere buoni risultati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    30 Settembre @ 16.52

    l'anno scorso scrissi un commento dove chiesi anche di fare il giorno per la prevenzione del tumore alla prostata e illuminare di blu qualche monumento. Ci siamo anche noi!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

3commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

1commento

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

2commenti

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

4commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

4commenti

La denuncia

Asili e materne, graduatorie col «trucco»

3commenti

Intervista al dG

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Iniziatova

Per il mese di giugno acqua gratis nelle casette Iren

Iniziativa

Acer Parma, bollette listate a lutto per le vittime di Manchester

Lega Pro

Parma, e adesso la Lucchese

1commento

Sport Paralimpici

Giulia, pesce combattente

Busseto

Addio a Scrivani: ha insegnato a guidare a  generazioni

MEDESANO

Pellegrini 2.0: una app sulla via Francigena

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

2commenti

ITALIA/MONDO

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

LONDRA

Voto Gb: dopo Manchester Labour rimonta ancora, -5% da Tory

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

Moto

Rossi, notte serena all'ospedale

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

2commenti

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima