20°

35°

Salute-Fitness

Primo trapianto di iride artificiale al Maggiore

Primo trapianto di iride artificiale al Maggiore
Ricevi gratis le news
0

di Monica Tiezzi

E' un nuovo passo verso l'occhio bionico: il trapianto di un'iride artificiale, una protesi altamente flessibile - e quindi il più possibile simile a quella naturale - la cui produzione è iniziata da metà 2008 in un'azienda tedesca. L'intervento - il primo in Emilia-Romagna e uno dei primi in Italia - è stato eseguito all'Oculistica del Maggiore nei giorni scorsi su un professionista parmigiano poco più che quarantenne vittima di un incidente stradale in bicicletta. Una caduta rovinosa - in un paziente che fra l'altro aveva già subito un trapianto di cornea - che aveva causato la perdita di iride e cristallino di un occhio. «Fino a dieci anni fa sarebbe stato un occhio perso, sia funzionalmente che esteticamente. Oggi il paziente potrà quasi certamente tornare a una vita normale, inclusa la guida dell'auto» spiega Stefano Gandolfi, direttore della Clinica Oculistica dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Parma.

L'intervento si è svolto in più fasi. Nella prima, eseguita da Marco Vecchi, responsabile della struttura semplice di chirurgia vitreoretinica dell'Oculistica, un'operazione di vitrectomia mini-invasiva che ha tolto il sangue dall'occhio e stabilizzato la retina. E' intervenuto poi Claudio Macaluso, specializzato in chirurgia della cornea, che ha trapiantato una nuova cornea - ricevuta dalla «banca» regionale dell'organo - ha inserito la protesi iridea flessibile fissandola alla parete dell'occhio, e a questa ha ancorato il cristallino artificiale (la cosiddetta «lentina»). La novità maggiore dell'intervento - durato circa cinque ore e che ha garantito al paziente iride, cristallino e cornea nuovi - consiste appunto nell'uso della protesi iridea, un prodotto innovativo estremamente flessibile, costituita da un derivato del silicone, e dal costo di circa cinquemila euro.

«Finora non era possibile sostituire l'iride, il cui ‘compito’ è di schermare e regolare la luce che entra nell'occhio - spiega Gandolfi - La funzione dell'iride, nei casi in cui era danneggiata, veniva garantita ‘colorando’ l'eventuale cristallino artificiale. Invece questa nuova protesi molle, altamente adattabile, può essere inserita nell'occhio grazie a un piccolo taglio e poi si apre ‘colmando’ il difetto». Una risorsa che promette una svolta, oltre che nella cura dei traumi dell'occhio, anche nel trattamento dell'aniridia, ossia l'assenza congenita, completa o quasi, dell'iride in entrambi gli occhi. Quanto al colore, elemento fondamentale per l'estetica dell'occhio, i medici parmigiani l'hanno potuto scegliere da un «catalogo» della ditta tedesca, cercando quello che più si avvicinava al colore dell'iride naturale dell'altro occhio del paziente. Il professionista, dimesso il giorno successivo all'intervento, è ora in convalescenza, sottoposto a terapia antifiammatoria locale con gocce antibiotiche. L'intervento, spiegano i medici, è tecnicamente riuscito. Si tratta ora di capire di quanto sarà recuperata la funzionalità dell'occhio.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Abbraccio tra il padre e Solomon

Delitto San Leonardo

Abbraccio tra il padre e Solomon

Accoglienza

Ecco la giornata dei profughi

Varsi

Colto da malore, grave il sindaco Aramini

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

CAMPIONI

Emanuele, Filippo e Matteo, i ragazzini d'oro

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

10commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel